Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo
Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo
La Finestra sul comò

"Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo": chi ha mai detto che le biografie sono noiose?

Quando incontra il coraggio e il talento, la sfiga perde la sfida

In un periodo storico in cui ci sentiamo tutti sfortunati e scoraggiati questo libro, scritto da Francesco Dominelli e Alessandro Locatelli, ci mostra come 20 personaggi storici del mondo della letteratura, pittura e musica se la siano vista davvero brutta. Anche loro, nonostante le cattive vicissitudini, "Ce l'hanno fatta". Non proprio tutti.

Scelgo sempre libri con una morale, un insegnamento, ecco perché apprezzo molto le biografie. A volte risultano un po' noiose e ripetitive, ma in questo caso posso assicuravi che non è così... i due autori trattano i vari personaggi in maniera così amichevole e spensierata tanto che pare di leggere un post di Facebook. Vi sono continui riferimenti all'attualità, episodi divertenti che ti strappano un sorriso.

Non credo che avrei mai comprato la biografia di Pavese, Pascoli, Poe, Turing, Cechov o Shelley (chi?) ma da tutti si può imparare, di certo personaggi come Caravaggio, Chaplin, Giovanna D'Arco, Ligabue, Van Gogh, Oscar Wilde e Virginia Wolf mi hanno convinto ad acquistare questo libro; per non parlare della viva curiosità di sapere ancor di più su Bukowsky, Frida, Freddie Mercury, la notoriamente bella e tormentata per eccellenza Marilyn. Il mio racconto preferito resta però quello legato alla cantante Amy Winehouse. Più di 20 pagine solo per lei quindi probabilmente anche gli autori tenevano alla sua storia.

Insomma se avete voglia di tirarvi su di morale questo è il libro perfetto. Quando questo capitolo della vita sarà finito potrete tornare trionfalmente al vostro talento o comunque troverete il modo di spaccare il vostro mondo…

Raffaele Filannino
  • Storia
  • La finestra sul comò
Altri contenuti a tema
1 “Storia della città di Barletta”, assegnate quattro borse di studio ​ “Storia della città di Barletta”, assegnate quattro borse di studio ​ I progetti hanno riguardato archeologia, documenti archivistici, storia ecclesiastica e altri aspetti della storia barlettana
105 anni dalla Grande Guerra, Grimaldi: «Il ruolo primario di Barletta» 105 anni dalla Grande Guerra, Grimaldi: «Il ruolo primario di Barletta» Il responsabile dell'archivio di stato, Michele Grimaldi, ripercorre gli esiti della mostra “L’Italia chiamò: Barletta e la Grande Guerra”
I "gemelli" del Castello di Barletta, un viaggio tra le fortezze I "gemelli" del Castello di Barletta, un viaggio tra le fortezze L'idea di dare origine a un gemellaggio con il patrocinio dei comuni legittimerebbe operazioni artistiche ed eventi itineranti
I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana Tra le tracce degne di nota per Luigi c'è: "Let in the Light"
"In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 "In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 Un "cane nero" pian piano consuma la figura carismatica di Chester Bennington conducendolo all'incontro con una "vecchia amica"
5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana 5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana Il gruppo diede voce al disagio e all'apatia di un'intera generazione: la generazione X
"La luna e i falò" di Cesare Pavese: Il ritorno alle radici "La luna e i falò" di Cesare Pavese: Il ritorno alle radici Da leggere ascoltando necessariamente Francesco de Gregori
“Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato “Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato La vita della magnate dei capelli Madam C. J. Walker in una miniserie su Netflix
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.