musica
musica
La Finestra sul comò

"Note di viaggio": da Elisa a Ligabue per reinterpretare la musica di Francesco Guccini

Un progetto di Mauro Pagani che ha riunito più di dodici artisti

Un lavoro considerevole che vorrei presentare è l'album "Note di viaggio", progettato e prodotto da Mauro Pagani (produttore e musicista), distribuito a metà novembre 2019, il quale ha riunito 12 artisti, per 12 brani del panorama musicale attuale del calibro di Elisa, Carmen Consoli, Ligabue e Malika Ayanne, a cui ha dato il compito di reinterpretare alcuni tra i gioielli del repertorio di Francesco Guccini: Dio è morto, Auschwitz, Scirocco e Canzone quasi d'amore.

L'operazione ha dato nuova linfa alle canzoni, potremmo dire riuscita, anche se non tutti gli interpreti sono stati all'altezza del compito. Per i cultori ortodossi della musica di Guccini, ascoltare le canzoni del poeta in chiave moderna eseguite da cantanti commerciali, potrebbe sembrare blasfemo, ma credo che l'abbinamento artista-canzone sia riuscito in quasi tutti i brani, che non sono stati stravolti più di tanto, mantenendo una sorta di fedeltà all'originale.

Sicuramente un lavoro apprezzabile, sopratutto nella considerazione che molti ragazzi avranno la possibilità di avvicinarsi alla canzone d'autore più autentica e profonda del nostro ricco patrimonio cantautorale, sempre che non si finisca per pensare che L'avvelenata cantata da Manuel Agnelli, e Quattro stracci cantata da Gabbani, siano canzoni loro, come è successo per Meraviglioso dei Negramaro.

L'album contiene un solo inedito, Natale a Pavana, una bella poesia in dialetto pavanese, fotografia del passato da bambino del cantautore, interpretata dallo stesso. Di Francesco Guccini c'è poco da dire se non annoverare le molteplici attività da uomo ecclettico, iniziando la sua storia, inverosimilmente come cantante e chitarrista da balera, poi in gruppi rock, ha scritto brani per artisti come Bobby Solo, Caterina Caselli, Nomadi, Equipe 84. È stato insegnante di italiano, dialettologo, scrittore, poeta, attore, ha prodotto 20 album come cantautore e molto, molto altro ancora, diventando così uno dei poeti che ha abbracciato 3 generazioni, stella polare e guida per gli altri. Note di viaggio, un album da tenere nella propria discoteca per chi ha voglia di ascoltare poesie su canzone, anche se non cantate dallo stesso autore.

Luiggi
  • La finestra sul comò
Altri contenuti a tema
I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana Tra le tracce degne di nota per Luigi c'è: "Let in the Light"
"In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 "In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 Un "cane nero" pian piano consuma la figura carismatica di Chester Bennington conducendolo all'incontro con una "vecchia amica"
5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana 5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana Il gruppo diede voce al disagio e all'apatia di un'intera generazione: la generazione X
"La luna e i falò" di Cesare Pavese: Il ritorno alle radici "La luna e i falò" di Cesare Pavese: Il ritorno alle radici Da leggere ascoltando necessariamente Francesco de Gregori
"Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo": chi ha mai detto che le biografie sono noiose? "Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo": chi ha mai detto che le biografie sono noiose? Quando incontra il coraggio e il talento, la sfiga perde la sfida
“Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato “Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato La vita della magnate dei capelli Madam C. J. Walker in una miniserie su Netflix
"Rebecca, la prima moglie": il romanzo che Hitchcock catturò sullo schermo "Rebecca, la prima moglie": il romanzo che Hitchcock catturò sullo schermo Un intreccio di intrighi e passioni che si susseguiranno fino alla sconvolgente rivelazione finale
"Lo schiaccianoci" di Tchaikovsky: in loop per guardarmi dentro "Lo schiaccianoci" di Tchaikovsky: in loop per guardarmi dentro Se lo si ascolta con le cuffie si potranno scorgere degli incredibili passaggi di suono che vanno da sinistra a destra
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.