Pop Corn

Torna 007 con “Skyfall” e compie mezzo secolo

Cambiano i tempi e cambia James Bond

Cinquant'anni e dimostrarli. Il film sull'agente segreto britannico 007 più famoso della storia del cinema internazionale, è stato realizzato per la prima volta nel 1962, quando lo James Bond di Sean Connery in "Licenza di uccidere", iniziò a rappresentare quella forza raffinata e intelligente di un agente di sua maestà. L'eleganza e il genio si sono sempre accoppiati a muscoli possenti e coraggio da vendere.

A celebrare la cifra tonda, un nuovo film "Skyfall" del regista britannico Sam Mendes. Il 23° di una saga che tutti auguriamo infinita. Daniel Craig, l'attore che interpreta 007 per la terza volta, si trova a suo agio nei panni del personaggio di fantasia più amato dalle donne e invidiato dagli uomini. Chi può dire di non aver recitato la celebre frase di presentazione: "Sono Bond… James Bond".

Forse l'eroe dei Servizi Segreti ha fatto storcere un po' il naso ai puristi: biondo; si è fatto un gran parlare poi di Bond che beve la birra…non temete il Martini "Agitato non mescolato" c'è sempre. Anzi l'alcool non manca nel film, tanto da renderci uno 007 un po' attempato, alcolizzato, non idoneo ai test psicologici, che non ha più un'ottima mira. Potremmo dire più umano. Sicuramente una scelta del regista per legarlo al filone dell'amarcord che regge il soggetto, sospinta dall'inedita colonna sonora di Adele. E poi il sentimento. Non tanto verso le bellissime Bond girl, che pur ci sono e ben due, quanto è sottolineato il rapporto quasi materno con "M", la bravissima Judi Dench. Un viaggio nel passato di un mito, come il nostro passato: perché tutti saremo sorpresi ad interrogarci, vedendolo, sugli altri film del filone.

Ma tutto finisce. Sembrano ormai obsolete le vecchie missioni di spionaggio. La storica Aston Martin salta in aria e viene distrutta, e non è l'unico motivo che ci fa credere che il Bond di Connery, Roger Moore e Pierce Brosnan non tornerà. Ciò che possiamo dire è che al pubblico italiano ancora piace, visti gli enormi incassi in pochi giorni dall' uscita del film.

Intanto lo immaginiamo a bere una birra con Bersani, sbeffeggiando Renzi, con una battuta che il personaggio dello scrittore Ian Fleming, recita in Skyfall: "la giovinezza non è sinonimo d'innovazione".
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Il South Italy International Film Festival è in corso a Barletta - INTERVISTE Il South Italy International Film Festival è in corso a Barletta - INTERVISTE Oggi si prosegue con la terza e ultima giornata all'insegna del cinema breve e di ospiti speciali
Supereroi, serie TV e giochi a tema: l'universo Warner approda a Barletta Supereroi, serie TV e giochi a tema: l'universo Warner approda a Barletta I giardini del castello di Barletta accolgono la nuova edizione del Warner Bros discovery tour
Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Dal 19 al 21 luglio, in Puglia, la terza edizione della rassegna del cinema indipendente con Jane Alexander
Buon compleanno Lino Banfi! L'omaggio alla nostra città con "Barlett Barlett" Buon compleanno Lino Banfi! L'omaggio alla nostra città con "Barlett Barlett" Il maestro della risata oggi compie 88 anni
A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità Il riconoscimento nell'ambito del Festival Internazionale della Cinematografia Sociale "Tulipani di Seta Nera"
"Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel "Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel Il Festival di Tulipani di Seta Nera è entusiasta di accogliere il corto del giovane barlettano
3 Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film  “Un mondo a parte” Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film “Un mondo a parte” Sarà al cinema Paolillo per incontrare il pubblico domenica 7 aprile
Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Consegnato il gagliardetto del nostro Comune all'assessore al patrimonio e promozione della città di Venezia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.