Guardia costiera
Guardia costiera
Cronaca

Sequestrati a Barletta 1600 esemplari di ricci, datteri e altre specie protette

Il prodotto sequestrato per un valore commerciale stimato di circa €1000 è stato sottratto dalla disponibilità del proprietario e rigettato in mare

Elezioni Regionali 2020
Si è conclusa con successo l'operazione condotta in data odierna dal personale della Guardia Costiera finalizzata alla tutela del delle risorse marine protette, attraverso il monitoraggio ed il controllo dell'attività di pesca lungo l'intera filiera, che ha portato al sequestro di circa 1600 esemplari di ricci, datteri di mare, e altre specie protette.

I militari operanti hanno individuato e segnalato alla competente Autorità Giudiziaria una persona sorpresa in flagranza di reato nell'attività di raccolta vietata di specie ittiche, provvedendo al sequestro dei prodotti ittici e dell'attrezzatura da pesca ed elevando, inoltre, una sanzione amministrativa fino a € 6.000.

Dallo scorso primo maggio e fino al 30 di giugno (periodo di fecondazione della specie) è in vigore il fermo biologico del riccio di mare (art. 4 del DM del 12 gennaio 1995). Nel periodo indicato, è fatto divieto di pescare, detenere, trasbordare, sbarcare, trasportare e commercializzare il riccio di mare in qualunque stadio di crescita, fattispecie severamente sanzionate dal Dlgs n. 4 del 9 gennaio 2012.

Il prodotto sequestrato per un valore commerciale stimato di circa €1000, rinvenuto ancora vivo è stato pertanto sottratto dalla disponibilità del proprietario e dal ciclo di distribuzione per essere rigettato in mare. Tale attività rientra nell'ambito della più vasta azione di prevenzione e di contrasto al fenomeno della pesca di frodo e della commercializzazione illecita di prodotti ittici nonché della tutela degli habitat marini, che rientrano nei compiti istituzionali e nelle attribuzioni del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Rimane costante, pertanto, l'impegno della Guardia Costiera nel contrasto alle attività illecite legate alla filiera della pesca. Tale attività di controllo e prevenzione verrà ulteriormente potenziata ed intensificata in considerazione del periodo di fermo biologico di alcune specie ittiche, con verifiche su tutto il territorio, improntate in primis alla prevenzione, mediante campagne di informazione e sensibilizzazione, e secondariamente alla repressione di qualsiasi atto illecito.
  • Guardia Costiera
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Sequestrate in Puglia 9 tonnellate di prodotti ittici "non made in Italy" Sequestrate in Puglia 9 tonnellate di prodotti ittici "non made in Italy" Da Coldiretti plauso alla stretta sui controlli della Guardia Costiera
Operazione "Mare Sicuro 2020", 400 militari sulle coste pugliesi Operazione "Mare Sicuro 2020", 400 militari sulle coste pugliesi L’attività di controllo sarà espletata con l’impiego di mezzi terrestri, navali e aerei
4 Pesca illegale, confiscati tartufi di mare e ricci a Barletta Pesca illegale, confiscati tartufi di mare e ricci a Barletta Nei confronti dei trasgressori sono state elevate due sanzioni amministrative per un importo totale pari a 4.000 euro
1 Coronavirus, a Gorizia la frode dell'igienizzante prodotto a Barletta Coronavirus, a Gorizia la frode dell'igienizzante prodotto a Barletta La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 1600 flaconi privi dei requisiti di legge
1 Coronavirus, sequestrati oltre 5 mila articoli sanitari nelle province di Bari e BAT Coronavirus, sequestrati oltre 5 mila articoli sanitari nelle province di Bari e BAT Si tratta di prodotti posti in commercio con modalità fraudolente e truffaldine
Mercato settimanale, sequestrata merce contraffatta dalla Polizia locale di Barletta Mercato settimanale, sequestrata merce contraffatta dalla Polizia locale di Barletta L'operazione eseguita questa mattina durante lo svolgimento del mercato settimanale
Conclusa l'operazione Mercato Globale: sanzioni e sequestri di prodotti ittici Conclusa l'operazione Mercato Globale: sanzioni e sequestri di prodotti ittici Dall'inizio dell'anno sono state ritirate dal mercato circa 7 tonnellate di prodotto ittico potenzialmente pericoloso per la salute degli acquirenti
Sequestrati due autolavaggi a Barletta per danni ambientali Sequestrati due autolavaggi a Barletta per danni ambientali Nelle strutture mancavano i documenti per verificare la tracciabilità del ciclo dei rifiuti
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.