Pesca sottocosta, la Guardia Costiera di Barletta interviene a Trani e Bisceglie
Pesca sottocosta, la Guardia Costiera di Barletta interviene a Trani e Bisceglie
Cronaca

Pesca sottocosta, la Guardia Costiera di Barletta interviene a Trani e Bisceglie

Sequestri attrezzi da pesca con prodotto ittico: elevata una sanzione amministrative di 1.000 euro

Nel fine settimana è stata coordinata dalla Guardia Costiera di Barletta, coadiuvata dai militari della Guardia Costiera di Trani e Bisceglie, una complessa operazione di controllo pesca che ha permesso di individuare nelle acque prospicienti il litorale del Comune di Bisceglie, tre reti del tipo "reti da posta", utilizzate per la pesca cosiddetta INN (illegale, non dichiarata, non regolamentata); le stesse reti costituivano, oltre che un danno per l'ambiente e l'attività di pesca legalmente eseguita, un concreto pericolo per la navigazione in zona in quanto non debitamente e correttamente segnalate.

Sequestrate le reti, è stata notiziata la Procura della Repubblica di Trani per i relativi risvolti penali.

L'intervento, svoltosi sotto la supervisione del 6° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari con l'impiego della Motovedetta CP 730 del Comando di Trani e di dipendenti pattuglie terrestri, è stato mirato alla verifica del rispetto delle normative di settore previste per tale tipologia di attività.

Contestualmente la dipendente Motovedetta Costiera CP 730, con il supporto di pattuglie terrestri, ha elevato una sanzione di € 1000 a carico di un pescatore sportivo per l'utilizzo di attrezzi da pesca non autorizzati dalla normativa vigente; lo stesso attrezzo da pesca è stato sequestrato congiuntamente al prodotto ittico frutto dell'attività illecita.

In totale sono state poste sotto sequestro circa 700 mt. di reti utilizzate per le attività suddette.

Resta alta l'attenzione da parte dei militari della Guardia Costiera di Barletta nella tutela dell'ambiente marino e nel contrasto della pesca illegale, nel rispetto delle normative comunitarie e nazionali volte a tutelare la risorsa ittica ed il consumatore.
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Gli auguri del sindaco per Annarita Porcelluzzi, barlettana, prima donna al comando di una unità della Guardia Costiera Gli auguri del sindaco per Annarita Porcelluzzi, barlettana, prima donna al comando di una unità della Guardia Costiera Il messaggio rivolto alla giovane Tenente di Vascello per il prestigioso incarico
La barlettana Annarita Porcelluzzi è la prima donna al comando di una unità navale della Guardia Costiera La barlettana Annarita Porcelluzzi è la prima donna al comando di una unità navale della Guardia Costiera Ieri la cerimonia ufficiale a Trapani
3 Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Intervento del personale della Capitaneria di Porto di Barletta, che ha infine rilasciato in mare gli esemplari
Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Sono state 26 le persone salvate lungo le coste del territorio
Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Aveva salvato due bambini in difficoltà nel mare mosso a Margherita di Savoia
Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Operazioni a largo di Barletta e Trani
Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Un'area di arenile di 3200 mq a Margherita di Savoia è stata sottoposta a sequestro
Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta La merce adatta al consumo è stata donata alla Caritas
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.