Medea
Medea
Eventi

La Medea a Roma con il contributo di Papaceccio

Prodotta dalla compagnia Teatro Patologico e in scena presso il Teatro Argentina a Roma

Debutto importante, quello della Medea prodotta dalla compagnia Teatro Patologico, in scena presso il Teatro Argentina a Roma. La rivisitazione della celebre tragedia di Euripide, con la regia di Dario D'Ambrosi e il contributo artistico del performer barlettano Francesco Maria Crudele, in arte Papaceccio, riparte il 19 maggio per un tour che animerà l'estate.

La pièce del Teatro Patologico è nota al pubblico di tutto il mondo: da New York, a Tokyo, passando per Londra e Johannesburg, Il Cairo, e altri luoghi ancora, sempre d'esempio e modello di performance italiana. L'adattamento di D'Ambrosi sa essere anche innovativo: noti attori professionisti si affiancano a persone fisicamente e psichicamente diversamente abili, dopo un percorso di alta formazione teatrale con la compagnia Teatro Patologico a Roma.

Tra gli attori emergono i nomi di Almerica Schiavo, nel ruolo di Medea, e Sebastiano Somma, con i costumi di Raffaella Toni. L'elemento centrale dello spettacolo resta il rapporto tra corpo e linguaggi, e, tra questi, quello della musica dal vivo.

Il valore della musica all'interno di questo spettacolo è evidente, e Papaceccio non può che esserne orgoglioso, in qualità di musicista e performer in scena, nonché con il compito di dirigere il coro e come autore delle musiche dello spettacolo, insieme a Francesco Santalucia.
In particolare durante questa tournée che fa prima tappa al Teatro Argentina, esprime così la sua emozione:

«Calcare un palcoscenico prestigioso come quello del Teatro Argentina a Roma, che è tempio della prosa per la capitale, nonché punto di riferimento per tutto il mondo del teatro italiano, è una emozione doppia.
Un senso di responsabilità è d'obbligo; in questo spettacolo ho sempre dato tutto me stesso ed è ogni volta impegnativo ma gratificante. La cosa bella è che tutta la fatica e il lavoro si trasformano subito in grande emozione e senso di gratitudine per continuare a lavorare a questo progetto che è il Teatro Patologico e la sua missione di teatro integrato nel mondo».

Dal suo debutto a Roma nel 2010 sono trascorsi diversi anni, passando per La MaMa di New York nel 2011 e il Wilton Music Hall di Londra nel 2013, è stato pluripremiato - per citare alcuni premi - come miglior spettacolo straniero in programmazione a Londra, o ricevendo il "Lupa Capitolina" a Roma, perciò non stupisce che ad oggi riscuota sempre più l'interesse del pubblico e che per la sua tappa al Teatro Argentina sia da giorni sold out. Per chi fosse interessato continuerà a fare il giro d'Italia e nel mondo, raccontando una tragedia classica in una chiave nuova, suggestiva, unica, che, oltre alla narrazione, al pubblico offre un'esperienza di riflessione e crescita.
  • Teatro
Altri contenuti a tema
Denuncia dal Teatro delle Lanterne: «R*Estate ad Andria? No, costa troppo partecipare al cartellone di eventi» Denuncia dal Teatro delle Lanterne: «R*Estate ad Andria? No, costa troppo partecipare al cartellone di eventi» ​«Le cifre richieste per le autorizzazioni previste in materia di pubblica sicurezza sono fuori dalla portata di una piccola realtà emergente come la nostra»
Corsi estivi di teatro a Barletta per bambini e adulti Corsi estivi di teatro a Barletta per bambini e adulti Il Teatro Fantàsia grazie alle lezioni di prova gratuita offre l’opportunità a tutte le persone interessate di provare in prima persona il corso, prima di iscriversi
Teatro Fantasia: replica straordinaria di “Spedizioni Don Chisciotte” Teatro Fantasia: replica straordinaria di “Spedizioni Don Chisciotte” «Credo che tutti noi siamo dei Don Chisciotte» dice l'attore Nicola Calabrese
Lo spettacolo "Attimi sospesi" in scena durante il fine settimana Lo spettacolo "Attimi sospesi" in scena durante il fine settimana «Si vuole parlare di quattro persone che tracciano le loro strade che per alcune sfumature si differenziano ma sfociano nella stessa piazza»
La commedia in vernacolo barlettano: tutto esaurito nella Multisala Paolillo La commedia in vernacolo barlettano: tutto esaurito nella Multisala Paolillo Apprezzamento dell'ente civico nelle parola del commissario Alecci
Con il Teatro Fantàsia va in scena "Spedizione Don Chisciotte" Con il Teatro Fantàsia va in scena "Spedizione Don Chisciotte" Le prossime rappresentazioni teatrali si terranno presso il Teatro Fantàsia in via Imbriani 144
Ritorna il teatro popolare dialettale in scena domenica il 24 aprile Ritorna il teatro popolare dialettale in scena domenica il 24 aprile Nella Multisala Paolillo in Corso Garibaldi 29 si registra il “tutto esaurito”
"Nuvole sparse": i nuovi appuntamenti teatrali sabato 9 aprile e domenica 10 "Nuvole sparse": i nuovi appuntamenti teatrali sabato 9 aprile e domenica 10 Tutte le rappresentazioni teatrali si terranno nella loro sede in via Imbriani 144, a Barletta.
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.