Tanto vale divertirsi
Tanto vale divertirsi
Eventi

Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta

Dopo il successo della matinée con i ragazzi, la performance si è replicata al Teatro Curci

Gennaio è il mese in cui cade la ricorrenza della Giornata della Memoria, un momento di riflessione per diffondere consapevolezza sui tragici eventi che hanno segnato l'umanità. "Tanto vale divertirsi" è uno spettacolo teatrale a cura di Antonella Carone, Tony Marzolla e Loris Lenoci, che mette in scena in chiave comica il periodo più triste della storia. Lo spettacolo è stato portato anche a Barletta.

Una storia realmente esistita, tre attori ebrei ripassano le scene dello spettacolo che di lì a poco andranno a rappresentare per il "grande pubblico", i soldati nazisti.
In scena la famosa tragedia shakespeariana "Amleto" riscritta dal capocomico; uno spettacolo che deve far ridere, nonostante gli orrori della guerra… Tutto questo solo per salvarsi.

Dopo il successo della matinée con i ragazzi delle scuole superiori, lo spettacolo si è replicato ieri sera al Teatro Curci, riscuotendo ancora grande successo.
9 fotoLo spettacolo "Tanto vale divertirsi" in scena a Barletta
Tanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsiTanto vale divertirsi
Ai nostri microfoni l'attrice Antonella Carone, di cui riportiamo di seguito le dichiarazioni.

"Come compagnia teatrale questo è il secondo spettacolo che produciamo, e come trio ci configuriamo amanti del genere della commedia. Dopo questo primo spettacolo "La moda del varietà", ci siamo imbattuti in questa storia realmente accaduta di comici ebrei tedeschi che durante la seconda guerra mondiale si ritrovano internati nel campo di transito in Olanda, e lì furono costretti ad esibirsi in spettacoli comici per i propri aguzzini. Questa storia ci ha fornito terreno fertile per esplorare i meccanismi di un altro tipo di risata, una risata che nasce dalla sofferenza umana."

Uno spettacolo che debuttato nei principali teatri pugliesi, ma anche nel resto d'Italia. L'attrice conclude facendo riferimento alla matinée. "I ragazzi sono stati attentissimi, sensibili e soprattutto hanno riso esattamente dove noi ci aspettavamo sorridessero."

A chiudere il giro di interviste c'è Tommy Capasso, presidente del Rotaract di Barletta e organizzatore dell'incontro culturale pre spettacolo "Castigat ridendo mores".

"Ieri è stata una bellissima giornata, abbiamo avuto modo di celebrare la memoria a Barletta perché è importante non dimenticare cosa è successo nel passato. Noi del Rotaract cerchiamo ogni volta di creare una nuova forma di comunicazione, ovvero unire il contenuto e l'arte, perché si sa che l'arte rappresenta un linguaggio universale. Un format voluto fortemente dall'amministrazione culturale e dal sottoscritto. Il giorno 30 abbiamo girato nelle scuole per raccontare il valore della democrazia e della pace, conclusosi con la matinée di ieri, dove i ragazzi hanno potuto vedere in prima persona lo spettacolo. Siamo fiduciosi e continueremo così, perché noi siamo quella goccia che creerà l'oceano un domani".
  • Teatro Curci
  • Teatro
Altri contenuti a tema
Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli La MM Contemporary Dance Company porta in scena "Skrik" ed "Elegia"
Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» La nota dei consiglieri comunali Mele, Memeo, Cefola e Antonucci
1 Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale La nota della parlamentare di Fratelli d’Italia Mariangela Matera
Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Si svolgeranno dall’1 al 12 maggio sul palco del Teatro Curci a Barletta
Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Appunatmento nel foyer del teatro "Curci"
Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci L’ex membro della scorta di Falcone ha presentato il suo libro-intervista nel quale racconta la sua drammatica esperienza
Ettore Bassi e Lino Pariota presentano a Barletta: "Dio come ti amo…" Ettore Bassi e Lino Pariota presentano a Barletta: "Dio come ti amo…" Lo spettacolo è scritto e interpretato anche da Debora Iannotta
1 Teatro e cultura a Barletta, Diviccaro: «Occorre investire tutto l’anno sul patrimonio culturale barlettano» Teatro e cultura a Barletta, Diviccaro: «Occorre investire tutto l’anno sul patrimonio culturale barlettano» La consigliera propone la creazione di una fondazione legata al teatro, per accedere al Fondo Unico per lo Spettacolo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.