Riapertura del GOS
Riapertura del GOS
La città

Dopo l'abbandono torna a rivivere il GOS di Barletta

Cambia la gestione per il laboratorio urbano: ora si chiamerà "Distillerie culturali"

Uno sguardo rivolto al passato, a quel polo industriale che era l'ex distilleria di Barletta, e uno rivolto al futuro, alla creatività, alla cultura, alle giovani generazioni. Così il GOS di Barletta torna a rivivere sotto una nuova veste e un nuovo nome: "Distillerie culturali". Dopo due lunghi anni di abbandono e di inesorabile degrado, la struttura è stata ripulita e riqualificata, e passa ora a una nuova gestione. Cinque realtà culturali sono alle spalle dell'ATS che gestirà il GOS: Soundiff - Diffrazioni Sonore Soc. Coop., in qualità di capofila dell'ATS, Associazione Cultura e Musica G. Curci, Associazione Eclettica Cultura dell'Arte, Teatro dei Borgia e Rigenera.

Dopo tanta attesa si è svolta questa mattina la cerimonia di riapertura alla presenza dei rappresentati delle cinque associazioni coinvolte in questo nuovo progetto e delle istituzioni del territorio. Tra gli altri, erano presenti il sindaco Cosimo Cannito, l'europarlamentare Elena Gentile, i senatori Dario Damiani e Assuntela Messina, il consigliere regionale Ruggiero Mennea, oltre a dirigenti, consiglieri comunali e rappresentanti delle forze dell'ordine. A fare da cicerone durante il tour di questa mattina è stata Rita Lamonaca di Soundiff, che ha illustrato le prossime attività in programma.

Il nuovo progetto di gestione prevede l'ingresso in un network di hub europei per amplificare l'orizzonte delle attività del laboratorio urbano: l'obiettivo è che il GOS possa essere rilanciato come centro polivalente per la mobilitazione culturale, il protagonismo giovanile e l'innovazione sociale, con ampio spazio alla musica e all'arte. Tanto è l'entusiasmo per il recupero di questo spazio, dapprima salvato dal degrado e della macerie della vecchia distilleria, poi valorizzato e di nuovo abbandonato, adesso ripreso per scrivere una nuova storia. La sigla GOS sta per Giovani Open Space, e l'auspicio è che questo luogo possa essere davvero aperto ai giovani, alle loro attività e ai loro sogni, senza cadere nell'ennesimo desertico silenzio.
33 fotoCerimonia di riapertura del GOS di Barletta
Cerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di BarlettaCerimonia di riapertura del GOS di Barletta
  • Giovani Open Space
Altri contenuti a tema
“Creative Tools”, a cura di due associazioni di Barletta, vince “Per chi Crea” “Creative Tools”, a cura di due associazioni di Barletta, vince “Per chi Crea” 2289 le candidatuire presentate per il bando SIAE – Mibac
Neurodiversità, un percorso formativo al Gos di Barletta Neurodiversità, un percorso formativo al Gos di Barletta Oggi il primo incontro promosso dalla Fondazione Pugliese per le Neurodiversità
Bando su cultura e spettacolo, il roadshow fa tappa a Barletta Bando su cultura e spettacolo, il roadshow fa tappa a Barletta Domani la presentazione dell'avviso lanciato dalla Regione Puglia
Riapre dopo due anni il Gos - Giovani Open Space di Barletta Riapre dopo due anni il Gos - Giovani Open Space di Barletta Nuova gestione per il laboratorio urbano barlettano
Potenziata la rete dei laboratori urbani, coinvolta anche Barletta Potenziata la rete dei laboratori urbani, coinvolta anche Barletta Oltre due milioni di euro per 16 strutture sparse per la Puglia
Il Laboratorio Urbano GOS di Barletta tra i 15 finalisti del bando Culturability Il Laboratorio Urbano GOS di Barletta tra i 15 finalisti del bando Culturability Selezionati i vincitori scelti fra 341 progetti arrivati da tutta Italia
Fino al 24 gennaio le domande per la gestione del GOS Fino al 24 gennaio le domande per la gestione del GOS Un avviso per la concessione quinquennale del laboratorio urbano di Barletta
Federanziani: "Facciamo due passi insieme" per non invecchiare mai Federanziani: "Facciamo due passi insieme" per non invecchiare mai Partecipata e bella conferenza sul benessere e la salute a cura di Senior Italia
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.