Comitato di zona 167
Comitato di zona 167
La città

Violenza e teppismo nella zona 167, il comitato di quartiere: «Situazione fuori controllo»

La nota firmata dal presidente Giuseppe Dibari

«Nel cuore della notte, quando le strade silenziose dovrebbero offrire pace e tranquillità, la zona 167 si trova ancora una volta al centro di una inaudita escalation di violenza e teppismo. Il Comitato della 167 lancia un appello vibrante, un grido di allarme estremo, l'ennesimo appello, alla comunità e alle autorità competenti di fronte alla crescente ondata di azioni violente che affliggono la zona». Così il presidente del comitato di quartiere zona 167, Giuseppe Dibari.

«Una Situazione Fuori Controllo. Le segnalazioni pervenute al Comitato 167 dipingono un quadro inquietante di una comunità tormentata dalla criminalità e dall'instabilità. Gli atti di teppismo si sono intensificati, con episodi di vandalismo, aggressioni fisiche e intimidazioni che si verificano con una frequenza sempre maggiore. I residenti sono costretti a vivere nell'ombra della paura, con la serenità e la sicurezza della propria incolumità a rischio. Il Comitato della 167, di fronte alla gravità della situazione, emette un appello di soccorso alla comunità nel suo complesso ed invita, altresì, i residenti ad essere vigili, solidali e a unirsi nella lotta contro il dilagare della violenza. La collaborazione tra vicini e la condivisione di informazioni cruciali possono essere la chiave per contrastare questa ondata di criminalità e ripristinare la sicurezza nelle strade che chiamano casa.

Stante l'estrema gravità della situazione, rivolgiamo un appello estremo alle autorità competenti affinché prendano misure concrete ed immediate per affrontare questo problema crescente. Si chiede un aumento della presenza delle forze di polizia nelle strade, pattugliamenti più frequenti e una risposta decisa e tempestiva alle segnalazioni di attività sospette o crimini in corso. Ancora una volta rilanciamo la necessità di rendere concreto il protocollo d'intesa stipulato dall'allora Commissario Straordinario Alecci e la Prefettura di Barletta-Andria-Trani, relativo al "Controllo di Vicinato", a più riprese sollecitato dai cittadini e mai preso in considerazione. Ci riserviamo, tuttavia, di presentare un esposto formale agli organismi preposti alla tutela della sicurezza dei cittadini.Solo con un impegno congiunto tra comunità cittadina e istituzioni si potrà sperare di arginare questa pericolosa spirale di violenza».
  • Comitato di quartiere zona 167
Altri contenuti a tema
Il comitato di zona 167: «Cresce l'allarme droga, politica indifferente» Il comitato di zona 167: «Cresce l'allarme droga, politica indifferente» La nota del presidente Giuseppe Di Bari
Baby gang, il comitato di zona167 plaude all’impegno di forze dell’ordine e magistratura Baby gang, il comitato di zona167 plaude all’impegno di forze dell’ordine e magistratura La nota del presidente Giuseppe Di Bari
Il Comitato della 167 di Barletta incontra Don Maurizio Patriciello: «Uniti dall'impegno per le periferie» Il Comitato della 167 di Barletta incontra Don Maurizio Patriciello: «Uniti dall'impegno per le periferie» La nota del presidente Giuseppe Di Bari
1 Problema sicurezza nella 167, il comitato di quartiere: «Serve una ribellione popolare» Problema sicurezza nella 167, il comitato di quartiere: «Serve una ribellione popolare» La nota firmata da Giuseppe Di Bari e Raffaele Patella
Comitato di zona 167: «Contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, politica timida» Comitato di zona 167: «Contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, politica timida» La nota firmata dal presidente Giuseppe Dibari
L'allarme del comitato di zona 167: «C'è un'emergenza nell'area ex distilleria» L'allarme del comitato di zona 167: «C'è un'emergenza nell'area ex distilleria» La nota firmata dal presidente Giuseppe Di Bari
1 Il comitato di zona 167 sulla consegna delle buste per i rifiuti: «Siamo nel caos» Il comitato di zona 167 sulla consegna delle buste per i rifiuti: «Siamo nel caos» La nota firmata dal presidente Giuseppe Di Bari
Angelo Corbo, "uno di noi". Il plauso del Comitato di zona 167 Angelo Corbo, "uno di noi". Il plauso del Comitato di zona 167 «Un ringraziamento per la bellissima testimonianza che ha voluto offrire alla città»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.