Premio Giuseppe de Nittis Barletta
Premio Giuseppe de Nittis Barletta
La città

Premio "Giuseppe de Nittis a Barletta", al via le iscrizioni

Per l'iniziativa di Divine del Sud le domande potranno essere effettuate entro il 15 maggio

Scuole di ogni ordine e grado, istituti, accademie, artisti per scelta, per gioco o per professione provenienti da tutta Italia. E poi minori accompagnati, esperti del settore e appassionati dell'arte. Sono tutti i benvenuti alla terza edizione Premio Giuseppe De Nittis (unico in città) promosso dall'associazione di promozione sociale e culturale Divine del Sud a Barletta, in programma domenica 26 maggio nella centralissima Corso Vittorio Emanuele, che per l'occasione dalle 9,30 alle 21,30 anche quest'anno si trasformerà in una vera e propria "rue des peintres".

L'evento, che vanta il patrocinio di Comune di Barletta, Prefettura di Barletta- Andria-Trani, Regione Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani e Fondazione Tatarella, richiama e gioca sullo slogan della prima mostra impressionista "Affamati di indipendenza". "Affamati di bellezza - in salotto con Léontine" vuole così celebrare anche i primi 150 anni di Impressionismo. I premi in denaro (500 euro per il primo posto e 250 euro per il secondo) sono rivolti ai maggiorenni dai 18 anni e saranno corrisposti solo ai lavori in estemporanea veri e propri, mentre riconoscimenti saranno consegnati alle scuole e ai minori accompagnati. Tutto il resto, dall'arte su corpi all'arte su abiti, paglia, oro, fino all'arte floreale e all'abbellimento di muri, asfalto, cemento e così via, sarà da contorno ad arricchire un momento che vuole celebrare l'arte in tutte le sue forme più variegate.

L'inizio è previsto alle 9.30 con la vidimazione delle tele nella galleria del Teatro Curci. Poi tutti insieme, armati di cavalletti, fogli, tela, carta, cartoncino, cartone telato pronte e pronti a dipingere in piena libertà stilistica e tecnica utilizzando carboncino, matita, pastelli, inchiostro, tempere, grafite, olio, acrilico, acquerello, e così via.

Le misure massime consentite sono di cm 100 per lato. Particolarità dell'edizione 2024: tutti gli artisti grandi e piccoli, affermati o emergenti, dipingeranno insieme e potranno portare, oltre alla loro opera da realizzare, anche due opere già pronte, che andranno ad arricchire la Temporary Art per tutto il giorno sul corso tra Eraclio e il teatro Curci.

lI tema è a scelta tra la bellezza, la gentilezza, l'architettura, la sostenibilità, il green, l'ambiente.

Gli artisti dovranno portare tele e supporti, cavalletti e colori e tutto ciò di cui avranno bisogno per preparare la loro opera.

L'Associazione Divine del Sud, presieduta dalla giornalista Francesca Rodolfo, pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura alle opere che possano verificarsi durante tutte le fasi della manifestazione (così come dall' ART. 7 RESPONSABILITÀ del progetto del bando). Ogni eventuale richiesta di assicurazione va sottoscritta dall'artista stesso.

Per partecipare al concorso è necessario iscriversi sull'apposita piattaforma digitale www.eventbrite.it sulla pagina Eventi e cliccare sulla voce Biglietti, registrandosi poi all'evento denominato 3^edizione Estemporanea di Disegno e Pittura / Premio Giuseppe De Nittis "Affamati di bellezza - In salotto con Léontine". Il termine ultimo fissato è il 15 maggio.

Una volta registrati, seguendo le indicazioni sul sito, i partecipanti che avranno prenotato il biglietto riceveranno sul proprio indirizzo e mail, precedentemente indicato per la registrazione, il biglietto digitale da scaricare e stampare. Il giorno di apertura dell'evento i partecipanti dovranno presentarsi muniti di biglietto (prenotato appunto on line tramite piattaforma Eventbrite) e documento di riconoscimento in corso di validità per la regolare registrazione al concorso. All'atto dell'iscrizione la Segreteria provvederà alla vidimazione del supporto sul quale andrà eseguita l'opera, mediante timbro e assegnazione di un numero progressivo.

L'esecuzione dell'opera sarà effettuata tra le ore 10 e le ore 16 del 26 maggio prossimo.

A conclusione una giuria di tecnici ed esperti valuterà i lavori e decreterà il vincitore.

A seguire, dopo le premiazioni, con la Temporary Art e tutto quello che sarà fuori concorso ma di supporto alla giornata di arte e cultura, prenderà il via "In salotto con Léontine": un'iniziativa articolata in piccoli salotti culturali con scrittori di fama nazionale, a cui saranno affiancate due Léontine (modelle speciali e professioniste) con abiti fedelmente riprodotti dalla socia e costumista Charmelle Calabrese, ad impreziosire la scena.

Il foyer del Curci diventerà l'elegante sfondo anche per lo shooting legato all'arte fotografica, con le opere e le sculture gioiello del maestro barese Vito Gurrado.

Durante il salotto, a farla da padrona sarà l'arte enogastronomica con la degustazione dei vini e l'arte del nettare degli dei spiegata da Carmine Galasso, miglior sommelier Puglia, e gli aperitivi made in Puglia preparati dai ragazzi speciali di Work-Aut lavoro e autismo, grazie a una collaborazione attenta, totale e inclusiva con istituzioni e associazioni del territorio.
  • Giuseppe De Nittis
Altri contenuti a tema
Grande successo di artisti e di pubblico per la terza edizione premio "Giuseppe De Nittis" Grande successo di artisti e di pubblico per la terza edizione premio "Giuseppe De Nittis" Iniziativa promossa dall'associazione Divine del Sud
Tutto pronto per la 3^ edizione di estemporanea e temporary art- premio "Giuseppe De Nittis" a Barletta Tutto pronto per la 3^ edizione di estemporanea e temporary art- premio "Giuseppe De Nittis" a Barletta Appuntamento il prossimo 26 maggio, evento promosso dall'associazione Divine del Sud
La città francese di Saint Germain-en-Laye omaggia De Nittis La città francese di Saint Germain-en-Laye omaggia De Nittis Sarà posizionata una targa sulla facciata di quella che fu l'ultima residenza del pittore barlettano
Presentato a Milano il libro "A tavola con De Nittis Italien, peintre, gourmet" Presentato a Milano il libro "A tavola con De Nittis Italien, peintre, gourmet" Presente l'autore Nino Vinella
De Nittis in mostra a Milano, due conferenze per raccontare l'artista De Nittis in mostra a Milano, due conferenze per raccontare l'artista Doppio appuntamento con ingresso gratuito il 9 e il 21 maggio
Barletta Creattiva, un omaggio a De Nittis con le opere di Antonella Palmitessa Barletta Creattiva, un omaggio a De Nittis con le opere di Antonella Palmitessa La mostra del Comitato in occasione del 178° anniversario di nascita del pittore
1 Anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis, il racconto di Michele Grimaldi Anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis, il racconto di Michele Grimaldi 178 anni fa nasceva il grande pittore barlettano
A Palazzo Reale di Milano arriva Giuseppe De Nittis A Palazzo Reale di Milano arriva Giuseppe De Nittis Ieri l'inaugurazione di una monografica aperta fino al 30 giugno
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.