Sapori & Saperi

I calzoncelli

Prelibatezze ripiene di mostarda

Questi sono i dolci natalizi che mettono d'accordo tutti: l'"imbottitura", la fritta dolcezza e la pienezza della loro presentazione sono il trait d'union tra adulti e bambini. E' una specialità pugliese ma noi a Barletta seguiamo le orme delle nostre amate cartellate: li riempiamo di mostarda, li friggiamo e li ungiamo di quell'adorato vincotto che il mondo ci invidia. Dei calzoncelli ci sono molte varianti: salati con verdure e legumi, dolci con castagne, ripieni di creme o marmellata, fritti o al forno. Noi oggi vi proponiamo la ricetta più autenticamente barlettana.
  • 750 gr. di farina 00
  • 40 gr. di olio d'oliva
  • un pizzico di sale
  • 30 gr. di vino bianco secco
  • Cannella in polvere
  • Mostarda di uva o marmellata
  • Vincotto
Impastate la farina con olio e vino secco diluito con un po' d'acqua, aggiungete il sale e lavoratela. Stendete la pasta e ritagliate dei cerchi di 10cm di diametro, con la rotella lardellata o con un coppapasta. Mettete al centro un cucchiaino di mostarda e chiudete in modo da formare un panzerottino. Fate riposare per circa 4-5 ore i panzerottini su un panno, per farli asciugare. Nel frattempo, riscaldate il vincotto finché diventa più fluido. Passate le ore del riposo, riscaldate abbondante olio in una grande padella e friggete i calzoncelli. Quando saranno dorati, estraeteli con una schiumarola e passateli nel vincotto. Una volta scolati, potete cospargerli di cannella e zucchero a velo.

Se la mostarda e il vincotto non sono di vostro gradimento, potete optare per la crema al cioccolato o quella pasticcera, o per l'intramontabile sodalizio di ricotta e gocce di fondente. Se scegliete questa farcitura però, vi consigliamo la cottura al forno, più leggera e meno stucchevole del fritto. Se non intendete cospargerli di vincotto, prima di infornarli spennellateli con un po' d'uovo, in modo da non farli seccare. Insomma, in qualsiasi modo li vogliate, i calzoncelli sono sempre degni protagonisti sulle nostre tavole natalizie.
    © 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.