Palazzo Enel
Palazzo Enel
Politica

Sicurezza, Damiani esorta soluzioni per il palazzo ex Enel

Un'interrogazione per chiudere gli accessi e garantire sicurezza in viale Marconi

«La questione sicurezza nelle città è oggi una tematica centrale per gli Enti Locali, basta guardare quanto sta accedendo in alcune città d'Italia come Roma e Milano che stanno vivendo momenti di grave tensione sociale. Le nostre città in piccolo non sono da meno a queste situazioni, a Barletta esistono numerose zone di periferia che dopo una certa ora diventano terra di nessuno. Molte le segnalazioni che ci sono giunte dai residenti di Viale Marconi, che appunto lamentano problemi di ordine pubblico dovuti anche alla presenza in zona della palazzina ex Enel diventata ricettacolo di persone senza fissa dimora che occupano abusivamente questo stabile creando non pochi problemi, infatti di recente si è intervenuto proprio per sgombrarla». Insiste su una segnalazione emersa giorni fa proprio sulla pagina di BarlettaViva, grazie al racconto di una lettrice, il consigliere di centrodestra Dario Damiani, che infatti si è fatto promotore di un'interrogazione consiliare dedicata al tema della sicurezza, a nome dei gruppi consiliare di centrodestra di Barletta.
L'interrogazione sulla sicurezza di viale Marconi a firma dei consiglieri di centrodestra.
«I residenti lamentano anche la scarsa presenza sul posto di forze dell'ordine – continua Damiani - e soprattutto la scarsa illuminazione di tutta la zona che in molti punti, soprattutto nelle ore serali, diventano zone buie creando problemi per le persone che vi transitano. Le segnalazioni giunte parlano persino di automobili che transitano sui marciapiedi con grave pericolo per l'incolumità delle persone che vi abitano.

Queste situazioni non sono più tollerabili, pertanto chiediamo con una interrogazione urgente al Sindaco di inibire completamente gli accessi alla palazzina ex Enel, sollecitiamo interventi di potenziamento in ogni angolo di Viale Marconi della pubblica illuminazione ma soprattutto chiediamo al Sindaco di mettere in campo una politica più incisiva per la sicurezza dei nostri cittadini».
  • Sicurezza
  • Centro-destra
  • Dario Damiani
  • viale Marconi
  • Interrogazione
Altri contenuti a tema
Damiani confermato capogruppo FI in Commissione Bilancio del Senato Damiani confermato capogruppo FI in Commissione Bilancio del Senato «Il momento economico purtroppo ancora critico ci impone di agire con celerità. Lavorerò con il massimo impegno»
1 Tentano il furto di un’autogru, azione concitata nelle campagne di Barletta Tentano il furto di un’autogru, azione concitata nelle campagne di Barletta Quattro pattuglie Vegapol sul posto hanno impedito il colpo: rinvenuto anche un jammer
Fiducia al governo Meloni, la nota del senatore Damiani Fiducia al governo Meloni, la nota del senatore Damiani Nel programma di centrodestra, i punti chiave per Forza Italia
1 Damiani su valorizzazione Faro Napoleonico: «Un impegno preso con la città» Damiani su valorizzazione Faro Napoleonico: «Un impegno preso con la città» Ieri l'incontro con Beatrice di Borbone
Sottovia Pertini, installate telecamere attive h24 Sottovia Pertini, installate telecamere attive h24 Potenziato anche l'impianto di illuminazione nel sottopasso pedonale
La giunta approva il progetto “Barletta Legale 2022” La giunta approva il progetto “Barletta Legale 2022” L'obiettivo sarà rafforzare la sicurezza attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza
Sarà potenziato il sistema di videosorveglianza a Barletta Sarà potenziato il sistema di videosorveglianza a Barletta Firmati in prefettura i protocolli per il finanziamento che riguarda cinque comuni della provincia
Damiani ritorna in Senato: «Sono pronto a questa nuova sfida» Damiani ritorna in Senato: «Sono pronto a questa nuova sfida» «Pienamente consapevole dell'impegno e del lavoro che ci attende in questo momento storico di grande difficoltà»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.