Veduta aerea polivalente
Veduta aerea polivalente
Scuola e Lavoro

Polivalente di Barletta: «Necessarie soluzioni per evitare ulteriori disagi»

Intervento della Segretaria provinciale della Flc Cgil Bat prof.ssa Angela Dell’Olio all’esito di un tavolo che si è svolto in Prefettura

Elezioni Regionali 2020
«Che cosa accadrà a questa comunità scolastica a seguito dell'ordine di chiusura della struttura poiché considerata a grave rischio di crollo?». Se lo chiede la Segretaria Provinciale, prof.ssa Angela Dell'Olio, presente in rappresentanza della Flc Cgil Bat al tavolo di discussione che si è svolto in Prefettura lo scorso 1° luglio. Al vertice convocato dal Prefetto della Bat, dott. Maurizio Valiante, al quale hanno partecipato il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito ed il Presidente della Provincia, Bernardo Lodispoto, si è discusso delle sorti dei circa 2000 alunni e oltre 200 tra docenti e personale Ata che si troveranno a settembre senza la loro scuola, l'Istituto Polivalente "Cassandro-Nervi – Fermi".

«Tante le perplessità relative al ritardo del provvedimento di chiusura del Polivalente di Barletta. Neanche la ricognizione della struttura dopo il terremoto dello scorso anno aveva indotto a tale decisione. Ebbene, ora bisogna pensare a soluzioni alternative che portino all'utilizzo di immobili, di scuole in cui avviare i doppi turni, strutture insomma nel territorio di Barletta al fine di evitare ulteriori disagi ad alunni, docenti, lavoratori e famiglie», spiega la prof.ssa Dell'Olio.

«Si renderà dunque necessaria un'intensa collaborazione tra enti locali, provinciali e regionali, dirigenti scolastici e sindacali. Insieme, ne siamo certi, si può. Certo è che i nostri figli devono rimanere nel proprio territorio per onorare la tradizione di una scuola che da sempre opera a Barletta formando cittadini e professionisti in maniera encomiabile», conclude la Segretaria provinciale.
  • Polivalente “Fermi –Nervi-Cassandro”
Altri contenuti a tema
Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi La decisione ha fatto seguito all'ultimo tavolo tecnico tenutosi nei giorni scorsi in Prefettura
3 Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza «Si allontana lo spettro dell’abbattimento, i ragazzi torneranno nella loro scuola più sicura di prima»
Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Controlli affidati alla Protezione Civile: il prossimo 30 luglio si conosceranno i risultati delle nuove indagini
Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» I risultati degli ulteriori esami effettuati sui tre plessi scolastici si conosceranno il prossimo 6 agosto
Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone È stato convocato per la tarda mattinata di oggi un tavolo tecnico in Prefettura
1 Nuova speranza per il Polivalente, rassicurazioni dal consiglio d'istituto Nuova speranza per il Polivalente, rassicurazioni dal consiglio d'istituto I genitori: "Si valuterà lo stato degli immobili entro agosto"
Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» La lettera aperta di più di 100 docenti dell'Istituto superiore "N. Garrone"
Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta L'UdS di Barletta intende partecipare al tavolo tecnico convocato per il 14 luglio
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.