Grazia Di Bari
Grazia Di Bari
Politica

Polivalente di Barletta, la consigliera regionale Di Bari scrive a Lodispoto

Grazia Di Bari scrive al Presidente della Provincia Bat per avere informazioni sullo stato degli edifici scolastici in provincia

Elezioni Regionali 2020
«Le nuove disposizioni di cui oggi si sta discutendo per permettere la riapertura delle scuole a settembre, stanno riportando l'attenzione su uno dei problemi più vecchi della scuola, ovvero l'edilizia scolastica. A Barletta i ragazzi rischiano di non poter tornare in classe a causa di aule non idonee, spazi ristretti e strutture non sicure, tanto che è stata disposta la chiusura a tempo indeterminato dell'Istituto Cassandro-Fermi-Nervi. Duemila studenti a settembre non sanno dove riprenderanno le lezioni perché la loro scuola non è sicura».

Lo dichiara la consigliera del Movimento 5 Stelle Grazia Di Bari che nei giorni scorsi ha inviato una pec al presidente della Provincia Barletta Andria Trani, Lodispoto per avere informazioni sullo stato degli edifici scolastici in provincia e verificare se ci siano altri casi come quello di Barletta, nonché chiedere copia della relazione sui controlli disposti a febbraio dalla Provincia sugli edifici scolastici di sua competenza.

A seguito della conferenza di servizi con il Prefetto BAT, il Presidente della Provincia, il sindaco di Barletta Cannito, la Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale Lotito, i tecnici della Provincia ed il rappresentante dei Vigili del Fuoco, infatti, lo scorso 24 giugno è stata disposta la chiusura immediata a tempo indeterminato dei tre plessi dell'Istituto Tecnico Cassandro-Fermi-Nervi per problemi di carattere statico/strutturale.

«È necessario - conclude la pentastellata - ripensare l'edilizia scolastica con interventi strutturali che rendano gli edifici sicuri. Ieri c'è stato un incontro con il prefetto Valiante per discutere della situazione. Continueremo a monitorare la vicenda per garantire un futuro per gli studenti di Barletta e dell'intero territorio provinciale».
  • Polivalente “Fermi –Nervi-Cassandro”
Altri contenuti a tema
Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi La decisione ha fatto seguito all'ultimo tavolo tecnico tenutosi nei giorni scorsi in Prefettura
3 Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza «Si allontana lo spettro dell’abbattimento, i ragazzi torneranno nella loro scuola più sicura di prima»
Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Controlli affidati alla Protezione Civile: il prossimo 30 luglio si conosceranno i risultati delle nuove indagini
Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» I risultati degli ulteriori esami effettuati sui tre plessi scolastici si conosceranno il prossimo 6 agosto
Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone È stato convocato per la tarda mattinata di oggi un tavolo tecnico in Prefettura
1 Nuova speranza per il Polivalente, rassicurazioni dal consiglio d'istituto Nuova speranza per il Polivalente, rassicurazioni dal consiglio d'istituto I genitori: "Si valuterà lo stato degli immobili entro agosto"
Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» La lettera aperta di più di 100 docenti dell'Istituto superiore "N. Garrone"
Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta L'UdS di Barletta intende partecipare al tavolo tecnico convocato per il 14 luglio
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.