Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea
Politica

Legge regionale sui defibrillatori, l'intervento di Ruggiero Mennea

«Trani già all'avanguardia nel campo della cardio-protezione»

"La legge regionale sui defibrillatori comincia a prendere corpo, perché è aumentato sicuramente il grado di sensibilità rispetto alla problematica dell'infarto e alla necessità di operare una cardio-prevenzione da parte dei Comuni. E Trani è uno di quelli che subito ha raccolto questa opportunità, perché la prevenzione trasmette evidentemente un messaggio di sicurezza e tutela della salute nella collettività da parte delle istituzioni". Lo dichiara il consigliere regionale Ruggiero Mennea, primo firmatario della legge pugliese sulla diffusione dei defibrillatori, che giovedì sera ha partecipato a un dibattito nella biblioteca "Bovio" di Trani, insieme al sindaco Amedeo Bottaro, a diversi rappresentanti dell'amministrazione comunale e della Polizia locale, ma anche del Seus 118 Bari-Bat e degli Oer.

"Non appena la Regione avrà acquistato i defibrillatori, che saranno poi trasferiti ai singoli Comuni insieme al finanziamento per la formazione - prosegue Mennea - città come Trani si troveranno pronte a raccogliere questa nuova opportunità per mettere in cardio-sicurezza i luoghi più frequentati dai cittadini. Mi riferisco alle palestre, alle scuole, a tutti gli edifici pubblici e alle aziende, ai luoghi di intrattenimento per anziani e bambini. Trani sta dimostrando di essere un passo avanti per attuare un programma di cardio-protezione. Di questo - sottolinea - va dato merito al sindaco Amedeo Bottaro, che mai ha trascurato questo aspetto e oggi sta raccogliendo i frutti della legge che ho voluto promuovere per diffondere la cultura della prevenzione e l'attuazione di un piano per assicurare la presenza dei defibrillatori all'interno del territorio cittadino. Va dato merito anche alla solerzia della Asl Bat e dei suoi massimi referenti medici e all'attenzione sempre dimostrata dal consigliere comunale e provinciale, Carlo Avantario, insieme a tutti coloro che hanno organizzato questo progetto. Ricordo a tutti, oltre che a me stesso - conclude Mennea - che un defibrillatore può essere decisivo per salvare la vita di una persona colta da infarto".
  • Ruggiero Mennea
  • Defibrillatori
Altri contenuti a tema
Dall'estate 2020 griglia dei requisiti di valutazione per i lidi pugliesi Dall'estate 2020 griglia dei requisiti di valutazione per i lidi pugliesi Mennea: «Approvata la legge sulla classificazione, ora puntiamo all'eccellenza dell'offerta»
Verso le elezioni, oggi la presentazione dell'associazione: “C-entra il futuro” Verso le elezioni, oggi la presentazione dell'associazione: “C-entra il futuro” Ruggiero Mennea è tra i consiglieri regionali inseriti nell'associazione
1 Centro comunale di raccolta, Mennea e Maffione: «Progetto carente e incompleto» Centro comunale di raccolta, Mennea e Maffione: «Progetto carente e incompleto» «Crediamo sia opportuno coinvolgere tutti i cittadini del quartiere che hanno il diritto di esprimere la propria opinione»
“Food e social”: un evento a Barletta contro gli sprechi alimentari “Food e social”: un evento a Barletta contro gli sprechi alimentari L’appuntamento è domani alle 20.30 nella sala Sant’Antonio
Oneri concessori, Mennea propone interventi per le scuole Oneri concessori, Mennea propone interventi per le scuole Nessuna risposta dall'amministrazione: «Silenzio assoluto»
1 Zes adriatica, «Barletta può diventare uno snodo strategico» Zes adriatica, «Barletta può diventare uno snodo strategico» Il consigliere Mennea commenta l'approvazione in giunta regionale del piano strategico
Povertà e sprechi alimentari, siglato protocollo fra Regione Puglia e organizzazioni agricole Povertà e sprechi alimentari, siglato protocollo fra Regione Puglia e organizzazioni agricole Consigliere Mennea, primo firmatario: «Le donazioni saranno a favore delle fasce più deboli»
Stati generali della CRI a Barletta, Mennea: «Siamo orgogliosi» Stati generali della CRI a Barletta, Mennea: «Siamo orgogliosi» Al centro i temi della sicurezza e della prevenzione
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.