Festival del Medioevo
Festival del Medioevo
Eventi

Da Barletta al Festival di Gubbio nel segno di Federico II

Presentato a Palazzo della Marra il programma dell'evento

«Il Comune di Barletta partecipa a una emblematica esperienza di cooperazione istituzionale per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e monumentale della città medievale sperimentando nuove soluzioni di comunicazione, di conoscenza e di interazione tra cultura e turismo». Così il sindaco di Barletta Pasquale Cascella nel corso della presentazione del programma del "Festival del Medioevo" di Gubbio, avvenuta ieri nel Palazzo Della Marra, ha illustrato l'adesione della città al progetto più ampio dei luoghi federiciani dei Comuni del circuito Puglia Imperiale aderenti al Patto Territoriale per l'Occupazione Nord Barese - Ofantino, che sarà ospite d'onore dell'evento.

Alla presentazione della manifestazione, organizzata dall'Associazione culturale Festival del Medioevo in collaborazione con il Comune di Gubbio, in programma dal 4 al 9 ottobre prossimo con il patrocinio del ministero dei Beni Culturali e dell'ISIME (Istituto Storico Italiano per il Medioevo), sono intervenuti il direttore del Festival, Federico Fioravanti, il sindaco di Corato Massimo Mazzilli, gli assessori Gabriele Damiani e Giuseppe Gammarota, rispettivamente delegati alla Partecipazione Territoriale nel Comune di Gubbio e al Turismo nel Comune di Barletta.

Tra gli eventi dedicati alla tradizione e all'identità storica del nostro territorio avrà un ruolo centrale la mostra fotografica "Federico II nella Puglia Imperiale", allestita nella sala dell'Università dei Falegnami a cura del FIOF, il Fondo Internazionale Orvieto Fotografia: un'esposizione dedicata alle terre del cuore di Federico II di Svevia, da Castel del Monte al Castello di Barletta dove è conservato il busto attribuito al grande imperatore, alle bellezze di tredici Comuni, dalla Murgia all'Adriatico, ricchi di opere d'arte e bellezze naturali.
  • Storia
Altri contenuti a tema
1 “Storia della città di Barletta”, assegnate quattro borse di studio ​ “Storia della città di Barletta”, assegnate quattro borse di studio ​ I progetti hanno riguardato archeologia, documenti archivistici, storia ecclesiastica e altri aspetti della storia barlettana
105 anni dalla Grande Guerra, Grimaldi: «Il ruolo primario di Barletta» 105 anni dalla Grande Guerra, Grimaldi: «Il ruolo primario di Barletta» Il responsabile dell'archivio di stato, Michele Grimaldi, ripercorre gli esiti della mostra “L’Italia chiamò: Barletta e la Grande Guerra”
I "gemelli" del Castello di Barletta, un viaggio tra le fortezze I "gemelli" del Castello di Barletta, un viaggio tra le fortezze L'idea di dare origine a un gemellaggio con il patrocinio dei comuni legittimerebbe operazioni artistiche ed eventi itineranti
"Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo": chi ha mai detto che le biografie sono noiose? "Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo": chi ha mai detto che le biografie sono noiose? Quando incontra il coraggio e il talento, la sfiga perde la sfida
“Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato “Self-Made”, lo straordinario esempio di una donna del passato La vita della magnate dei capelli Madam C. J. Walker in una miniserie su Netflix
"Il romanzo di Excalibur" di Bernard Cornwell: tra storia e mitologia "Il romanzo di Excalibur" di Bernard Cornwell: tra storia e mitologia Intrighi politici, guerra e amicizia, nonché punti di incontro tra mondi diversi, oltre alla ipocrisia del mondo religioso e politico
"Viaggio nella memoria": il progetto culturale al castello di Barletta "Viaggio nella memoria": il progetto culturale al castello di Barletta Il dramma dell'Olocausto e delle Foibe dal 23 gennaio al 18 febbraio al Castello Svevo
"Storie dalla città", oggi la presentazione alla Biblioteca Il Granaio "Storie dalla città", oggi la presentazione alla Biblioteca Il Granaio Dalle vie più giovani ai siti archeologici della città di Barletta
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.