Ispettore ambientale
Ispettore ambientale
La città

Bar.S.A. e Polizia municipale, controlli a tappeto contro l'inciviltà

Sono state elevate 184 sanzioni e 259 diffide a salvaguardia del decoro urbano

Bar.S.A. in collaborazione con il Comando di Polizia Locale del Comune di Barletta da alcune settimane ha avviato una fase di controlli a tappeto sull'intero territorio comunale con attività a salvaguardia del decoro urbano e del rispetto di quanto previsto dall'ordinanza sindacale n. 49225 del 25.09.2014 sulla raccolta differenziata con sistema porta a porta nel Comune di Barletta.

L'intera attività prodotta dagli ispettori ambientali ha la finalità di contrastare tutte le azioni che deturpano la città e producono sia un danno ambientale che un danno di immagine con relativi costi per la collettività. Dall'inizio del 2017 sino a metà agosto sono state elevate 184 sanzioni e 259 diffide: si tratta di un lavoro costante che sarà ulteriormente potenziato sino alla fine dell'anno. Le violazioni accertate per inosservanza della ordinanza in merito alla gestione e modalità di conferimenti dei rifiuti solidi urbani derivanti da utenze domestiche ed esercizi commerciali in varie strade cittadine centrali e periferiche hanno tra le principali cause: il mancato rispetto di fascia oraria e giorno nel conferimento dei rifiuti, la mancata differenziazione del rifiuto o una raccolta differenziata non conforme, l'esposizione dei carrellati adibiti alla raccolta oltre gli orari consentiti.

«L'obiettivo di controlli, diffide e sanzioni – scrive l'amministratore unico Luigi Fruscio – serve a incoraggiare i comportamenti virtuosi ed a rafforzare il sistema di regole con le quali i cittadini si impegnano a rispettare l'Ambiente. È necessario mantenere alta l'attenzione sui temi ambientali che riguardano la raccolta differenziata, il decoro e la pulizia della città perché non sia consentito a pochi di vanificare lo sforzo prodotto dalla gran parte della popolazione. Agiremo con fermezza per ridurre e annullare fenomeni lesivi dell'immagine di Barletta come l'abbandono di rifiuti in città e in campagna. Sanzionare chi non rispetta le regole è giusto ed è doveroso nei confronti dell'intera comunità. Continueremo a consolidare le iniziative di opportuna sensibilizzazione perché l'intera cittadinanza sia consapevole e ben informata. A tal proposito invitiamo chiunque lo ritenga necessario a contattare Bar.S.A. per avere chiarimenti sulla raccolta differenziata tramite centralino al numero 0883.304215 o numero verde 800.330.433, scrivendo a info@barsa.it o tramite social network».
  • Riciclo rifiuti
  • Bar.S.A.
  • Emergenza rifiuti
  • sporcizia
Altri contenuti a tema
Mille borracce ecologiche per la scuola "Fieramosca" di Barletta Mille borracce ecologiche per la scuola "Fieramosca" di Barletta L'iniziativa è stata realizzata dal Comune con il contributo della Bar.S.A.
1 Operatori ecologici laureati: nella TV francese il caso di Barletta Operatori ecologici laureati: nella TV francese il caso di Barletta ‘TV FRANCE 2’ lunedì prossimo a Barletta per raccontare la voglia di lavorare dei giovani del Sud
1 “Barletta si Unisce”, borracce in omaggio per gli alunni di Barletta “Barletta si Unisce”, borracce in omaggio per gli alunni di Barletta Questa mattina la presentazione dell'iniziativa in sala giunta
Lo spazzamento meccanizzato arriva in zona Medaglie d'Oro Lo spazzamento meccanizzato arriva in zona Medaglie d'Oro Da febbraio saranno coinvolte dal servizio via Vitrani, via Rizzitelli, via Girondi, via Chieffi e via Libertà
Spazzamento meccanizzato, si parte giovedì 2 gennaio Spazzamento meccanizzato, si parte giovedì 2 gennaio All'interno dell'articolo, il calendario delle zone e dei rispettivi giorni di intervento
Da scarti ad oggetti natalizi, il progetto dei ragazzi autistici della cooperativa sociale S.I.V.O.L.A. Da scarti ad oggetti natalizi, il progetto dei ragazzi autistici della cooperativa sociale S.I.V.O.L.A. Con Second Life realizzati oggetti natalizi dai materiali di scarto delle aziende del Consorzio 5 Stelle
Bilancio di fine anno per Bar.S.A., Cianci: «Obiettivi raggiunti» Bilancio di fine anno per Bar.S.A., Cianci: «Obiettivi raggiunti» «A tutti i cittadini barlettani i migliori auguri di buone feste e di una sempre più forte collaborazione»
Comuni Ricicloni 2019, Barletta primo fra i capoluoghi di provincia della Puglia Comuni Ricicloni 2019, Barletta primo fra i capoluoghi di provincia della Puglia Assessore all'Ambiente Passero: «È un riconoscimento a tutti quei cittadini che con diligenza differenziano i propri rifiuti»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.