Castel del Monte
Castel del Monte
Turismo

Servizi museali, agitazione dei dipendenti in Puglia: sit in a Castel del Monte

La mobilitazione a Castel del Monte il 24 maggio

I lavoratori che gestiscono i servizi aggiuntivi museali e le biglietterie di Castel del Monte e del Castello di Trani sono a rischio licenziamento. Mobilitazione anche nella Bat, oltre che nelle altre province pugliesi, per gli addetti che gestiscono gli stessi servizi al Castello Svevo di Bari, al Parco Archeologico di Monte Sannace (Gioia del Colle) e al Castello di Gioia del Colle (con relativo bar), al Parco archeologico e museo di Egnazia, al Museo Nazionale archeologico MARTA di Taranto. È corsa contro il tempo per evitare che accada ciò e per questo, oltre che proclamare lo stato d'agitazione, la Filcams Cgil Bat, insieme alla segreteria regionale e alle altre segreterie territoriali, organizza anche un sit in che per la sesta provincia si terrà a Castel del Monte il prossimo 24 maggio.

La Direzione Regionale Musei della Puglia e della Direzione del MARTA di Taranto non hanno prorogato la concessione della gestione integrata dei servizi museali all'azienda Nova Apulia, "senza preoccuparsi minimamente di ricercare soluzioni idonee a salvaguardare i livelli occupazionali", denunciano dalla Filcams. «Nella Bat sono 8 i lavoratori che si trovano in questa situazione, 23 in tutta la Puglia. Non solo la Direzione dei Musei di Puglia non proroga la concessione della gestione integrata dei servizi museali alla Nova Apulia ma non si preoccupa minimamente di ricercare soluzioni idonee a salvaguardare i livelli occupazionali dei lavoratori impiegati da oltre venti anni sul servizio, nonostante la nostra organizzazione stia sollecitando l'internalizzazione dei servizi e dei lavoratori nella società Ales spa o, in alternativa, la pubblicazione del bando per il rinnovo della concessione dei servizi aggiuntivi e di biglietteria di tutti i siti museali. Prevedendo però una formulazione della clausola sociale che garantisca la totale salvaguardia dei posti di lavoro e l'applicazione del CCNL sottoscritto dalle organizzazioni più rappresentative».

«Oltre a questo spiace constatare che invece di garantire i livelli occupazionali e rilanciare l'offerta turistica del territorio con servizi museali di qualità, si decide di riaprire i siti culturali con ingresso gratuito e con l'utilizzo di una apposita app di prenotazione. Ragione per a quale la Nova Apulia ha inviato ai dipendenti i preavvisi di licenziamento all'inizio di marzo», conclude Tina Prasti, segretaria generale Filcams Cgil Bat.
La mobilitazione, come detto, riguarda anche i lavoratori di altri siti pugliesi con presidi di protesta dalle ore 10 alle ore 12 dei giorni:
  • 24 maggio presso Castel del Monte
  • 26 maggio presso il Castello Svevo di Bari
  • 27 maggio presso il Museo Nazionale Archeologico MARTA di Taranto.
  • Castel del Monte
Altri contenuti a tema
Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Mobilitata la Protezione civile regionale. Sul posto il Sindaco di Andria ed il presidente del Parco Alta Murgia Francesco Tarantini
Castel del Monte, il maniero in miniatura costruito a Gravina Castel del Monte, il maniero in miniatura costruito a Gravina Mattoncino su mattoncino, l’opera di Massimo Loglisci vista in anteprima
Gucci Cosmogonie: l'evento in streaming su Facebook Gucci Cosmogonie: l'evento in streaming su Facebook Si terra alle ore 20:00 del 16 maggio
3 Castel del Monte, cade da un muretto per fuggire ad un cane: i soccorsi arrivano da Barletta Castel del Monte, cade da un muretto per fuggire ad un cane: i soccorsi arrivano da Barletta Le ambulanze di Andria erano impegnate in altri interventi. Il minore è all'ospedale Bonomo e non è in pericolo di vita
Castel del Monte, divieto di transito dal 20 marzo al 30 settembre Castel del Monte, divieto di transito dal 20 marzo al 30 settembre Divieto per tutti i veicoli eccetto quelli autorizzati e autobus pubblici elettrici o a metano
Fra Castel del Monte e Barletta: quando i nostri castelli diventano set del cinema che conta Fra Castel del Monte e Barletta: quando i nostri castelli diventano set del cinema che conta Una piccola storia per cinefili raccontata da Nino Vinella
Castel del Monte chiuso per film? La Cgil Bat non ci sta Rievocato il caso del Colosseo a Roma, «allora si fece uno scandalo»
Ciak a Castel del Monte, Wonder Woman eroina di "Andria" Ciak a Castel del Monte, Wonder Woman eroina di "Andria" «Il castello è in territorio andriese» precisa l'assessore Leonetti
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.