Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea
Politica

«Dietro un segmento della maggioranza c'è Filippo Caracciolo»: l'accusa di Ruggiero Mennea

Il consigliere Mennea suggerisce al sindaco Cosimo Cannito di ritirare le sue dimissioni

«Non è la prima volta che una parte della maggioranza si rivolta contro il sindaco uscente. Questa volta c'è una particolare differenza». Ad affermarlo è il consigliere comunale e regionale Ruggiero Mennea del PD.

La spaccatura all'interno della maggioranza del sindaco Cannito, che ricordiamo ha comunicato le sue dimissioni anche a seguito di tale scissione, sarebbe causata da una figura lontana dal consiglio comunale. «C'è qualcuno all'interno del mio partito che ha gestito fin dal principio le candidature nelle liste del sindaco Cannito e ora dietro le quinte del teatro le manovra. Si tratta dell'ex assessore dem e consigliere regionale Filippo Caracciolo. È bene che egli si faccia avanti in modo tale da chiarire la sua posizione oppure smentisca ufficialmente ogni suo coinvolgimento, negando il legame politico del gruppo che mette in difficoltà il sindaco Cannito, o abbandoni il Pd per dedicarsi a fare il commissario tecnico di tali consiglieri».

Nonostante il consigliere comunale Ruggiero Mennea sia all'opposizione, egli suggerisce al sindaco Cannito di ritirare le sue dimissioni e di proseguire sulla linea tracciata poiché la città «ha bisogno di essere governata». «Chi lo contrasterà senza alcuna logica politica – prosegue il consigliere Mennea - verrà individuato ed espulso dal circuito politico. I cittadini finalmente comprenderanno le reali intenzioni dei soggetti in campo».

Infine rivolge un appello al PD, partito entro il quale è inserito lo stesso Filippo Caracciolo. «Chiedo ai vertici del Pd – conclude Mennea - di intervenire su questi elementi d'ambiguità che ledono la credibilità del partito. Non si può giocare contemporaneamente in due squadre differenti, magari con coperture politiche che spero vengano presto alla luce».
  • Ruggiero Mennea
Altri contenuti a tema
Protezione Civile, una task force di tecnici ed esperti in Puglia Protezione Civile, una task force di tecnici ed esperti in Puglia Il consigliere Ruggiero Mennea commenta il progetto Smart Puglia
1 Infermieri precari, Mennea: «È necessario ricorrere a una proroga» Infermieri precari, Mennea: «È necessario ricorrere a una proroga» «Presto un tavolo tecnico con tutti i direttori delle 10 aziende ospedaliere»
2 Canale H di Barletta, «l'impianto di trattamento acque sarà collocato in una scuola» Canale H di Barletta, «l'impianto di trattamento acque sarà collocato in una scuola» Il consigliere Ruggiero Mennea si rivolge al sindaco: «È un luogo ad alta sensibilità»
Sprechi alimentari, pronto il bando per la legge "Mennea" Sprechi alimentari, pronto il bando per la legge "Mennea" La soddisfazione del consigliere barlettano: «Ora è necessaria una massiccia partecipazione dei Comuni»
1 Infermieri pugliesi a rischio precariato, la nota di Ruggiero Mennea Infermieri pugliesi a rischio precariato, la nota di Ruggiero Mennea «Condannati a tempi di disoccupazione lunghissimi, concedere tempo necessario al rinnovo dei contratti»
7 Barletta-Spinazzola, individuata la fermata per l'ospedale "Dimiccoli" Barletta-Spinazzola, individuata la fermata per l'ospedale "Dimiccoli" Ruggiero Mennea: «Le procedure saranno celeri». Oggi un sopralluogo nella zona prescelta
Autismo, Mennea: «Assurdo limitare a tre annualità i contributi per pazienti in età evolutiva» Autismo, Mennea: «Assurdo limitare a tre annualità i contributi per pazienti in età evolutiva» «Si tratta di migliaia di famiglie che non possono essere abbandonate a se stesse»
Legge sui diversamente abili, l'intervento di Ruggiero Mennea Legge sui diversamente abili, l'intervento di Ruggiero Mennea "Garantire pari opportunità a tutti i pugliesi"
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.