Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Maxi truffa all'INPS, la Finanza in azione tra Bari e Bat

80 truffe, 36 denunce a operatori CAF e un danno all'erario di 500mila euro

Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Bari hanno scoperto una truffa perpetrata da diversi Centri di Assistenza Fiscale, dislocati nelle Province di Bari e B.A.T, che attraverso false dichiarazioni attestavano, fittiziamente, la presenza sul territorio italiano di cittadini extracomunitari, garantendogli il diritto all'assegno sociale.

I Centri di Assistenza Fiscale sono soggetti qualificati ed abilitati ad effettuare intermediazione tra gli interessati e l'I.N.P.S., tanto da riconoscere, all'operatore del C.A.F., all'atto della compilazione della documentazione, la qualifica di "Pubblico Ufficiale". L'attività investigativa è scaturita da una segnalazione acquisita dalle Fiamme Gialle durante il diuturno controllo economico del territorio. Il successivo approfondimento, effettuato attraverso l'analisi delle risultanze acquisite la consultazione delle Banche Dati in uso al Corpo comparate con le informazioni ricevute dall'I.N.P.S., ha consentito di riscontrare numerose anomalie nelle comunicazioni originate dai predetti Centri e dirette agli uffici previdenziali competenti.

L'operazione di servizio ha permesso di accertare che, nelle date in cui gli operatori C.A.F. attestavano la presentazione delle citate dichiarazioni, sottoscritte dall'interessato, i soggetti in realtà si trovavano all'estero. Sono stati così individuati oltre 80 casi di truffa, con un danno all'erario di circa 500 mila euro, con la conseguente revoca del sussidio sociale.

Gli operatori dei C.A.F. sono stati denunziati all'A.G. per le ipotesi di reato di cui agli artt. 479 "falsità ideologica commessa dal Pubblico Ufficiale in atti pubblici" e 640 "truffa" del C.P..
  • Guardia di Finanza
  • INPS
  • Truffa
Altri contenuti a tema
Da Barletta a Napoli, il viaggio della merce contraffatta Da Barletta a Napoli, il viaggio della merce contraffatta La Guardia di Finanza ha messo i sigilli a oltre 4mila capi di abbigliamento falsi di note griffe
Barletta al centro di una inchiesta della Finanza sul black market Barletta al centro di una inchiesta della Finanza sul black market Sequestrato un locale commerciale in cui veniva esercitata l'attività di exchange di Bitcoin
Inseguimento da Barletta verso Trani, caos sulla SS16bis Inseguimento da Barletta verso Trani, caos sulla SS16bis I malviventi hanno fatto perdere le proprie tracce, in azione la Guardia di Finanza di Barletta
Tentata "truffa dello specchietto" sulla SS16bis a Barletta Tentata "truffa dello specchietto" sulla SS16bis a Barletta «Segnalo quanto accaduto a me pensando alla povera prossima vittima di quei banditi»
4 Bufera sull'ospedale di Molfetta, i nomi dei 12 arrestati Bufera sull'ospedale di Molfetta, i nomi dei 12 arrestati Le generalità diffuse questo pomeriggio dalla Gazzetta del Mezzogiorno
Assenteismo all'ospedale di Molfetta, coinvolti anche dipendenti di Barletta Assenteismo all'ospedale di Molfetta, coinvolti anche dipendenti di Barletta Trenta gli indagati, dodici arresti
Scoperta una piantagione di canapa indiana. Quattro arresti Scoperta una piantagione di canapa indiana. Quattro arresti Operazione della Guardia di Finanzia della Compagnia di Barletta
600 felpe contraffatte donate alla Caritas di Barletta 600 felpe contraffatte donate alla Caritas di Barletta Sempre attivi i finanzieri della Compagnia di Barletta, autori dell'ennesimo sequestro di merce contraffatta
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.