Associazione Hotel Restaurant
Associazione Hotel Restaurant
Associazioni

L'International Maitres Association Hotel Restaurant apre la sua sede nazionale nella BAT

Ieri, mercoledì 7 febbraio si è tenuta l’inaugurazione presso “La Puglia in Tavola" ad Andria

È arrivata ad Andria, più precisamente presso "La Puglia in Tavola", in via Castel del Monte n.23, la sede Regionale e Nazionale dell'I.M.A.H.R. (International Maitres Association Hotel Restaurant), un progetto internazionale che valorizza e coinvolge tutte quelle aziende ed eccellenze che fanno del Made in Italy la loro "mission" nel campo della ristorazione e dell'ospitalità.

L'IMAHR, con le sue 23 delegazioni italiane (Siracusa, Sicilia occidentale, Taormina, Romagna, Piemonte e Val D'Aosta, Calabria, Milano, Roma, Ancona, Terre di Bari, Sardegna, Albano Terre Colli Uganei, Mantova, Bologna, Taranto, Basilicata, Versilia, Campania, Puglia settentrionale, Genova, Massa Carrara, Trento, Abruzzo) e 10 delegazioni nel mondo (Londra, Croazia, Grecia, Usa, Brasile, Zurigo&Baden, Losanna, San Gallo, Lugano e Lucerna in Svizzera) rappresenta una casa amicale, professionale e internazionale per maitre e manager del settore.

In occasione dell'inaugurazione della sede regionale e nazionale, che si trasferisce dalla Sicilia ad Andria, grazie alla presenza in loco del tesoriere Mario Caldarola, anche "Grande Maestro IMHAR" e responsabile "Barman Puglia", sono stati presenti il Presidente Nazionale IMAHR, Francesco Vaccarella; il Gran Cancelliere nazionale IMAHR Vincenzo Pezone, il Segretario Generale Stefano Sarcinelli ed i vice presidenti IMAHR Stocco e Caputi.

All'apertura, avvenuta in tarda mattinata, sono anche intervenuti con il Sindaco Nicola Giorgino, il Presidente nazionale "Città dell'olio di Puglia" Benedetto Miscioscia, una delegazione dell'Associazione Cuochi e Pasticceri Bat, una delegazione della Fondazione Italiana Sommelier, l'assessore comunale Maria Teresa Forlano con alcuni maitre. Don Geremia Acri ha quindi benedetto la nuova sede sociale.
  • Associazioni
Altri contenuti a tema
3 Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Chiunque ne abbia bisogno può rivolgersi ogni mattina ai volontari dell’iniziativa “La spesa che non pesa”
COVID-19, l'appello alle associazioni cittadine: «Agiamo unite in questo momento di emergenza» COVID-19, l'appello alle associazioni cittadine: «Agiamo unite in questo momento di emergenza» Nino Vinella: «Possiamo e vogliamo fare di più, ciascuna di noi con le proprie competenze, le proprie attitudini, il proprio ruolo»
Anziani in movimento, quando l’associazionismo fa squadra Anziani in movimento, quando l’associazionismo fa squadra Lavori di manutenzione nelle scuole in cambio di spazi per svolgere le attività di ginnastica dolce per gli anziani
Si è costituito il Comitato di Barletta contro l’autonomia differenziata Si è costituito il Comitato di Barletta contro l’autonomia differenziata Cosimo D. Matteucci è il referente, la sede presso la Casa della Sinistra
Libere Forme Associative, un documento condiviso per le associazioni di Barletta Libere Forme Associative, un documento condiviso per le associazioni di Barletta L'appello al coinvolgimento dell'amministrazione popolare e dei cittadini
"Emozioni…in Gioco. Integriamoci con lo Sport" presente anche Barletta "Emozioni…in Gioco. Integriamoci con lo Sport" presente anche Barletta L'obiettivo del progetto è migliorare l'integrazione delle persone con disabilità
Cambio nel direttivo del Siaf, Sabino Balestrucci è il nuovo presidente Cambio nel direttivo del Siaf, Sabino Balestrucci è il nuovo presidente Tra gli obiettivi dell'associazione, collaborazioni con realtà culturali ed onlus locali
4 Torna l'elettricità nelle campagne barlettane, la reazione della CIA Bat Torna l'elettricità nelle campagne barlettane, la reazione della CIA Bat Aziende agricole erano paralizzate a causa dei ripetuti furti di rame, ancora nessun intervento
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.