Scuola Media Manzoni
Scuola Media Manzoni
Cronaca

Il Polivalente non riaprirà a settembre, esami spostati alla scuola Manzoni

Resta da risolvere il problema del rientro in aula a settembre

Dopo la sospesione di oggi, necessaria a fare il punto della situazione sulle criticità derivanti dai problemi di staticità riscontrati sulla struttura dell'istituto "Cassandro-Fermi-Nervi", gli esami di maturità torneranno a svolgersi presso la scuola "A. Manzoni" già a partire da domani. Lo rende noto la Vice Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani, Rosa Cascella.
«I primi esiti delle indagini strutturali condotte in questi mesi e relative alla sicurezza degli edifici scolastici - ha spiegato Rosa Cascella - hanno evidenziato problemi di staticità che rendono necessari ulteriori approfondimenti. Dal campionamento ed analisi dei provini di calcestruzzo sono emersi valori di resistenza notevolmente inferiori sia alle previsioni progettuali sia alle prescrizioni minime di norma dell'epoca di costruzione. Al termine della conferenza di servizi con il Prefetto Bat, Maurizio Valiante, ed il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, si è stabilito di interdire l'accesso ai tre plessi dell'Istituto a tutela dell'incolumità di studenti e personale scolastico. Gli esami di stato riprenderanno domani al plesso "Manzoni", grazie alla disponibilità della Dirigente Cappabianca».

Si tratta certamente di una soluzione tampone, utile al completamento delle prove di esame per i maturandi del Polivalente, ma che non risolve il problema del rientro in aula a settembre. Sono circa 2 mila, infatti, gli studenti per i quali è necessario trovare prontamente una sede che possa ospitarli al ritorno a scuola.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Polivalente “Fermi –Nervi-Cassandro”
Altri contenuti a tema
Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Gli auguri di buon lavoro del segretario generale della Cgil Bat, Biagio D'Alberto
Mennea: «Il polivalente di Barletta riaprirà in totale sicurezza» Mennea: «Il polivalente di Barletta riaprirà in totale sicurezza» Sopralluogo nei plessi scolastici dove proseguono serrati i lavori di ristrutturazione
Crollo di via Canosa, Lodispoto: «Barletta detiene il triste primato delle vittime per i crolli» Crollo di via Canosa, Lodispoto: «Barletta detiene il triste primato delle vittime per i crolli» La nota del presidente della provincia BAT: «Una delle tragedie della mala edilizia più sanguinose e laceranti dell'Italia del secondo dopoguerra»
1 Polivalente, al lavoro più di 200 operai per riaprire il 24. Lodispoto: «Niente doppi turni» Polivalente, al lavoro più di 200 operai per riaprire il 24. Lodispoto: «Niente doppi turni» Altri lavori di manutenzione saranno effettuati dopo l’inizio delle lezioni
Roberto Pellicone, il nuovo Questore della Bat in visita ad Andria Roberto Pellicone, il nuovo Questore della Bat in visita ad Andria «Ci auguriamo tutti che il completamento della Questura arrivi nel più breve tempo possibile»
Scuola e Covid-19, dialogo tra dirigenti e provincia di Barletta-Andria-Trani Scuola e Covid-19, dialogo tra dirigenti e provincia di Barletta-Andria-Trani Lodispoto: «Sarà garantito ai ragazzi il sacrosanto diritto allo studio»
1 Procedono spediti i lavori al Polivalente di Barletta Procedono spediti i lavori al Polivalente di Barletta L'obiettivo è garantire la riapertura a settembre per il nuovo anno scolastico
Sarà il dottor Roberto Pellicone il Questore della provincia Bat Sarà il dottor Roberto Pellicone il Questore della provincia Bat Da due anni Questore ad Isernia, il dirigente superiore di Pubblica Sicurezza vanta un curriculum di tutto rispetto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.