o
o
Territorio

“Il mare ha bisogno del tuo aiuto”. Raccolta plastica sulle spiagge di Barletta

I volontari di Greenpeace Gruppo Locale puntano i riflettori sui grandi marchi che usano quantità enormi di plastica

"Il mare ha bisogno del tuo aiuto". Questo è lo slogan lanciato dai volontari di Greenpeace Gruppo Locale di San Ferdinando di Puglia che domani pomeriggio, dalle ore 16.00 alle 19.00 organizzeranno un momento di pulizia della spiaggia e brand audit (monitoraggio dei prodotti abbandonati) presso il Litorale Pietro Mennea di Barletta.

Greenpeace, insieme ad altre organizzazioni che fanno parte della coalizione internazionale #Breackfreefromplastic, desidera puntare i riflettori sui grandi marchi che usano quantità enormi di plastica usa e getta. Consapevoli che una semplice pulizia della spiaggia non basterà a contrastare l'inquinamento dei mari del nostro territorio, ha deciso di mettere a punto la metodologia del "Brand Audit". Oltre alla raccolta dei rifiuti, infatti, saranno mostrati quali marchi appartengono gli oggetti raccolti. Lo scopo dell'azione in programma è realizzare una mappa dei rifiuti in plastica presenti sulle spiagge del Pianeta e di conseguenza individuare quali sono i marchi maggiormente responsabili del disastro globale. Anche i cittadini di Barletta potranno essere i protagonisti di un'iniziativa, la cui mission è smuovere l'immaginario comune secondo cui "i pochi" non possono fare la differenza.

I volontari dell'iniziativa riassumono i punti del programma:
- puliremo la spiaggia da tutti i rifiuti presenti, separandoli dalla plastica
- peseremo la plastica raccolta
- stenderemo un telo su cui disporre i rifiuti per catalogarli
- individueremo quali marchi sono maggiormente presenti
- inseriremo i dati in una tabella
- caricheremo i dati sulla plastica raccolta sul sito #BreakFreeFromPlastic

Chiunque potrà partecipare all'appuntamento previsto domani. È necessario indossare scarpe chiuse e guanti da lavoro possibilmente spessi mentre è consigliabile portare crema solare, cappello e acqua (ovviamente non si accettano le bottiglie usa e getta). Per qualsiasi info potete mandare una mail a: matteodellatorre@gmail.com
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
3 Biciclette con pedalata assistita: il pericolo dei pedoni. La nota dell'avv. Cianci Biciclette con pedalata assistita: il pericolo dei pedoni. La nota dell'avv. Cianci «Se il motore genera una potenza superiore a 0,25 kW, allora i possessori dovranno provvedere all'omologazione del mezzo»
1 Messico e Barletta unite nella lotta contro l’incenerimento dei rifiuti Messico e Barletta unite nella lotta contro l’incenerimento dei rifiuti Le battaglie dei movimenti raccontate in un appuntamento promosso dal Forum Salute & Ambiente
Greenpeace in piazza a Barletta: «Chiediamo a Generali di lottare contro i cambiamenti climatici» Greenpeace in piazza a Barletta: «Chiediamo a Generali di lottare contro i cambiamenti climatici» I volontari di Greenpeace hanno manifestato quest'oggi in Piazza Aldo Moro
1 Messina: "Ciclo dell'acqua, eccellenza di Puglia" Messina: "Ciclo dell'acqua, eccellenza di Puglia" La senatrice conferma il suo impegno in Commissione Ambiente
Ambiente e salute, presente l'associazione "FareAmbiente" di Barletta Ambiente e salute, presente l'associazione "FareAmbiente" di Barletta Le guardie volontarie hanno aderito al bando lanciato dal sindaco Cannito
Xylella, Legambiente contraria all'uso di veleni e pesticidi Xylella, Legambiente contraria all'uso di veleni e pesticidi Il presidente Francesco Tarantini chiede un approccio sostenibile nella gestione di parassiti e infestanti
Forum Salute Ambiente: «chiediamo che la bonifica sia a spese della Timac» Forum Salute Ambiente: «chiediamo che la bonifica sia a spese della Timac» «Servono fatti concreti e non passerelle elettorali davanti ai cancelli dello stabilimento»
2 Impianti eolici in mare aperto, Barletta dice no Impianti eolici in mare aperto, Barletta dice no La realizzazione peserebbe sull’economia e sulla vocazione turistica dell’intero territorio
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.