Tastiera PC
Tastiera PC
Istituzionale

Da oggi parte "Start": 2 mila euro per i professionisti pugliesi

La misura “Start” è stata finanziata dal governo regionale con 124  milioni di euro attraverso una riprogrammazione dei fondi europei

Elezioni Regionali 2020
Sarà attiva dal pomeriggio di oggi, 15 luglio, sulla piattaforma Sistema Puglia, la misura "Start" messa a punto dall'assessorato al Lavoro, Istruzione e Formazione della Regione.

Professionisti iscritti a casse private e titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa attivi alla data del 1 febbraio 2020 - rimasti fuori dal sistema di aiuti previsti dal Governo per il contrasto alla crisi economica scaturita dal Coronovirus e dal conseguente lungo lockdown – potranno usufruire di un contributo una tantum di 2 mila euro.

La Regione Puglia ha fortemente voluto questa misura straordinaria a sostegno di lavoratori autonomi, titolari di Partita Iva e professionisti a basso reddito, i quali sinora hanno ricevuto solo 600 euro in termini di sostegno economico. La misura "Start" è stata finanziata dal governo regionale con 124 milioni di euro attraverso una riprogrammazione dei fondi europei ed è rivolta a soggetti con un reddito dichiarato non superiore ai 23mila euro: architetti, avvocati, ingegneri, etc. Il contributo sarà concesso tramite procedura a sportello rapida e non competitiva.

«Si tratta di un contributo equo che potrà essere sommato a quello nazionale» spiega l'assessore regionale Sebastiano Leo che sottolinea anche che non si tratta di un "click day" e che ci sarà quindi il tempo necessario a tutti di richiedere il contributo. «Abbiamo voluto in questo modo dare una mano concreta ad una lunga lista di lavoratori che sono stati duramente colpiti sul fronte economico dalla pandemia che ci ha costretto ad una lunga quarantena la scorsa primavera, e i cui effetti, in termini di difficoltà nella ripresa, sono drammaticamente evidenti a tutti».
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Nuovo Piano ospedaliero, saranno 28 i posti letto in terapia intensiva a Barletta Nuovo Piano ospedaliero, saranno 28 i posti letto in terapia intensiva a Barletta L'ospedale "Mons. Dimiccoli" non ospiterà pazienti Covid.
Covid-19, altri 9 casi in Puglia. Si registra un decesso nel foggiano Covid-19, altri 9 casi in Puglia. Si registra un decesso nel foggiano C'è un caso di ripositivizzazione ad Andria. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 865 test
Coronavirus, 8 contagi in Puglia: sei solo nel foggiano Coronavirus, 8 contagi in Puglia: sei solo nel foggiano Il direttore generale dell'Asl Foggia, Vito Piazzolla: «Situazione sotto controllo»
1 Covid-19, brusco aumento dei contagi: focolaio nel foggiano Covid-19, brusco aumento dei contagi: focolaio nel foggiano Nelle ultime 24 ore si registrano 20 casi positivi al Coronavirus
Doppia preferenza di genere, anche la Puglia si adegua Doppia preferenza di genere, anche la Puglia si adegua Lo dichiara il presidente Emiliano dopo essere stato convocato a Palazzo Chigi
Finanziamenti alle MPMI pugliesi, rate sospese fino al 31 dicembre Finanziamenti alle MPMI pugliesi, rate sospese fino al 31 dicembre La decisione della Giunta regionale, alla luce del protrarsi dello stato di emergenza
Coronavirus, 2 nuovi casi in Puglia. Sta bene il bimbo di 4 mesi Coronavirus, 2 nuovi casi in Puglia. Sta bene il bimbo di 4 mesi Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1862 test
2 Un premio per i laureati in lockdown: «I Comuni della Bat aderiscano all'iniziativa» Un premio per i laureati in lockdown: «I Comuni della Bat aderiscano all'iniziativa» L'invito formulato dal vice presidente di Anci Puglia, Carmine Doronzo
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.