Riccardo Memeo
Riccardo Memeo
Politica

Cronache di un'amministrazione mai nata

La nota politica di Riccardo Memeo

Come ogni anno, in questo periodo impazza sui media il vezzo di riassumere gli eventi che più hanno caratterizzato gli ultimi 12 mesi: immagini, notizie, personaggi. E anche a Barletta di fatti ne sono accaduti in questo 2013 che volge al temine. Uno su tutti, l'avvicendamento a Palazzo di Città: dopo la caduta di Maffei, Cascella, sceso dal Colle più alto di Roma, è entrato prepotentemente nell'agone politico cittadino, diventando Sindaco.

Insomma, se le elezioni di Maggio sono state indubbiamente l'evento centrale del 2013, Pasquale Cascella è certamente l'uomo dall'anno. Certo, se il nostro Sindaco può fregiarsi di questo "titolo", non ha granché di cui vantarsi circa l'operato della sua Giunta. I primi 100 giorni sono passati, e anche i secondi 100, ma pur scorgendo scrupolosamente tutti gli atti di Giunta e Consiglio, non si riesce davvero ad individuare un solo provvedimento qualificante, o almeno caratterizzante. È questo che più colpisce: la assoluta mancanza di una linea politica, di un solco entro cui inserire una delibera, una decisione, che desse un segnale, un messaggio.

Tutto si riduce all'ordinaria amministrazione: e così la sessione di bilancio, vale a dire il momento più impegnativo per effettuare scelte spesso difficili, è stata vissuta alla stregua di una riunione di condominio. Il sindaco e il suo assessore si sono presentati in Consiglio dicendo: queste sono le uscite, le entrate sono insufficienti, e quindi bisogna aumentare le tasse. Facile no? E infatti il più bravo degli amministratori di condominio di Barletta non avrebbe potuto fare di meglio. Non si sono visti tagli alla spesa (e agli sprechi), che avrebbero potuto avviare un processo di seria razionalizzazione delle risorse. L'aumento delle tasse poi è stato così trasversale e e generalizzato, che non vi si intravede nemmeno una chiara impronta "di sinistra". I pochissimi consigli comunali celebrati, poi, sono stati per la gran parte impegnati a certificare i numerosi debiti fuori bilancio, pesante eredità della scorsa Amministrazione (con la quale quella attuale sembra in perfetta continuità).

In questo quadro desolante, insomma, nessuno detta l'agenda politica, e tantomeno lo fa Cascella, che per altro continua a fare il sindaco pendolare: unico caso in Italia in cui il primo cittadino se ne torna a Roma ogni fine settimana, forse alla ricerca di un qualche sbocco politico nazionale che lo riporti definitivamente nella Capitale. I politici della sua maggioranza, invece, operano ciascuno per coltivare il proprio orticello, la propria clientela, e praticano tutti lo stesso sport: chiedere a gran voce l'immancabile rimpasto. La sensazione più diffusa, insomma, è che il prossimo sarà l'anno nel quale o questa esperienza amministrativa prende finalmente il volo, o morirà definitivamente (senza per altro essere mai nata).

[Riccardo Memeo]
  • Pasquale Cascella
  • Amministrazione Cascella
  • Riccardo Memeo
Altri contenuti a tema
Rete Italiana Città Sane, per una cultura dell'invecchiamento attivo Rete Italiana Città Sane, per una cultura dell'invecchiamento attivo Il consigliere comunale Memeo di Barletta tra i partecipanti alla riunione operativa
Lavori in Piazza Plebiscito, Rosa Cascella: «I semi gettati in passato portano i loro frutti» Lavori in Piazza Plebiscito, Rosa Cascella: «I semi gettati in passato portano i loro frutti» Nel Programma delle Opere Pubbliche, approvato a dicembre, mancherebbe una visione unitaria del contesto urbano
Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Il varco, che collega via Vittorio Veneto e via Vitrani, è considerato un'area a media pericolosità idraulica
2 Stazione di Barletta poco accessibile, disagi per disabili (e non solo) Stazione di Barletta poco accessibile, disagi per disabili (e non solo) Riccardo Memeo: «Chiedo all'amministrazione di sollecitare RFI per risolvere il problema»
Dignità per i barlettani e più spazio allo sport, intervista a Riccardo Memeo Dignità per i barlettani e più spazio allo sport, intervista a Riccardo Memeo Il presidente della VI Commissione Affari e Socio-Sanitari, Sport e Tempo Libero di Barletta illustra le proposte avanzate
2 Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito «Ricercare sempre di far valere l'interesse generale della città»
Timac di Barletta, Pasquale Cascella: «Bonifica e sostegno ai lavoratori» Timac di Barletta, Pasquale Cascella: «Bonifica e sostegno ai lavoratori» «Al risanamento insieme all'occupazione non si può rinunciare»
2 Il sindaco Cascella saluta la cittadinanza in una lunga lettera Il sindaco Cascella saluta la cittadinanza in una lunga lettera «Avevamo una missione in cui credere. Ci abbiamo provato senza mai cedere alla propaganda o temere l'impopolarità»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.