Consiglio comunale
Consiglio comunale
Istituzionale

Consiglio comunale, l’attualità e la storia entrano in aula a Barletta

Due nuovi punti all'odg per il popolo kurdo e per il 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino

Elezioni Regionali 2020
L'attualità e la storia entrano in consiglio comunale a Barletta per impegnare l'assemblea cittadina ad approvare due ordini del giorno di grande valore politico e democratico e di respiro internazionale proposti al sindaco del comune di Barletta, Cosimo Cannito, il quale li ha accolti e, a sua volta, riproposti all'attenzione dell'assise cittadina che si riunirà oggi pomeriggio alle 16. Essi riguardano il popolo kurdo e quello che sta subendo e l'adesione alla "Giornata nazionale di mobilitazione contro tutti i muri", indetta per il 9 novembre 2019 dalla Tavola della pace e dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani in occasione del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino.

Il primo ordine del giorno, col quale si esprime solidarietà al popolo kurdo e alla confederazione democratica della Siria del nord, è proposto dalla Rete Kurdistan Barletta e con esso si invita il consiglio comunale a esprimere, appunto, solidarietà e sostegno alla popolazione del Rojava e dell'intera Federazione Democratica della Siria del Nord; si chiede al governo italiano di continuare a condannare quanto accaduto e di fare pressioni sul governo turco per la cessazione degli attacchi indiscriminati nei confronti di quelle popolazioni; di impegnarsi a promuovere in tutte le sedi istituzionali opportune, in particolar modo all'Unione Europea, al Consiglio di Europa e alla NATO, la ferma condanna di quanto avvenuto e l'attivazione di tutti gli atti politici necessari per tutelare la popolazione del Rojava e il rispetto delle libertà democratiche.

Il secondo ordine del giorno, riviene da una campagna nazionale, promossa dal Coordinamento degli enti locali per la pace e i diritti umani. Prendendo spunto dall'evento epocale della caduta del Muro di Berlino, l'ordine del giorno intende perseguire l'obiettivo di sollecitare e sensibilizzare l'opinione pubblica, attraverso l'impegno delle istituzioni, sui muri, i conflitti, le separazioni e i confini che ancora oggi dividono le terre e le genti che le abitano, in Europa e all'estero, per promuovere politiche di pace.

"Il mio auspicio è che il Consiglio comunale voglia accogliere e approvare all'unanimità questi due ordini del giorno, a nome e per conto della città di Barletta che viene rappresentata nell'aula della massima assise cittadina – ha detto il sindaco Cannito – perché ciascuno di noi, nel suo piccolo, si senta coinvolto in queste vicende, perché esse ci riguardano e non possono lasciarci indifferenti, compromettendo e pregiudicando pesantemente i diritti fondamentali delle persone, di civili, molto spesso di bambini".
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
3 Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Sono stati venti i voti favorevoli espressi, questo pomeriggio, dall'assise cittadina
Consiglio comunale, domani si torna in aula Consiglio comunale, domani si torna in aula Convocazione alle ore 9: si parlerà di debiti fuori bilancio, immobile di via Cialdini e spazzamento meccanizzato
2 Strisce pedonali colorate davanti alle scuole: la proposta Strisce pedonali colorate davanti alle scuole: la proposta I consiglieri comunali Marzocca e Damato: «Un importante segnale di ripartenza nonché di sicurezza, fiducia e speranza»
1 Il Comune di Barletta paga i debiti, anche se non sembrano i suoi Il Comune di Barletta paga i debiti, anche se non sembrano i suoi Dubbi sono sorti sulla condanna al pagamento da parte del Comune di un debito di 19 mila euro nei confronti di un ex dipendente dell’Asp Regina Margherita
1 Maggioranza in affanno, ma le opposizioni non fanno da palliativo Maggioranza in affanno, ma le opposizioni non fanno da palliativo I numeri che vengono a mancare sono avvisaglie che dureranno il tempo di un’estate
1 Le opposizioni: «Maggioranza inconcludente, rissosa e incapace» Le opposizioni: «Maggioranza inconcludente, rissosa e incapace» I consiglieri di opposizione all'indomani del Consiglio comunale: «Farebbero meglio a spiegare le ragioni dello sgarbo istituzionale»
7 «Maggioranza in ottima salute», ma l'affaire Lasala torna in aula «Maggioranza in ottima salute», ma l'affaire Lasala torna in aula Erano 26 i consiglieri comunali assenti nella seduta di ieri, rinviata ad oggi in seconda convocazione
Consiglio comunale, il 27 giugno l'assise torna in aula Consiglio comunale, il 27 giugno l'assise torna in aula Dopo la seduta nell'auditorium del Liceo Scientifico, i lavori del Consiglio torneranno a svolgersi nell'aula di via Zanardelli
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.