Gru
Gru
Politica

Barletta, una nuova edilizia sociale

«Si costituisca un'agenzia per censire le case sfitte»

Elezioni Regionali 2020
«Il comunicato di lunedì scorso dell'Anci, l'Associazione nazionale dei comuni italiani, che propone un censimento delle case sfitte di proprietà pubblica e una agenzia territoriale per affrontare l'emergenza abitativa, è l'ennesima dimostrazione che i mezzi per salvaguardare il diritto alla casa a Barletta e in tutto il Paese ci sono e provengono anche da importanti associazioni delle istituzioni. Ora più che mai è doveroso quindi parlare degli sviluppi dell'edilizia sociale in tutte le sue forme, compresa quindi una nuova politica degli affitti, di fronte anche all'abbattimento dei fondi da parte del governo di centro-destra per la costruzione di nuove case popolari, che rende l'Italia il fanalino di coda in Europa per l'edilizia popolare. Per quanto riguarda gli affitti, negli ultimi 20 anni il loro costo ha inciso in modo sempre più accentuato sul reddito: a fronte di una crescita delle disponibilità familiari del 18%, l'incremento dei canoni di locazione in regime di libero mercato nelle aree urbane è stato pari al 105 per cento. Eppure, come ricordano i dati dell'Anci, sono ben 4 milioni circa gli appartamenti sfitti o fittati in nero in tutta Italia!»

«Nei cinque anni del governo regionale di Nichi Vendola tanto è stato fatto per il supporto economico verso le famiglie che pagano un canone di locazione. Ora è necessario fare altri passi avanti per permettere a tante famiglie di abitare in case che potranno un giorno finalmente riscattare. La direzione dell'Anci è quella giusta: è importante quindi costituire al più presto anche in Puglia, a livello regionale e comunale, un'agenzia ramificata che censisca le migliaia di appartamenti sfitti di proprietà pubblica e li restituisca alla popolazione, introducendo l'obbligo per gli enti di locare a canone concordato a nuclei familiari in situazioni di grave disagio abitativo. Di fronte all'emergenza abitativa della città di Barletta, di fronte al fallimento e ai ritardi della nuova 167 di cui non si vede la luce, un vasto programma regionale di edilizia sociale è la risposta più utile e conveniente per tutti.»

Fabio Lattanzio
Candidato al Consiglio Regionale – La Puglia per Vendola
  • Anci
  • La Puglia per Vendola
Altri contenuti a tema
2 Un premio per i laureati in lockdown: «I Comuni della Bat aderiscano all'iniziativa» Un premio per i laureati in lockdown: «I Comuni della Bat aderiscano all'iniziativa» L'invito formulato dal vice presidente di Anci Puglia, Carmine Doronzo
Rinegoziazione dei mutui CdP, Vitto (Anci): «Bene, ma i Comuni sono in sofferenza finanziaria» Rinegoziazione dei mutui CdP, Vitto (Anci): «Bene, ma i Comuni sono in sofferenza finanziaria» «In questa fase di ripartenza, inoltre, esprimiamo tutta la preoccupazione dei sindaci chiamati a mantenere la sicurezza dei luoghi pubblici»
Il consigliere comun​ale Ruggiero Marzocca nominato nel Consiglio Regionale ANCI Il consigliere comun​ale Ruggiero Marzocca nominato nel Consiglio Regionale ANCI «Questo ruolo servirà a continuare a dare il mio contributo per la crescita della nostra città»
1 Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Nel corso dei lavori dell’Assemblea regionale è stato approvato un ordine del giorno presentato proprio dal consigliere comunale di Barletta
L'Anci Puglia chiede l'attivazione del Patto di solidarietà verticale per i Comuni L'Anci Puglia chiede l'attivazione del Patto di solidarietà verticale per i Comuni Gli spazi finanziari richiesti dagli enti locali ammontano a circa 15 milioni di euro
Donazione del sangue, nuova intesa in Puglia tra AVIS e ANCI Donazione del sangue, nuova intesa in Puglia tra AVIS e ANCI Un'opera di sensibilizzazione da estendere su tutto il territorio regionale
Consulta regionale Anci Giovani Puglia, amministratori under 35 a confronto Consulta regionale Anci Giovani Puglia, amministratori under 35 a confronto Per Barletta presente il consigliere comunale Carmine Doronzo
Anci Puglia: «Indispensabile la fermata del Frecciarossa a Barletta» Anci Puglia: «Indispensabile la fermata del Frecciarossa a Barletta» Perrone: «Non si può penalizzare un bacino di utenza di oltre 600mila abitanti»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.