Open
Open
Cronaca

Bar, ristoranti, parrucchieri: possibile apertura il 18 maggio

Le attività potrebbero riaprire in Puglia appena saranno pronte le disposizioni per la sicurezza dei clienti

Elezioni Regionali 2020
All'orizzonte ci sono buone notizie per bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti. L'apertura al pubblico di queste attività potrebbe essere anticipata al 18 maggio.

Così si legge in un post diramato dal consigliere Ruggiero Mennea, presidente del comitato regionale Puglia di Protezione Civile: «Arriva il sì dal Governo per la riapertura di bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti a partire dal 18 maggio. Le Regioni che ne hanno fatto richiesta, come la Puglia, possono anticipare l'apertura di queste attività, a condizione che si definisca un manuale di sicurezza a cui il Prof. Lopalco sta lavorando da giorni».

La conferma ufficiale potrebbe arrivare in giornata direttamente dal premier Conte.
  • Attività commerciale
Altri contenuti a tema
2 Pedonalizzazione, dehors e tosap: Barletta si adegua per favorire il commercio Pedonalizzazione, dehors e tosap: Barletta si adegua per favorire il commercio La giunta sospende le tasse per l'occupazione di suolo pubblico fino al 31 ottobre
1 Ristoratori in crisi, le proposte di AssoFir per salvare la categoria Ristoratori in crisi, le proposte di AssoFir per salvare la categoria Lucia D'errico: «Tutto il settore è stato dimenticato dal Governo»
Fase 2, ipotesi chiusura dei negozi entro le 21 in tutta la Bat Fase 2, ipotesi chiusura dei negozi entro le 21 in tutta la Bat Ristoranti, paninoteche, bar e pizzerie resteranno aperti fino a mezzanotte con eccezioni venerdì e sabato (all'una)
1 Protocolli di sicurezza per i locali, sale la preoccupazione a Barletta Protocolli di sicurezza per i locali, sale la preoccupazione a Barletta I referenti dell'Ape Barletta chiedono la pedonalizzazione del centro storico e chiarezza sui dehors
1 Affitti e negozi chiusi, quale futuro per lo shopping a Barletta? Affitti e negozi chiusi, quale futuro per lo shopping a Barletta? L'associazione "Strade dello shopping" scrive al sindaco Cannito
1 Vendesi, fittasi, cedesi: il pianto delle attività di Barletta Vendesi, fittasi, cedesi: il pianto delle attività di Barletta L'attualità delle partite IVA: "evasori fiscali" o comodo capro espiatorio?
Novità a Barletta per il distretto urbano del commercio Novità a Barletta per il distretto urbano del commercio Approvato lo schema di revisione e aggiornamento del documento strategico
«La Festa di Sant'Antonio è salva» «La Festa di Sant'Antonio è salva» Favorevole l'incontro tra le associazioni di categoria e l'amministrazione comunale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.