Fumo in via Callano
Fumo in via Callano
Cronaca

Ambiente, ecco l'origine della puzza che ieri ha colpito Barletta

Fumo e fiamme da una campagna in contrada Callano

Ci sono ancora le fiamme e il fumo che vengono fuori dalle braci che molto probabilmente hanno reso irrespirabile l'aria in tutta la città nella serata di ieri.

Dopo intensi controlli del territorio, finalmente la traccia evidente di quanto accaduto, in una campagna coltivata a uliveto in contrada Callano. Sul posto il sindaco Cosimo Cannito e i vigili del nucleo ambientale.

Scrivono i referenti di Legambiente Barletta in una nota: «Grazie all'incessante lavoro dei vigili ambientali, è stato individuato il luogo dell'incendio che ha causato la nube di fumo che ieri sera ha coperto l'intera città di Barletta. Come già sospettato dai vigili ambientali nella serata di ieri, oggi la conferma; si tratta di potature di ulivo che, non ancora secche, sprigionano grandi quantità di fumo senza sviluppare fiamme alte, rendendo difficili le azioni di controllo. Individuato stamattina l'enorme sito ancora fumante, é stato localizzato nell'entroterra direzione Andria. Saranno presi provvedimenti e si procederà alla denuncia in base agli articoli di legge che vietano questa attività. Intanto nel corso dei controlli, è stato denunciato un altro agricoltore colto in fragrante dagli stessi, mentre appiccava il fuoco a dei tubi di irrigazione. Speriamo sia l'inizio della fine, la chiave di svolta».
6 fotoFiamme in contrada Callano
Fiamme e fumo in contrada CallanoFiamme e fumo in contrada CallanoFiamme e fumo in contrada CallanoFiamme e fumo in contrada CallanoFiamme e fumo in contrada CallanoFiamme e fumo in contrada Callano
  • Inquinamento
Altri contenuti a tema
2 Esposto alla Procura per i roghi nelle campagne di Barletta Esposto alla Procura per i roghi nelle campagne di Barletta Gli ultimi aggiornamenti con la nota da Palazzo di Città
1 Tra piromani, industrie e sabbia del Sahara: che aria tira a Barletta? Tra piromani, industrie e sabbia del Sahara: che aria tira a Barletta? La nota di Michele Alfredo Chiariello, Vice Presidente del comitato Operazione Aria Pulita Bat
3 L'emergenza che non passa: aria irrespirabile su Barletta L'emergenza che non passa: aria irrespirabile su Barletta Basta aprire per un attimo le finestre per lasciar entrare in casa un odore di bruciato
Aria irrespirabile a Barletta: segnalazioni da ogni zona della città Aria irrespirabile a Barletta: segnalazioni da ogni zona della città «È talmente forte che penetra in casa, anche con le finestre chiuse»
Diossine dopo l'incendio alla Dalena Ecologia, ecco i dati di Arpa Diossine dopo l'incendio alla Dalena Ecologia, ecco i dati di Arpa Un'ordinanza disporrà il divieto di produzione, raccolta e consumo di ortaggi nella zona coinvolta
2 Barletta tra ambiente e viabilità: le mancanze della politica e le responsabilità dei cittadini Barletta tra ambiente e viabilità: le mancanze della politica e le responsabilità dei cittadini Un'analisi critica dei problemi atavici che investono la città
Emissioni odorigene, ne parla la politica: mozione approvata in consiglio Emissioni odorigene, ne parla la politica: mozione approvata in consiglio Il tema verrà approfondito in un consiglio comunale monotematico
5 Puzza "di formaggio" in via delle Belle Arti... e in tutta Barletta Puzza "di formaggio" in via delle Belle Arti... e in tutta Barletta La segnalazione di un lettore, ma anche i social esplodono
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.