Olocausto
Olocausto
Eventi

Agata Bazzi presenta il suo libro per la Giornata europea della cultura ebraica

La storia parte dal diario del bisnonno Albert Aharens, ebreo tedesco che sceglie Palermo come propria città

Oggi, 15 settembre, a Barletta, alle ore 18.00, presso il Palazzo Della Marra, in occasione della rassegna di eventi legati alla Giornata Europea della Cultura Ebraica (14-15 settembre), manifestazione annuale che in 30 Paesi europei punta a far conoscere al grande pubblico tradizioni e cultura dell'ebraismo europeo, si terrà l'incontro con la scrittrice siciliana Agata Bazzi. L'Autrice sarà a Barletta per presentare il suo romanzo La luce è là (Mondadori), nel quale racconta la saga della sua famiglia.

La storia si dipana a partire dal diario del bisnonno Albert Aharens, ebreo tedesco che sceglie Palermo come propria città. Le vicende della famiglia si fondono con la Storia dell'Europa di fine Ottocento e primo Novecento. Attraverso le vicende dei personaggi si scopre una Palermo in grande fermento culturale e imprenditoriale, si rivivono momenti tragici quali il terremoto di Messina, il Fascismo, la Prima Guerra Mondiale. Alla conversazione con l'Autrice, a cura di Renato Russo, seguirà un reading curato da Gianluigi Belsito con l'accompagnamento musicale del chitarrista Domenico Mezzina. Agata Bazzi è nata a Palermo nel 1956, ama definirsi "un architetto pubblico". Ha vissuto a lungo a Milano. Tornata a Palermo si è dedicata alla sua città come tecnico ed è stata per alcuni anni assessore al territorio.

Tuttora lavora nella pubblica amministrazione. La Giornata Europea della Cultura Ebraica è stata organizzata a Barletta da UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche italiane), Fondazione ILMC, Comune di Barletta.
  • Memoria
Altri contenuti a tema
100 anni dell'Ancr, a Barletta si parla di intelligence 100 anni dell'Ancr, a Barletta si parla di intelligence Un incontro nella sala rossa del castello il prossimo 28 novembre
I valori della Resistenza rivivono a Barletta per "Il Maggio dei libri” I valori della Resistenza rivivono a Barletta per "Il Maggio dei libri” Oggi la presentazione del libro “Novecinquesei. Diario della Resistenza di un soldato”
75° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, l'ANPI BAT presente a Roma 75° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, l'ANPI BAT presente a Roma Presidente Tarantino: «Avvertiamo il dovere di coltivare la memoria dei nostri conterranei e della loro battaglia in difesa della libertà»
In ricordo delle vittime delle Fosse Ardeatine In ricordo delle vittime delle Fosse Ardeatine La cerimonia intende ricordare i 19 pugliesi martiri della strage compiuta dai nazifascisti del 24 marzo del 1944
Nuova sede per l'ANPI a Barletta, domani la conferenza Nuova sede per l'ANPI a Barletta, domani la conferenza Saranno mostrati documenti inediti relativi ai cittadini barlettani che hanno combattuto a favore della libertà
"Parole e musica per ricordare": a Barletta ospite Ugo Foà "Parole e musica per ricordare": a Barletta ospite Ugo Foà Una giornata che l'Istituto "N. Garrone" di Barletta dedica interamente alla Memoria e al rispetto delle diversità
75° anniversario della resistenza all’occupazione nazista, le iniziative a Barletta 75° anniversario della resistenza all’occupazione nazista, le iniziative a Barletta Prevista la testimonianza del figlio del soldato Domenico, caduto sotto il fuoco dei nazisti
Barletta ricorda i fatti del '43: ecco il programma del "Mese della Memoria" Barletta ricorda i fatti del '43: ecco il programma del "Mese della Memoria" Cannito: «Obbligatorio come comunità difendere la democrazia nel ricordo della resistenza»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.