Fratino
Fratino
Territorio

Adocchia un Fratino! La campagna pugliese per la tutela del volatile

L'invito ad aderire all'iniziativa della LIPU è aperto a tutti

Il Fratino Charadrius alexandrinus, fa parte dei "limicoli", uccelli che vivono principalmente in ambienti umidi caratterizzati dall'acqua bassa (spiagge e paludi fangose, come le saline) nutrendosi di insetti e piccoli organismi che trova nel limo.

Questa specie è ormai in drastico crollo numerico e rischia seriamente di scomparire da molte spiagge italiane e, in particolare, della Capitanata. Oltre che dalle poche zone umide idonee, la vita del Fratino dipende in gran parte dalla spiaggia. Qui trova il suo cibo e nidifica in una semplice conchetta nella sabbia, riparata da frammenti di conchiglie e sassolini, su suoli salini e fangosi con poca vegetazione (altre volte tra i ciottoli), vicino all'acqua ma al riparo da possibili inondazioni, come le dune.

Per avere successo nella riproduzione il Fratino confida nel mimetismo del piumaggio e delle sue uova ma nulla può contro l'alterazione dei litorali o la distruzione dei nidi a causa della "pulizia" meccanica delle spiagge in periodi sbagliati o la disattenzione dei bagnanti, e a volte dei loro cani. Queste minacce causano la distruzione delle nidificazioni incidendo sempre più negativamente sulle esigue popolazioni della specie.

Mentre questi simpatici animali stanno iniziando a occupare i siti dove cercheranno di nidificare, un bellissimo poster realizzato dalla LIPU in collaborazione con il CSV – Centro Servizi al Volontariato di Foggia è, quindi, il fulcro della campagna di sensibilizzazione all'insegna dell' hashtag #AdocchiaunFratino!

Il poster, impreziosito dalle foto di Luigi Sebastiani e Roberto Sauli, è in diffusione e sarà esposto presso gli uffici comunali costieri, scuole, stabilimenti balneari, istituzioni culturali, aree protette…. e ovviamente sarà regalato a simpatizzanti e soci LIPU che vogliono sostenere questa importante attività di volontariato, partecipando direttamente alle azioni di monitoraggio e tutela o veicolando il poster nei punti più utili allo scopo oppure iscrivendosi all'Associazione.

La LIPU di Capitanata intende cosi di consolidare il lavoro pluriennale dei volontari per la protezione del Fratino e dei suoi ambienti, nella speranza che, unitamente ad altre simili azioni concertate in Italia nell'ambito del CNCF (Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino), il Fratino possa evitare di estinguersi e continui ad animare le nostre spiagge nel segno di una armonia tra Uomo e Natura

Tutti sono quindi invitatati a contattare la LIPU provinciale di Foggia per collaborare.
  • Ambiente
  • Animali
Altri contenuti a tema
"Spezza il retino", evento per sensibilizzare i bambini al rispetto degli animali marini "Spezza il retino", evento per sensibilizzare i bambini al rispetto degli animali marini Si terrà sabato mattina presso il lido Tropicana White Beach
Raccolti ben 772 kg di cibo grazie alla raccolta alimentare di giugno di Joe Zampetti Raccolti ben 772 kg di cibo grazie alla raccolta alimentare di giugno di Joe Zampetti Un piccolo aiuto per riempire le ciotole del musetti bisognosi: l'iniziativa torna anche a luglio
Volontari dell’associazione Ekoclub puliscono la spiaggia di Ponente Volontari dell’associazione Ekoclub puliscono la spiaggia di Ponente Il fatto risale al 25 maggio nell’ambito della giornata ecologica
Delfino ritrovato sulla costa a sud di Barletta Delfino ritrovato sulla costa a sud di Barletta La segnalazione è partita dai bagnanti sulla costa tranese
Rinaldo Pinto è l'ambasciatore del Patto Europeo per il clima: la cerimonia e la targa Rinaldo Pinto è l'ambasciatore del Patto Europeo per il clima: la cerimonia e la targa Premiato il giovane cittadino barlettano dal Comune di Barletta
Liceo Scientifico Statale "C. Cafiero" ospita i volontari Enpa Liceo Scientifico Statale "C. Cafiero" ospita i volontari Enpa È stato presentato il progetto "Quelli che il volontariato"
Laboratorio sul riciclo per gli alunni di Barletta Laboratorio sul riciclo per gli alunni di Barletta L'iniziativa è stata svolta in collaborazione con associazione Scartoff
Antonio Binetti: l'attivista digitale per l'ambiente e la sua nuova mostra Antonio Binetti: l'attivista digitale per l'ambiente e la sua nuova mostra La mostra in programma a settembre avrà il nome di Archeoplastica
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.