tennistavolo2
tennistavolo2
Tennistavolo

Tennistavolo, prestazioni da dimenticare per Acsi Onmic Lamusta Barletta

Una vittoria e due sconfitte, il bottino dei barlettani nel fine settimana

Sabato 3 e domenica 4 dicembre è andato in scena il "sesto atto" dell'attività agonistica a Squadre FITET, sia a livello nazionale che regionale. Una vittoria e due sconfitte: questo il magro bilancio delle compagini facenti capo alla Polisportiva Acsi Onmic Ottica Lamusta Barletta e impegnate in Campionati a Squadre di differente livello.

Nel Campionato di Serie C2, l'Acsi Onmic Ottica Lamusta è stata pesantemente sconfitta a Casamassima (Ba) per 1 a 5 dall' Asd Ennio Cristofaro, formazione con la quale ha condiviso il primo posto per alcune settimane. Il punto della bandiera è stato realizzato dal talentuoso diciassettenne Dominique Straniero. Lo scivolone rimediato a Casamassima non è stato solo merito degli avversari - giocatori esperti ma non invincibili - ma soprattutto consecutio di una "giornataccia" dei barlettani. Se il giovane Straniero è riuscito a "tamponare" con una vittoria su Mitolo, sono apparsi anni luce distanti dalla loro condizione migliore sia Giuseppe Damato che Giuseppe Memeo. Per effetto del risultato conseguito, il team barlettano ha perso la vetta della classifica, scivolando in seconda posizione.

Bella vittoria nel Campionato Regionale di Serie D1, quella conseguita dall'Onmic Acsi Barletta sull'Asd Ferramenta Giudici Foggia per 5 a 1. Due punti sono stati firmati da Zefferino D'Onofrio, ed uno da Enzo Sansonne. Grazie al successo testé menzionato, la compagine barlettana ha consolidato il momentaneo primato in classifica, sempre in codominio con la Vela d'Oro Manfredonia (Fg).

Batosta "inevitabile" quella rimediata, sempre nel Campionato Regionale di Serie D1, dall'Onmic Flintstones Barletta - che ha conservato comunque il quarto posto in classifica - sconfitta per 0 a 5 sul campo "minato" dell'Azzurro Molfetta, seconda forza del Campionato. Encomiabili le prestazioni di Ruggiero Rutigliano, Giacomo Dicataldo e Giacomo Capuano. Per espugnare un campo così insidioso non è bastato un buon gioco contro avversari inequivocabilmente ostici.
  • Tennistavolo
Altri contenuti a tema
Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Le Autorità preposte operino il giusto distinguo tra discipline realmente ad alto rischio di contagio e sports decisamente più sicuri
Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Lo sport è sacrificio, dedizione, rinuncia, non certo apoteosi della burocrazia e dell'insensibilità
Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus La nota: «Il mondo politico smetta gli abiti del "temporeggiatore" ed indossi subito quelli del "soccorritore"»
Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa L'intero movimento pongistico nazionale s'interroga sul futuro della stagione agonistica FITET
Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Responsi prevedibili nelle competizioni dello scorso weekend
Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta
Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Bottino magro per i pongisti barlettani nel 3° Torneo FITET
L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre Lo scivolone "annunciato" contro la temibile squadra barese non ha compromesso il quarto posto in classifica dell'ACSI Barletta 1981
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.