Tennistavolo
Tennistavolo
Tennistavolo

Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta

Responsi prevedibili nelle competizioni dello scorso weekend

Sabato 15 e domenica 16 febbraio scorsi è andato in scena il "quarto atto" di ritorno dell'attività agonistica a squadre FITET, sia in ambito nazionale che regionale.

Giornata priva di emozioni con responsi ampiamente previsti per le tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta e partecipanti a tre Campionati a Squadre di differente livello. In Serie C1 nazionale (girone P), affermazione "preannunciata" del team barlettano che, tra le mura amiche, ha prevalso per 5 a 0 sull'A.S.D. Lu Ping Ping - Utopia Sport Taviano (Le), fanalino di coda di questo Campionato particolarmente insidioso. Due successi sono conseguiti dal pongista Italo - transalpino Maurice Rotondo (in lento ma confortante recupero), due vittorie sono state "firmate" dal ventenne Dominique Straniero (costante il suo rendimento agonistico ma non ancora ottimale la sua condizione) ed una e' stata messa a segno dal bombardiere Giuseppe Damato ( le sue performances sono rigorosamente imprevedibili). Il superamento dell'ostacolo salentino, assolutamente non insormontabile ma neanche irrilevante, ha consentito all'ACSI ONMIC Barletta 1981 di consolidare la quarta posizione in una classifica che si e' pericolosamente "accorciata". D'ora innanzi bisognerà affrontare qualsivoglia contendente con assoluta umilta', con elevata determinazione e con la consapevolezza delle proprie qualita'. La permanenza in questa Serie Nazionale e' un obiettivo "a vista" ma non ancora centrato.

Inevitabile, davvero ineludibile, la sconfitta per 0 a 6 rimediata dall'ACSI Barletta 1981 "A" nel Campionato di Serie C2 contro la capolista A.S.D. T.T. Corato. Pure gareggiando tra le mura amiche, il team barlettano nulla ha potuto contro una compagine "esagerata" ( spropositate le presenze di atleti del calibro di Domenico De Pierro, ex pongista di serie B2 del club barlettano dal 2008 al 2011, e addirittura del Seconda Categoria nigeriano Hamzat Rasaq Omolade) per primeggiare nell'Olimpo del tennistavolo pugliese. Nonostante l'enorme (e, ribadisco, inutile per una serie regionale) divario tecnico, merita particolare menzione l'eccellente prestazione di Giacomo Dicataldo che ha gareggiato senza alcun timore reverenziale contro i due giocatori piu' temibili della formazione avversaria. Piu' che giustificate le performances non esaltanti del giovane defender Gabriele Bux e dell'esperto Enzo Sansonne, opposti ad avversari di ben altra caratura tecnica. A seguito dello scivolone preannunciato, l''ACSI Barletta 1981 "A" non ha potuto migliorare la settima posizione in graduatoria. A tre giornate dal termine della regular season, la partecipazione della formazione barlettana agli spareggi - salvezza sembra davvero inevitabile. Nel Campionato Regionale di Serie D2, l'ACSI Barletta 1981 "B" ha superato, sempre tra le mura amiche, l'A.S.D. Ping Pong Club San Severo (Fg) con lo score di 6 a 0. Due punti sono stati "firmati" da Zefferino D'Onofrio, due sono stati messi a segno dal Presidente e due da Giacomo Capuano. Per effetto di questa brillante vittoria, il team barlettano ha "rinvigorito" il momentaneo primato in classifica.

In ambito sportivo il conseguimento di un traguardo prestigioso non puo' prescindere dall'aspetto tecnico, dal rispetto assoluto di qualsivoglia avversario e dalla combattivita'.
  • Tennistavolo
Altri contenuti a tema
Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Le Autorità preposte operino il giusto distinguo tra discipline realmente ad alto rischio di contagio e sports decisamente più sicuri
Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Lo sport è sacrificio, dedizione, rinuncia, non certo apoteosi della burocrazia e dell'insensibilità
Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus La nota: «Il mondo politico smetta gli abiti del "temporeggiatore" ed indossi subito quelli del "soccorritore"»
Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa L'intero movimento pongistico nazionale s'interroga sul futuro della stagione agonistica FITET
Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta
Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Bottino magro per i pongisti barlettani nel 3° Torneo FITET
L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre Lo scivolone "annunciato" contro la temibile squadra barese non ha compromesso il quarto posto in classifica dell'ACSI Barletta 1981
Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta conquista l'oro a Conversano Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta conquista l'oro a Conversano Oltre trecento giocatori, giunti nella città del Sud Barese da ogni dove dello Stivale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.