Nietta racconta Barletta

Nietta racconta: I brasciole d‘ mamemme

Uno spaccato di profumi tipici

Jnd'e brasciòle d' mamemme tijmb'orè,
'u furmegge e 'u diavlicchie avava stè,
'u 'llerd e 'u putreseinestava sc'ttàte,
e 'a mezzadei ierne bell'e cucinate;
m' ca 'i cuceine tou, senghe d' Gioute,
doppe tre deie sa' angore mezze croute!

Preime d'ammanelle ijnd'o caldarone,
mamemme l'attaccava c'u cuttòne;
tou, angore s' n' fuscene strata strate,
'i brasciòle l'attecche c'u fr'flate!

Quenn'i cucinava memme cudde prufoume,
solo a sendle t' faciàve perd'i loume:
da quenn'i cuceine tou ca m'e 'nzuràte,
'a brasciòle ne addore e menghe fàte!!

P' preparelle s'ialzava d'notte notte,
e 'i faciàve grosse quend'a 'nu cazzotte:
chidd c afe tou, jè da mangerte 'a càpe,
perne a vdè tenda «cacaleine d' cràpe!»

Comungue a chedde ch'è ditte non abbadate:
l'è ditte p' ferve fe quett risàte,
ci p' 'i vuleite assaprè, d'o màse ca tràse,
'na dumeneca mneitavinne tutte a case;
arrucurdetve can an s' mengie preime di dou,
e a cherne perà…l'aveita announce vou!!!
Carico il lettore video...
Autore del componimento poetico è il poeta barlettano Ruggiero Morella

Si ringrazia per la collaborazione:

Paolo Doronzo
Tommaso Francavilla
Francesca Piazzolla
  • Vernacolo
Altri contenuti a tema
"Annuciteve a Sèggie", il vernacolo barlettano diventa musica e poesia "Annuciteve a Sèggie", il vernacolo barlettano diventa musica e poesia Seconda edizione dello spettacolo popolare in piazzetta Vico Stretto
L'estate barlettana declinata in vernacolo L'estate barlettana declinata in vernacolo Evento gratuito ideato dal poeta Francesco Paolo Dellaquila
Nietta Borgia riceve la medaglia all’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Nietta Borgia riceve la medaglia all’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Cerimonia a Roma per la consegna
Nietta Borgia riceve la medaglia all’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Nietta Borgia riceve la medaglia all’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Riconoscimento alla docente barlettana da Casa Savoia
Nietta racconta: U sp’tal’ Nietta racconta: U sp’tal’ La disavventura di un paziente barlettano nella poesia di Garribba
Nietta racconta: Quenn’ a Madonn’ v’nav da for’ Nietta racconta: Quenn’ a Madonn’ v’nav da for’ Il poeta Gino Garribba descrive un rito religioso del mese di maggio
Nietta racconta:  A pall’ d’Aré Nietta racconta: A pall’ d’Aré Il lamento del colosso nella poesia di Gino Garribba
“Nietta racconta Barletta” da oggi con Barlettalife “Nietta racconta Barletta” da oggi con Barlettalife Poesie in dialetto barlettano lette e raccontate da Nietta Borgia
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.