Canne della Battaglia
Canne della Battaglia
Cara Barletta ti scrivo

Un progetto mai realizzato per Canne della Battaglia

Una lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio

Sulla Gazzetta del Mezzogiorno del 28/07/2020, nella pagina XIII della cronaca Nord-Barese, leggiamo una ampia rappresentazione di intenti e procedure, nonchè riunioni e tavoli per nuove ed innovative strategie in ordine alla valorizzazione del fiume Ofanto. E' evidente che in arrivo ci sono ingenti finanziamenti pubblici e che la stessa Valle dell'Ofanto (in cui è ricompresa Canne delle Battaglia) sarà oggetto di infrastrutturazione e quindi sviluppo economico produttivo e turismo culturale.

Il mio personale intento è, con il presente intervento, evidenziare il significato che tale operazione comporterà anche per Canne della Battaglia.

Sempre nell'ambito dell'articolo della Gazzetta leggiamo: " ….. sull'opportunità di inquadrare l'area del Bacino Idrografico e della Valle dell'Ofanto come sistema unitario per l'identificazione di un Brand turistico del Fiume Ofanto come elemento naturale culturale , insediativo, paesaggistico, artistico, ed enogastronomico aggregante".

Bene, nell'attesa che la politica giochi la sua parte con i noti tempi biblici e si appunti le solite noiose medagliette, personalmente vado sul pratico ed è bene che l'opinione pubblica sappia che, per tutto ciò che ho appena detto, tutti i cittadini portatori di interesse e quindi, oltre i soliti noti intellettuali presenzialisti, anche eventuali investitori, con voglia di investire ad esempio su Canne, possono partecipare ai "TAVOLI TEMATICI" oltre che aderire allo stesso processo realizzativo attraverso il sito web del CONTRATTO DI FIUME: www.cdfbassamediavalleofanto.it

Magari questi investitori, lo dico come semplice suggerimento, sarebbero curiosi di sapere che 'Editrice Rotas di Barletta nei lontani anni 80 pubblicò un importante progetto proprio a Canne della Battaglia (dirimpetto all'attuale Antiquarium) di un CENTRO SERVIZI TURISTICI.

Tale progetto, ancorchè attualissimo, vinse pensate un po' il "Premio Cosenza: sezione MIGLIOR PROGETTO NON REALIZZATO".Ad oggi tale progetto, sulla scia dei summenzionati "TAVOLI TEMATICI" mi auguro potrebbe reinserirsi e ritornare a galoppare in sella ad un eventuale attuale "Project – Financing" ; tutto ciò lo dico solo a titolo esemplificativo.

Del resto l'allegata delibera di Giunta Comunale n° 1692 del 23/06/1988 autorizzava una nota impresa edile di Barletta (il nome è in delibera) , essendo capofila, alla realizzazione dell'operazione poi abortita.

Comunque il grande progetto è sempre li e credo potrebbe essere condiviso, acquisito e realizzato, ove legittimamente, con modalità cooperativistiche.

Qualcuno ripescherà il progetto? Da parte mia, con il presente intervento, il mio piccolo contributo lo ho offerto, ora tocca ad altri vedere come muoversi. Pare che il lunghissimo tempo delle "chiacchiere" e delle "panzane", su Canne, vada terminando; speriamo bene».

Giuseppe Dargenio, perito agrario
  • Canne della battaglia
Altri contenuti a tema
Coltivavano marijuana a Canne della Battaglia, due arresti Coltivavano marijuana a Canne della Battaglia, due arresti Rivendute illecitamente al dettaglio, le dosi avrebbero dunque “fruttato” ai due giovani fino a 4.000.000 di euro
Riapre il parco archeologico di Canne della Battaglia Riapre il parco archeologico di Canne della Battaglia L'Antiquarium resta chiuso per riorganizzazione
1 L'acquisto della collina di Canne, ma «Barletta non valorizza il patrimonio culturale» L'acquisto della collina di Canne, ma «Barletta non valorizza il patrimonio culturale» Michele Grimaldi: «Se 83 anni fa il Comune non avesse acquistato quel terreno, oggi non si sarebbe potuto celebrare niente nella nostra città»
Canne della Battaglia, Grimaldi: «Quale futuro per il sito archeologico?» Canne della Battaglia, Grimaldi: «Quale futuro per il sito archeologico?» «La sorte del sito annibalico assume un colore sempre più tendente al nero tetro»
Canne della Battaglia, un video sullo storico scontro sui canali del Mibact Canne della Battaglia, un video sullo storico scontro sui canali del Mibact La cultura non si ferma. Così il Ministero ha reso fruibili online le bellezze italiane
Canne della Battaglia, come rilanciare il patrimonio culturale Canne della Battaglia, come rilanciare il patrimonio culturale Anche la sede di Barletta fa proprio il manifesto dell’Archeoclub d’Italia Onlus
#ioleggoacasa con il fumetto dedicato a Canne della Battaglia #ioleggoacasa con il fumetto dedicato a Canne della Battaglia L’Antiquarium e parco archeologico di Canne partecipano all'iniziativa del MiBAC
Canne della Battaglia protagonista nella XIII giornata nazionale delle ferrovie dimenticate Canne della Battaglia protagonista nella XIII giornata nazionale delle ferrovie dimenticate Presso la stazioncina Barletta-Spinazzola, compilazione del sondaggio sulla valorizzazione della linea ferroviaria promossa dal Politecnico di Bari
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.