Stazione di Barletta
Stazione di Barletta
Cronaca

Voleva lanciarsi sotto un treno, salvata una donna nella stazione di Barletta

L'intervento provvidenziale della Polizia ferroviaria ha evitato la tragedia

Il 4 luglio gli agenti della Polizia Ferroviaria di Barletta hanno salvato una quarantanovenne italiana, che si era recata presso la stazione ferroviaria con l'intento di togliersi la vita gettandosi sotto un treno.

In particolare gli agenti, in servizio di vigilanza scalo, sono stati allertati dalle voci concitate degli addetti all'assistenza disabili (RFI), che avevano visto una donna correre sui binari. Essendo in arrivo il treno Intercity Milano-Taranto, un agente prontamente ha fatto interrompere la circolazione ferroviaria, mentre altri due operatori si sono precipitati dietro la donna, che correva incontro al convoglio in arrivo. Dopo averla raggiunta, i due agenti sono riusciti a rassicurarla e accompagnarla negli uffici di Polizia.

Uno dei tanti casi problematici che si presentano non di rado agli agenti della Polizia Ferroviaria, dal momento che persone con problemi comportamentali o psichici, si allontanano dalle famiglie o case di cura, raggiungendo treni e stazioni, nei loro propositi di fuga o anche per minacciare o compiere gesti definitivi, come in questo caso. In tali frangenti è importante avvicinare le persone in difficoltà, nei modi giusti, senza allarmarle, onde evitare atti inconsulti.

Per meglio affrontare questi casi, il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, nel 2018 ha ideato il progetto S.O.S. disagio psichico, selezionato dal Ministero dell'Interno come buona pressi nazionale, con lo scopo di rassicurare e mettere in sicurezza le persone in tali difficoltà, coinvolgendo gli enti preposti, cercando anche di evitare la reiterazione delle fughe stesse, che comunque pongono i soggetti in situazione di pericolo.
  • Stazione ferroviaria
  • Suicidio
  • Polizia ferroviaria
Altri contenuti a tema
Girava nella stazione di Molfetta: donna con disagio psichico aiutata dalla Polfer di Barletta Girava nella stazione di Molfetta: donna con disagio psichico aiutata dalla Polfer di Barletta La pattuglia della Polfer è giunta subito da Barletta, calmando la donna sino all’arrivo degli operatori del servizio 118
Colta da un malore nella stazione di Barletta, quindicenne soccorsa dalla Polfer Colta da un malore nella stazione di Barletta, quindicenne soccorsa dalla Polfer Una storia a lieto fine per la giovanissima turista
Giovane mamma del Ghana chiede aiuto alla Polfer di Barletta: affidata ad una struttura protetta Giovane mamma del Ghana chiede aiuto alla Polfer di Barletta: affidata ad una struttura protetta La trentenne, non potendo più fruire della sua abitazione, aveva chiesto aiuto ai poliziotti
2 Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato I due giovani saranno tenuti al risarcimento pecuniario per il ripristino della carrozza
Si scaglia contro i poliziotti durante un controllo, preso un ricercato alla stazione di Barletta Si scaglia contro i poliziotti durante un controllo, preso un ricercato alla stazione di Barletta L'uomo è stato condotto nel carcere di Trani
Si era allontanato dalla struttura di accoglienza, 17enne ritrovato in stazione a Barletta Si era allontanato dalla struttura di accoglienza, 17enne ritrovato in stazione a Barletta L'intervento degli agenti della Polizia Ferroviaria
Era nato a Barletta il clochard trovato morto nella stazione di Molfetta Era nato a Barletta il clochard trovato morto nella stazione di Molfetta Secondo una prima ricostruzione dei fatti svolta dai militari della Compagnia di Molfetta, l'uomo sarebbe caduto e avrebbe battuto la testa
Ingresso in Puglia, oltre 80mila accessi sulla piattaforma per autosegnalarsi Ingresso in Puglia, oltre 80mila accessi sulla piattaforma per autosegnalarsi Presidente Emiliano: «Entriamo in una nuova fase nella quale il senso di responsabilità di ciascuno di noi farà la differenza»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.