Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea
Politica

Urbanistica, Mennea: «L'ennesima brutta pagina dell'amministrazione Cannito»

Le parole del consigliere comunale del Partito democratico

«L'ennesima forzatura e l'ennesimo obbrobrio giuridico a cui purtroppo questa Amministrazione comunale ci ha abituato». Ruggiero Mennea commenta così quanto accaduto nell'ultimo Consiglio comunale. «L'ennesima brutta pagina - la definisce - scritta dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Cannito in materia di urbanistica».

«Nella seduta del Consiglio comunale di venerdì, la maggioranza ha approvato una delibera con cui stravolge e svilisce l'art. 23quater del Testo Unico dell'Edilizia. Tale norma, che ha l'ambizione di attivare processi di recupero e valorizzazione di immobili e spazi urbani dismessi o in via di dismissione e favorire, nel contempo, lo sviluppo di iniziative economiche, sociali e culturali, riconoscendo il tratto innovativo e creativo che queste esperienze possano apportare al tema della rigenerazione urbana, consente l'utilizzazione temporanea, di norma per un periodo limitato che va da tre a cinque anni, di edifici ed aree, pubbliche o private, per usi diversi da quelli previsti dal vigente strumento urbanistico.

Questi usi temporanei - continua Mennea - rispondono alle nuove esigenze urbane promuovendo nuovi valori, dal riuso funzionale del patrimonio dismesso al riciclaggio urbano sostenibile, dalla tensione creativa delle comunità allo scambio e alla relazione sociali, culturali e ricreative che sono in grado di generare.

Ma l'Amministrazione comunale, ignorando questi fondamentali e semplici principi, utilizza questa norma per le sole finalità connesse al rafforzamento delle aree destinate a parcheggio a servizio delle spiagge, consentendo tale attività economica su terreni con destinazione urbanistica diversa, e tra l'altro per un periodo limitato di soli 4 mesi.

Una delibera che rappresenta uno schiaffo alla città, che privilegia una singola e delimitata area del territorio comunale e una singola attività economica e che non soddisfa affatto l'esigenza connessa al concetto di rigenerazione urbana. Una delibera, inoltre, che risulta antieconomica per gli operatori interessati. Chi, infatti, potrebbe ritenere appetibile investire denaro per creare dei parcheggi che devono rispettare tutte le norme di legge, sapendo che dopo 4 mesi quell'attività dovrà obbligatoriamente chiudere?

Se la maggioranza avesse voluto davvero risolvere l'annoso problema della carenza di parcheggi sulle litoranee, avrebbe potuto e dovuto usare altri strumenti più idonei nei modi e nei tempi giusti. Invece, azionando la macchina dell'urbanistica creativa, ha dimostrato di essere la solita amministrazione che improvvisa e crea più problemi di quanti ne vorrebbe risolvere.

Vigileremo - conclude il capogruppo PD - affinché la Giunta, in fase di approvazione della prescritta convenzione con i privati che vorranno beneficiare degli effetti di questa delibera, rispetti correttamente tutte le norme previste, compreso il Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana della città di Barletta».
  • Ruggiero Mennea
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
1 Divincenzo nuovo capogruppo Pd a Barletta. La segreteria censura il voto di Mennea Divincenzo nuovo capogruppo Pd a Barletta. La segreteria censura il voto di Mennea La nota del gruppo consiliare del Partito democratico
«Se oggi Cannito è il sindaco di Barletta la responsabilità è anche la nostra» «Se oggi Cannito è il sindaco di Barletta la responsabilità è anche la nostra» Il gruppo Cantiere Barletta spiega perché non sosterrà più l'amministrazione
A Barletta Rosanna Maffione (Pd) si dimette da presidente della Commissione Bilancio A Barletta Rosanna Maffione (Pd) si dimette da presidente della Commissione Bilancio La lettera di dimissioni inviata al sindaco Cannito
«A Barletta i 5 stelle “salvano” Cannito, ma ne chiedevano le dimissioni» «A Barletta i 5 stelle “salvano” Cannito, ma ne chiedevano le dimissioni» La nota di Italia Viva dopo l’ultimo Consiglio comunale
Cosa serve adesso all’amministrazione di Barletta per arrivare al 2023 Cosa serve adesso all’amministrazione di Barletta per arrivare al 2023 Il sindaco Cannito dovrà trovare una nuova maggioranza e forse anche un presidente del Consiglio
Il Consiglio di Stato ha deciso: il barlettano Ruggiero Mennea resta in Consiglio regionale Il Consiglio di Stato ha deciso: il barlettano Ruggiero Mennea resta in Consiglio regionale «Questa sentenza mi consente di continuare a servire la mia Regione e a rappresentare i miei elettori»
I 5 stelle e l'appoggio esterno di Dipaola. A Barletta Cannito va avanti I 5 stelle e l'appoggio esterno di Dipaola. A Barletta Cannito va avanti I pentastellati si astengono dal voto e dal Pd Mennea vota a favore
Cannito: «Caracciolo pensa di poter decidere del destino dei barlettani» Cannito: «Caracciolo pensa di poter decidere del destino dei barlettani» In una nota il primo cittadino si dice preoccupato per la città e fa nomi e cognomi
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.