Toroten
Toroten
Eventi

Toroten, domenica la maratona della salute: due defibrillatori per Barletta

Si attendono circa 2000 persone alla gara podistica di domenica prossima

Un circuito di 10 Km che si snoda lungo la città della Disfida e che ha raccolto ben 1300 partecipanti provenienti anche, ma non solo, dal territorio provinciale e regionale. È la seconda edizione di Toroten, la gara podistica non competitiva grazie alla quale saranno donati alla città due defibrillatori, potenziandone il livello di cardioprotezione.

«Il cuore dei barlettani per i cuori dei barlettani – ha osservato, durante la conferenza stampa di questa mattina, il comandante dell'82° Reggimento Fanteria Torino, Colonnello Sandro IervolinoDopo il grande successo dello scorso anno, siamo alla seconda edizione e speriamo di poterla trasformare in una tradizione. L'impegno dell'amministrazione e della Asl Bat conferma l'interesse per questa manifestazione».

Due defibrillatori per Barletta

Ad anticipare la partenza, fissata per domenica 26 gennaio (ore 9:00) dalla Caserma Stella, la consegna dei defibrillatori che saranno collocati presso il rivellino del castello e presso la scuola Ettore Fieramosca, sede di diverse competizioni agonistiche rivolte ai più piccoli. In proposito, ha spiegato l'assessore alla Mobilità, Michele Lasala, verranno posizionate telecamere in corrispondenza del rivellino, dando seguito al progetto di potenziamento della videosorveglianza in città, avviato in sinergia con la Prefettura.

Si percorrerà via Andria, dirigendosi verso il sottopasso di via Callano per avvicinarsi al centro cittadino. I 1300 maratoneti aderenti all'iniziativa (cittadini, atleti e soldati dell'82° Reggimento) a cui, domenica stessa, potranno aggiungersi tutti coloro che vorranno contribuire alla causa, si addentreranno così nel centro storico della città, percorrendo via Cavour e toccando la Cattedrale, il Castello, Porta Marina, per poi risalire in corso Vittorio Emanuele e tornare in direzione della Caserma Stella dove si concluderà la gara.

Lo sport è prevenzione

La grande partecipazione (si attendono circa 2000 partecipanti), superiore a quella della scorsa edizione, è sintomo di sensibilità e di grande coinvolgimento della cittadinanza al tema della prevenzione e della salute. «Questo significa – ha osservato il Direttore generale Asl Bat, Alessandro Delle Donneche c'è una maggiore consapevolezza da parte della cittadinanza del fatto che attraverso lo sport si prevengono diverse patologie».

«È un momento di festa per la nostra città – il commento del sindaco Cosimo Cannitoe come medico non posso che plaudire a questa iniziativa che cardioprotegge i nostri cittadini. Sono sicuro che la cittadinanza parteciperà in massa a questa festa». Una festa, resa possibile da un sodalizio con l'82° Reggimento Fanteria Torino che si rafforza sempre di più: «Il conferimento della cittadinanza onoraria concessa dal Comune qualche mese fa – ha concluso il Colonnello Sandro Iervolinone è stata un'ulteriore testimonianza e la risposta della popolazione, insieme alla disponibilità dell'amministrazione, conferma ancora una volta questo rapporto».
5 fotoToroten - Conferenza stampa
Toroten conferenza stampa JPGToroten JPGToroten conferenza stampa JPGToroten conferenza stampa JPGToroten conferenza stampa
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Prevenzione
  • 82° Reggimento fanteria 'Torino'
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Asl Bt incontra la delegazione CGIL Asl Bt incontra la delegazione CGIL «Una risposta migliore e non precaria rispetto ad assunzioni a tempo determinato»
Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Appuntamento ad Andria il 17 maggio. Ileana Remini: “Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito”
Donati fegato e reni grazie a un 81enne di Barletta Donati fegato e reni grazie a un 81enne di Barletta In vita aveva espresso la volontà di donare gli organi
Donazioni di sangue a Barletta: in campo anche l’Esercito Donazioni di sangue a Barletta: in campo anche l’Esercito Hanno donato il sangue nella caserma “Ruggero Stella”
Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti La decisione a firma della Dg dott.ssa Tiziana Dimatteo e del Direttore Sanitario dott. Alessandro Scelzi
Psoriasi: l'ambulatorio di Barletta è l'unico prescrittore di farmaci biologici Psoriasi: l'ambulatorio di Barletta è l'unico prescrittore di farmaci biologici «Ha permesso un controllo ottimale della malattia, con tassi di risposta e regressione molto elevati»
Nuove esercitazioni a fuoco nel poligono militare di "Torre di Nebbia" dell'82° Rgt "Torino" Nuove esercitazioni a fuoco nel poligono militare di "Torre di Nebbia" dell'82° Rgt "Torino" L'attività addestrativa è prevista per i giorni 10 e 11 maggio
Pasquale Caputo, dal 6 maggio ripercorrerà le orme di suo padre Pasquale Caputo, dal 6 maggio ripercorrerà le orme di suo padre Da Barletta per raggiungere Monaco e visitare i luoghi in cui è stato prigioniero suo padre
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.