Ambientalista annuncio sciopero della fame
Ambientalista annuncio sciopero della fame
La città

Rifiuti nel vallone Tittadegna, «farò lo sciopero della fame»

L'annuncio dell'ambientalista Antonio Binetti dopo il silenzio delle istituzioni

Ha già ricevuto numerosi messaggi di comprensione e solidarietà l'ambientalista barlettano Antonio Binetti, che due giorni fa ha annunciato sui social la volontà di iniziare uno scioperto della fame. Il motivo è l'assenza di risposta dopo la denuncia relativa allo stato del vallone Tittadegna, dove l'attivista sempre impegnato nel sociale e nel volontariato ambientale aveva individuato una vera e propria discarica abusiva.
«Sono passati mesi dall'ultima denuncia, PEC, e-mail, telefonate, riunioni, articoli, servizi, denuncia ai carabinieri. Parlo del vallone Tittadegna. Nulla è cambiato e le ultime piogge che si sono abbattute sulla nostra città hanno riempito il vallone Tittadegna di ben 30cm portando piccoli materiali nel fiume Ofanto.

Qui si parla della salute dei cittadini, dell'ambiente e del mare. Ho deciso di dargli ancora un piccolissimo vantaggio di tempo per vedere cosa succede. Farò uno sciopero della fame, e vedremo cosa succederà. Avviserò tutti appena inizierà lo sciopero ci saranno associazioni, liberi cittadini, bambini, scuole, tutti, sarò in tenda nel vallone fino a quando non arriva tutta la corte celeste con i mezzi».
  • Rifiuti illeciti o pericolosi
Altri contenuti a tema
«Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» «Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» Antonio Binetti interviene sulle ultime vicende legate alla pulizia del Vallone Tittadegna
Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Realizzata la rampa di accesso per i mezzi Bar.S.A. e una prima ricognizione sul materiale abbandonato
Antonio Binetti si sposta sotto il Comune, il messaggio di Doronzo Antonio Binetti si sposta sotto il Comune, il messaggio di Doronzo «Nell'attesa che le istituzioni preposte smettano di litigare e si prodighino per la risoluzione del problema»
Sulla protesta di Antonio Binetti: «L’esempio di coraggio rivoluzionario» Sulla protesta di Antonio Binetti: «L’esempio di coraggio rivoluzionario» «Oggi i referenti del Comitato di zona 167 hanno voluto concretamente unirsi a questa battaglia di civiltà»
1 Rifiuti nel Vallone Tittadegna, il Comune: «Basta con lo “scaricabarile”» Rifiuti nel Vallone Tittadegna, il Comune: «Basta con lo “scaricabarile”» L'amministrazione annuncia che provvederà alla rimozione dei rifiuti in via d'urgenza
1 Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Gli interventi sono avvenuti in località Ariscianne, Fiumara e foce del fiume Ofanto
1 Dentiere e siringhe abbandonate come rifiuti nel Parco naturale dell'Ofanto Dentiere e siringhe abbandonate come rifiuti nel Parco naturale dell'Ofanto Ritrovati anche diversi documenti: indagini in corso
Ipotesi dolosa nell'incendio di Barletta: rifiuti bruciati, fiamme e fumo nero Ipotesi dolosa nell'incendio di Barletta: rifiuti bruciati, fiamme e fumo nero Le forze dell'ordine sarebbero già in possesso di alcune immagini di videosorveglianza
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.