Lido
Lido
Territorio

Riaprono gli stabilimenti balneari: ecco le regole fondamentali

Con la riapertura dei lidi, anche la città di Barletta si prepara all'estate rispettando le misure di contenimento del virus

Sin dall'inizio di maggio, quando si è iniziato a discutere delle prime riaperture balneari, in Puglia molti stabilimenti iniziavano a comunicava il "tutto esaurito", a tal punto da temere di non riuscire più a trovare posti liberi in Salento, sul Gargano, ma anche nelle città di Margherita di Savoia, Barletta, Trani e Bisceglie. Città che oltre ad essere movimentate per la molteplicità di lidi esistenti, offrono anche la presenza di diversi locali, ristoranti, american bar nelle vicinanze.

È stata scelta come data di riapertura quella di sabato 15 maggio, una piacevole notizia per trascorre un primo fine settimana a due passi dal mare. Il simbolo di un anno che è passato e di un'estate che sta arrivando.

I lidi balneari e le piscine seguiranno le medesime procedure dell'anno scorso con protocolli creati ad hoc per contenere il più possibile la diffusione e poter vivere nonostante il virus, auspicando ad una stagione il più serena possibile.

Le principali regole da rispettare per i bagnanti e i proprietari dei lidi e delle piscine sono:
  • almeno un metro di distanza negli spazi comuni quindi, anche negli spogliatoi e per docce
  • ingressi e uscite separate
  • distanziamento tra gli ombrelloni che garantisca almeno 10 mq per ognuno
  • almeno un metro di distanza tra lettini, sedie, sdraio
  • pulizia e disinfezione frequente
  • consentiti gli sport individuali in spiaggia
  • consentiti sport individuali in acqua (windsurf, kitesurf, nuoto, surf)
  • per le spiagge libere deve essere consentita la distanza di almeno un metro tra le persone con ombrelloni distanziati come nel caso degli stabilimenti
Con il sostegno reciproco e l'attenzione a queste poche regole, potremo vivere un'estate quasi "normale".
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Lidi estivi
Altri contenuti a tema
Sulla litoranea di Barletta potrebbe sorgere un "lido letterario" Sulla litoranea di Barletta potrebbe sorgere un "lido letterario" Il progetto di Marianna Cafagna sarà presentato oggi pomeriggio
Dall'estate 2020 griglia dei requisiti di valutazione per i lidi pugliesi Dall'estate 2020 griglia dei requisiti di valutazione per i lidi pugliesi Mennea: «Approvata la legge sulla classificazione, ora puntiamo all'eccellenza dell'offerta»
6 Riti civili sulle spiagge di Barletta Riti civili sulle spiagge di Barletta I quattro gli stabilimenti balneari risultati idonei
3 Spiagge libere con Servizi e aree da adibire a parcheggi e chioschi Spiagge libere con Servizi e aree da adibire a parcheggi e chioschi La denuncia delle Associazioni di categoria
A Barletta chi fermerá la musica? A Barletta chi fermerá la musica? La cittadinanza si pronuncia in merito all’ordinanza sindacale ed è subito polemica sui social
Sanzioni più leggere per i lidi balneari? Intervengono Manocchio e Antonucci Sanzioni più leggere per i lidi balneari? Intervengono Manocchio e Antonucci Per Filcams e Cgil Bat «monetizzazione del lavoro nero»
Il tramonto a Barletta ha tutta un’altra musica Il tramonto a Barletta ha tutta un’altra musica Oggi l’ultimo appuntamento con il dj set “Sunset” al Bagno27
Imprese balneari dal Commissario straordinario Imprese balneari dal Commissario straordinario Confesercenti e Confcommercio sulle problematiche della stagione balneare
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.