Manifesto abusivo Viaggi Organizzati
Manifesto abusivo Viaggi Organizzati
Turismo

Prima pagare, poi viaggiare, senza tasse da pagare

Le agenzie di viaggio "fantasma" a Barletta. L'idea redditizia, è stata già copiata

Basta poco per creare una agenzia viaggi: telefonino, manifesti abusivi e un autista di pullman compiacente, nessuna ricevuta fiscale. Sarà capitato anche a voi, passeggiando per le vie del centro di Barletta, vedere affissi manifesti pubblicizzano gite per tutti i gusti e per tutte le festività del calendario, con relativo numero di telefonino dell'organizzatore, che per comodità chiameremo "Mister A.".

Ebbene, Mister A. ha messo atto un metodo per guadagnare bene e spendere quasi nulla in pubblicità, infatti usa manifesti fotocopiati, che vengono affissi abusivamente, senza pagare alcuna tassa per l'affissione, come al contrario devono fare gli altri commercianti o titolari di aziende. I manifesti sono affissi in tutto il centro, ovunque possa posarsi lo sguardo dei passanti: portoni, giardini pubblici, cabine telefoni, cantieri, bar, ovunque la fantasia suggerisca, ma la fantasia in questo caso deturpa il decoro urbano, già precario.

L'organizzazione di gite a basso costo con pullman, viene incontro ai tanti giovani che abbiano voglia di fare una gita per mete come il primo Maggio, o la Fiera del Cioccolato, non mancano i pellegrinaggi alla Madonna di Pompei.

"Mister A.", aspirante tour operator della furbizia, non ha problemi fiscali, non paga tasse, dato che i viaggi li vende tramite telefonino, facendosi consegnare una caparra in anticipo alla vigilia della partenza,in seguito, al momento della partenza, si versa il resto del "biglietto", senza ricevuta fiscale.

Secondo testimonianze, al momento della partenza, se il pullman non sia stato riempito nei posti a sedere, ai gitanti sia stata chiesta una "sovrattassa" per partire, necessaria per compensare la perdita di introiti, causata dai posti vacanti. L'idea redditizia, è stata già copiata da un'altro organizzatore di gite a basso costo che, pare stia dando filo da torcere a Mister A.
7 fotoManifesti pubblicitari abusivi
Manifesti abusiviManifesti abusiviManifesti abusiviManifesti abusiviManifesti abusiviManifesti abusiviManifesti abusivi
  • Gita fuori porta
  • Viaggio
  • Pullman
  • turismo
  • Tommaso Francavilla
Altri contenuti a tema
Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Oltre 8 mila metri quadri per camper e roulotte e numerosi servizi, dagli alloggi alle zone ombreggiate
1 Nessuna fermata nella Bat per il treno turistico, la nota delle associazioni di categoria extralberghiere Nessuna fermata nella Bat per il treno turistico, la nota delle associazioni di categoria extralberghiere Barletta Ricettiva, Visit Trani e Arima di Margherita di Savoia si mobilitano con il supporto di AEP
Alla scoperta della chiesa di San Michele: una visita esclusiva a Barletta Alla scoperta della chiesa di San Michele: una visita esclusiva a Barletta L'iniziativa del Touring Club Italiano con il progetto "Aperti per Voi"
1 Estate barlettana e turismo, l'assessore Cilli: «Dati entusiasmanti» Estate barlettana e turismo, l'assessore Cilli: «Dati entusiasmanti» Il parere dell'assessore alla cultura, turismo e grandi eventi: «Barletta sta facendo tanto per l’offerta turistica e culturale con grandi iniziative»
1 Turismo: come si prepara Barletta all’estate? «Sarebbe utile un sistema di trasporto notturno» Turismo: come si prepara Barletta all’estate? «Sarebbe utile un sistema di trasporto notturno» Il parere di alcuni operatori ed esercenti. Apparente trend negativo nonostante la soddisfazione dei turisti
Viaggio in Norvegia, dove c'è un paese che conosce bene l'Italia Viaggio in Norvegia, dove c'è un paese che conosce bene l'Italia A Værøy, un piccolo isolotto con poco più di 700 persone, si parla italiano
Voli privati low-cost: Four Seasons lancia la sfida Voli privati low-cost: Four Seasons lancia la sfida Tra i vantaggi la privacy, la flessibilità e il comfort
Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio A Barletta sarà possibile visitare canne della Battaglia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.