sport
sport
Attualità

Perché i denti influiscono sulle prestazioni sportive?

Cause, conseguenze e azioni di prevenzione

Praticare sport è una delle azioni più importanti da svolgere con un certo ritmo nella propria vita, poiché i benefici ottenuti per il corpo e per la mente sono senza pari. Tuttavia, in determinate occasioni subentrano delle problematiche fisiche a mettere in difficoltà lo sportivo, e in pochi sanno che a influire in maniera incisiva sulle proprie prestazioni sono i denti. Questi ultimi sono da curare regolarmente in quanto, in caso contrario, possono nuocere gravemente alla salute generale.

Un problema di natura odontoiatrica non risolto in maniera tempestiva (e a tal proposito anticipiamo che in alcuni casi può essere sufficiente togliere un dente del giudizio, operazione su cui il sito excellencedentalnetwork.com fornisce informazioni utili, per scongiurare patologie a carico dell'articolazione temporomandibolare) può avere ripercussioni negative sulla pratica di una disciplina sportiva. Ma per approfondire l'argomento: ecco perché i denti influiscono sulle prestazioni sportive.

Il motivo per cui i denti influiscono sulle prestazioni sportive


Ogni volta che si scende in campo per praticare un qualunque sport, le proprie prestazioni vengono influenzate da più fattori, singolarmente o in combinazione tra loro. Infatti, non bisogna erroneamente pensare che siano soltanto la costanza e l'intensità dell'allenamento a decretare una buona attività, bensì una corretta alimentazione, l'impegno mentale e la concentrazione, una certa dose di predisposizione genetica a favore e così via.

I denti rientrano tra i fattori in grado di influenzare le prestazioni sportive, poiché la mancanza di una cura regolare dell'igiene orale può tradursi successivamente in un'infezione e, di conseguenza, in un abbassamento delle difese immunitarie. Ciò viene accentuato nel momento in cui si prende parte a discipline come il calcio e il basket, ovvero quegli sport di contatto per i quali c'è un'alta probabilità di contrarre un trauma. Per cercare di prevenire, i medici dell'ambito invitano gli sportivi a utilizzare degli efficaci dispositivi personalizzati.

Le cause e le conseguenze


Capita molto spesso di praticare uno sport e di appassionarsi totalmente al punto tale da innervosirsi, da provare tensione e al contempo da metterci tanto impegno. Quando si presentano certe emozioni, inconsciamente si ha quasi un disturbo e involontariamente si stringono i denti. Questo meccanismo naturale azionato dal cervello, è causato dall'accumulazione di una certa quantità di stress psicofisico. Tuttavia, se viene a generarsi una malocclusione dentale - ovvero quel fastidioso disallineamento tra i denti di sopra con quelli di sotto -, si possono riscontrare dei problemi durante l'attività fisica.

Una malocclusione dentale può compromettere la postura di una persona, e consequenzialmente anche le sue prestazioni sportive, perché l'equilibrio e la coordinazione sono due elementi essenziali nel corretto svolgimento di una disciplina. Qualunque altra difficoltà può essere legata ad una masticazione disturbata, ai problemi articolari della mandibola, e altro ancora portato dai denti. Qualora si dovessero riscontrare episodi come quelli descritti, non solo si farebbe fatica a portare a termine l'attività, ma ci si esporrebbe anche a degli infortuni muscolari.

Come prevenire i problemi dentali


Per cercare di prevenire i problemi dentali e preservare le prestazioni sportive, gli atleti possono scegliere di affidarsi a dei dispositivi in grado di ottimizzare la postura. Si fa riferimento ad apparecchi come i paradenti e i bite, i quali proteggono sia i denti che gli altri tessuti orali da eventuali traumi. Moltissimi sportivi scelgono di optare per questi dispositivi personalizzati, sia nell'ambito agonistico che in quello amatoriale, e ciò perché stabilizzare la posizione della mandibola comporta un equilibrio posturale corretto.

Grazie a quest'ultimo aspetto, si va incontro a una sensibile riduzione di contrarre infortuni muscolari ed articolare, e soprattutto si può praticare con soddisfazione lo sport che si ama. Infine, riuscire ad assicurarsi l'allineamento delle arcate, significa respirare meglio e di conseguenza viene pompato l'ossigeno al sangue dei muscoli, eccellendo nella prestazione. E siccome farsi male alle vie orali non è mai bello, quando si prende parte ad uno sport di contatto, il consiglio è di indossare le protezioni apposite per prevenire qualunque tipologia di lesione in bocca, sia alla mandibola che ai denti.

PUBBLIREDAZIONALE


  • Attività sportiva
Altri contenuti a tema
A Palazzo di Città le eccellenze dello sport barlettano A Palazzo di Città le eccellenze dello sport barlettano Tanti gli sportivi che hanno raccolto risultati prestigiosi
E-bike, bici e scooter: Frama Sport arriva a Bisceglie E-bike, bici e scooter: Frama Sport arriva a Bisceglie L’attività nata da un team di giovani imprenditori si espande con una nuova sede nella Bat
"Eccellenza Atletica", sabato a Barletta un convegno su sport e programmazione agonistica "Eccellenza Atletica", sabato a Barletta un convegno su sport e programmazione agonistica Approfondimento tecnico-scientifico e formativo per i tesserati Fidal
"Lo sport fra business e regole", grandi ospiti al Circolo Tennis Barletta "Lo sport fra business e regole", grandi ospiti al Circolo Tennis Barletta Correttezza nello sport a 360 gradi, tra fair play e regolamenti: evento formativo promosso dall'Associazione Avvocati Barletta
Si chiude "Sport a colori", grande festa nella tensostruttura di via dei Mandorli Si chiude "Sport a colori", grande festa nella tensostruttura di via dei Mandorli Il bilancio di 7 mesi di attività
Il mondo delle armi Softair Il mondo delle armi Softair Non solo un gioco di combattimento, ma un'attività per stare in gruppo e divertirsi
Oggi a Barletta la finale regionale del Trofeo di Beachandball Oggi a Barletta la finale regionale del Trofeo di Beachandball Le gare si svolgeranno dalle ore 10 al Lido Mennea
Luigi Paolillo, amore per la corsa a 76 anni Luigi Paolillo, amore per la corsa a 76 anni Il corridore barlettano ha chiuso il 2022 con splendidi risultati
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.