presidenti
presidenti
Politica

Patruno vs Lodispoto: fervono i preparativi per l'elezione del presidente della BAT

Alla candidatura dell'attuale presidente si contrappone quella del sindaco di Spinazzola

Fervono accordi, riunioni, candidature e conta preventiva del voto ponderato (così si chiama tecnicamente, trattandosi di formula numerica) in vista delle elezioni del Presidente della Provincia di Barletta-Andra-Trani che si terranno il 3 dicembre prossimo: dopo la riconferma della candidatura dell'attuale presidente Bernardo Lodispoto, sindaco di Margherita di Savoia ed in linea di massima rappresentante del centro sinistra (sostenuto per il momento da Margherita di Savoia, Trani, Andria, Bisceglie e San Ferdinando), si è aggiunta anche quella di Michele Patruno, sindaco di Spinazzola (sostenuto al momento da Spinazzola, Minervino, Canosa, Barletta; Trinitapoli non ha diritto al voto in quanto commissariata) anche questo in linea di massima rappresentante del centro destra.

E' bene sottolineare "in linea di massima" perché in alcune coalizioni il confine fa le opposte fazioni è labile, e prende forma in talune situazioni piuttosto che in altre. In Provincia sono state depositate 95 firme a sostegno della candidatura di Lodispoto e 64 per Patruno.

Diciamo subito che si tratta ancora una volta di una elezione di secondo livello: gli aventi diritto al voto sono infatti solo i sindaci ed i consiglieri comunali in carica dei comuni della provincia BAT, e sono candidabili e dunque eleggibili gli stessi sindaci della provincia, il cui mandato però non scada prima di diciotto mesi dalla data di svolgimento delle elezioni. L'elezione avviene con voto diretto, libero e segreto; il presidente viene eletto in pratica dai consiglieri dei comuni facenti parte della provincia. Il consiglio provinciale della Bat, eletto nel 2021, è ancora in funzione anche se in scadenza e si voterà nel prossimo mese di febbraio.

La Legge 56/2014 ha eliminato l'elezione degli organi provinciali da parte del corpo elettorale, stabilendo che essi sono eletti dai sindaci e dai consiglieri dei comuni della provincia. Il voto è ponderato ai sensi dei commi 33 e 34 dell'art. 1 della Legge n. 56/2014 e del Decreto del Presidente della Repubblica 20 gennaio 2023 recante "Determinazione della popolazione legale della Repubblica in base al censimento permanente della popolazione e delle abitazioni", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 3 marzo 2023.

Il voto ponderato: la popolazione di ciascun Comune viene classificata in fasce che sono le seguenti:
a. comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti;
b. comuni con popolazione superiore a 3.000 e fino a 5.000 abitanti;
c. comuni con popolazione superiore a 5.000 e fino a 10.000 abitanti;
d. comuni con popolazione superiore a 10.000 e fino a 30.000 abitanti;
e. comuni con popolazione superiore a 30.000 e fino a 100.000 abitanti;
f. comuni con popolazione superiore a 100.000 e fino a 250.000 abitanti;
g. comuni con popolazione superiore a 250.000 e fino a 500.000 abitanti;
h. comuni con popolazione superiore a 500.000 e fino a 1.000.000 di abitanti;
i. comuni con popolazione superiore a 1.000.000 di abitanti.

Per ciascuna fascia demografica si calcola il valore percentuale del rapporto fra la popolazione della fascia e la popolazione dell'intera provincia.

Solo per fare un esempio i Comuni di Spinazzola e Minervino appartengono alla fascia C e hanno un indice di Ponderazione di 1153, mentre Andria, Barletta Trani e Bisceglie, pur avendo un numero di popolazione maggiore, hanno invece 282 di indice. Dunque l'indice è proprio il peso del voto dei singoli consiglieri, e così, sempre per esempio, 1 voto di Minervino corrisponde a circa 4 di Andria.

Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola domenica 3 dicembre 2023 dalle ore 8:00 alle ore 20:00 nel seggio costituito presso la sede della Provincia di Barletta – Andria – Trani sita a Trani ex S.P. 130 Trani - Andria Km.1,500.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Consiglio provinciale
  • Province
Altri contenuti a tema
Operazione “Mercimonio”, la maggioranza della Provincia Bat: «I consiglieri del centrodestra hanno la memoria corta» Operazione “Mercimonio”, la maggioranza della Provincia Bat: «I consiglieri del centrodestra hanno la memoria corta» La nota dei consiglieri provinciali
Operazione "Mercimonio", Lodispoto: «Nessun rilievo politico per la provincia, noi parte lesa» Operazione "Mercimonio", Lodispoto: «Nessun rilievo politico per la provincia, noi parte lesa» La conferenza stampa del presidente della Bat
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Intervengono i consiglieri provinciali di opposizione
59 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani La nota del già segretario del “Comitato di lotta Barletta Provincia” Nardo Binetti
Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» La nota dei consiglieri di opposizione
I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» Non approvato per mancanza di numero legale il Rendiconto di Bilancio
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.