Parcheggio
Parcheggio
Politica

Parcheggi litoranea di Ponente: «Gratuiti per i residenti del centro storico di Barletta»

Giovanni Ceto e Antonio Di Cuonzo (Forza Italia) intervengono sulla chiusura delle strade del centro storico e sulla mancanza di parcheggi per i residenti

«In questi giorni aumentano le proteste degli abitanti del centro storico di Barletta per il disagio causato dalla impossibilità di parcheggiare l'auto presso la propria abitazione. Disagio che si aggiunge alla già complicata convivenza con i locali della movida barlettana». Esordiscono così, Giovanni Ceto e Antonio Di Cuonzo, componenti della segreteria cittadina di Forza Italia.

«Infatti - proseguono - ampliare gli spazi destinati ai frequentatori dei locali del centro storico e ridurre le possibilità di assembramenti è la motivazione che ha spinto l'attuale amministrazione comunale, con delibera del 22 Maggio, ad istituire il divieto di sosta a far data dal 25 Maggio fino al 31 Ottobre, tutti i giorni, dalle ore 20 alle ore 6. Non staremo qui, semplicemente, a criticare una disposizione (che penalizza fortemente i residenti del centro storico e quanti regolarmente minuti di pass parcheggio per ztl) che può, comunque, trovare una sua giustificazione nella volontà di combattere la cattiva abitudine, in questa fase, degli assembramenti incontrollati e dei quali si è già abbondantemente discusso».

«Ma andremo oltre, come dicevamo, alla mera critica, consigliando il Sindaco a porre in essere tutte le misure più idonee a garantire, da un lato la sicurezza dei fruitori dei locali nonché dei gestori e, dall'altro, garantire ai residenti la possibilità di poter parcheggiare senza vedersi multati e/o vedere le proprie auto rimosse. Si consenta, perlomeno, a coloro che abitano ed operano nel centro storico e comunque in possesso dei pass ztl regolarmente rinnovati, di poter parcheggiare gratuitamente all'interno del parcheggio sito sulla Litoranea Pietro Mennea (per intenderci litoranea di Ponente dove alla festa patronale si insediano le giostre)».

«Auspichiamo - concludono Ceto e Di Cuonzo - che, il Sindaco, possa e voglia accettare tale soluzione o proporne di nuove, comunque funzionali, per buona pace di gestori, residenti e, perché no, dell'ambiente dal momento che si è costretti a girare e rigirare nella speranza di poter trovare un parcheggio in quella zona in quelli orari».
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
Referendum giustizia, oggi un gazebo anche a Barletta Referendum giustizia, oggi un gazebo anche a Barletta L'iniziativa organizzata dalle sezioni cittadine di Lega e Forza Italia nei pressi della cattedrale
Il centrodestra che non sostiene Cannito fonda il "cantiere delle idee per Barletta" Il centrodestra che non sostiene Cannito fonda il "cantiere delle idee per Barletta" La nota delle segreterie cittadine di Lega, Forza Italia, Democrazia Cristiana, Lealtà e Progresso, Scelta Popolare e Noi con L'Italia
Riforma fiscale, il senatore Damiani la illustra a Barletta Riforma fiscale, il senatore Damiani la illustra a Barletta Questa mattina l'incontro nella sede cittadina di Forza Italia
Tavolini sulle strisce blu? L'idea per aiutare l'economia a Barletta Tavolini sulle strisce blu? L'idea per aiutare l'economia a Barletta La proposta avanzata da Giovanni Ceto e Tonio Di Cuonzo, referenti di Forza Italia
1 Ceto, Grimaldi e Lionetti: «Per Barletta amiamo agire e non blaterare» Ceto, Grimaldi e Lionetti: «Per Barletta amiamo agire e non blaterare» La nota dei referenti di Forza Italia, Scelta popolare e Lealtà e progresso
1 Sicurezza del territorio e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto della Bat Sicurezza del territorio e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto della Bat Dario Damiani: «Rappresenteremo in tutte le sedi le ragioni della nostra provincia»
Strada dissestata a Levante, "si sta aspettando la tragedia" Strada dissestata a Levante, "si sta aspettando la tragedia" Interviene di nuovo sulla questione Tonio Di Cuonzo di Forza Italia
2 Vicenda Lidl al Castello, «che si faccia chiarezza» Vicenda Lidl al Castello, «che si faccia chiarezza» L'intervento di Luigi de Martino Norante (Forza Italia) 
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.