Fumo
Fumo
Associazioni

Operazione Aria Pulita BAT: «Dopo la tregua ritornano le esalazioni maleodoranti»

Le nuove segnalazioni del Comitato sull'inquinamento a Barletta

«Dopo qualche settimana di "tregua", da circa dieci giorni la nostra città è, di nuovo, aggredita da esalazioni maleodoranti, talmente forti e prolungate da provocare difficoltà respiratorie, bruciore agli occhi e alla gola, impedendo, viceversa, di godere dell'aria estiva, a causa della circostanza che tali miasmi costringono a tenere le finestre serrate, perché penetrano violentemente in casa - dice l'avvocato Michele Alfredo Chiariello, Vice Presidente Comitato Aria Pulita Bat -.
In particolare, negli ultimi giorni, questo fenomeno si è verificato:

il 13.6.2021 a partire dalle ore 22.30 c.a., prolungandosi sino alle prime ore del mattino successivo;
il 15.6.2021 a partire dalle ore 9.30 c.a., prolungandosi fino all'ora di pranzo;
il 15.6.2021 a partire dalle ore 22.30 c.a., prolungandosi sino alle prime ore del mattino successivo;
il 19.6.2021 a partire dalle ore 22.30 c.a., prolungandosi sino alle prime ore del mattino successivo;
il 20.6.2021 a partire dalle ore 23.30 c.a., prolungandosi sino alle prime ore del mattino successivo;
il 21.6.2021 in diverse ore della giornata.-

Come ben noto, non è la prima volta che si verificano questo fenomeni - percepiti, in tutti i quartieri della nostra Città - che, anzi, si ripresentano, mese dopo mese, in particolare nelle ore notturne - con una cadenza sempre più frequente ed intollerabile, tale da configurarsi come un serio e concreto rischio per la pubblica salute ed incolumità.-
Inoltre, corre l'obbligo di segnalare che nonostante la popolazione avverta questi miasmi, come maleodoranti ed insopportabili, tali non sono rilevati dalle apposite centraline, alla luce dei dati pubblicati sul sito istituzionale dell'Agenzia Regionale per l'Ambiente, nel quale, viceversa, l'aria è valutata come buona, eccetto che per il giorno 21.6.2021, nel quale sono stati registrati valori di pm 10 di oltre 100 µg/m³ e di pm 2.5 di oltre 50 µg/m³ entrambi di gran lunga, piu' del doppio, superiori al limite di legge!

Ignota è, poi, ancora, l'origine, se industriale o meno, di tali miasmi – eliminando, per il momento l'ipotesi, remota, dell'autocombustione (le molestie sono, il piu' delle volte, notturne) - e, proprio per superare questo clima di incertezza, a nome, e per conto, del Comitato Aria Pulita Bat, chiedo che venga convocata d'urgenza una conferenza di servizi, estesa anche ai Comuni limitrofi, attinti da identico triste destino, affinchè venga, una volta per tutte, disposta l'adozione, di concerto, di misure per arginare tale fattispecie, avente rilevanza, anche penale, senza contare le ripercussioni economiche, in periodo estivo.»





  • Inquinamento
  • Comitato Operazione Aria Pulita
Altri contenuti a tema
15 Diffida per la rimozione delle macerie in via Cafiero, interviene Italia Nostra Onlus Diffida per la rimozione delle macerie in via Cafiero, interviene Italia Nostra Onlus «Questo materiale, oltre ad essere uno sconcio paesaggistico, espone le zone circostanti a rischi di inquinamento»
Torna nella notte la “puzza di formaggio” Torna nella notte la “puzza di formaggio” La nostra città come una piccola Miami? Così non si "campa" di turismo
Biomonitoraggio unghie bambini, convocati i firmatari del protocollo d'intesa Biomonitoraggio unghie bambini, convocati i firmatari del protocollo d'intesa Dopo la riunione tecnica di ieri, è calendarizzato per domani un nuovo incontro
L'associazione "Io Ci Sono!" preoccupata per i roghi nel territorio L'associazione "Io Ci Sono!" preoccupata per i roghi nel territorio Si chiede la partecipazione del prefetto Valiante
Incendio nella notte a Barletta, il Comitato Aria Pulita: «Siano rese note le cause» Incendio nella notte a Barletta, il Comitato Aria Pulita: «Siano rese note le cause» La nota: «Non si può tenere tutto a tacere, ovvero temporeggiare per comunicare cause ed effetti dell’evento»
3 Barletta, ancora allerta per l'aria malsana Barletta, ancora allerta per l'aria malsana La segnalazione del cittadino Angelo Marzocca
Superamenti PM10, i dati del monitoraggio a Barletta Superamenti PM10, i dati del monitoraggio a Barletta L'Arpa Puglia fa il punto sul trend nell'arco del 2020: si registra un generale miglioramento della qualità dell’aria
Residui di fuochi d'artificio abbandonati sulla costa di Barletta Residui di fuochi d'artificio abbandonati sulla costa di Barletta La segnalazione divulgata da Antonio Binetti sui social
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.