Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Nuova speranza per il Polivalente, rassicurazioni dal consiglio d'istituto

I genitori: "Si valuterà lo stato degli immobili entro agosto"

Elezioni Regionali 2020
Occhi puntati sulla stato del Polivalente di Barletta. Dopo la grande apprensione per lo stato della struttura e il conseguente destino degli studenti a settembre per la ripresa dell'anno scolastico, con la prospettata ipotesi di demolizione, torna uno spiraglio di speranza per il plesso dopo il recente sopralluogo dei tecnici regionali.

Il geometra Carmine Dellaquila, presidente del consiglio d'istituto, ha diramato la seguente nota per rispondere agli interrogativi di tanti genitori.

"A seguito del Consiglio d'istituto tenutosi il giorno 10/07/2020, alle ore 17:00, consultati i rappresentanti dei genitori, dell'IT Cassandro-Fermi-Nervi, mi preme aggiornare le famiglie circa gli avvenimenti che si stanno susseguendo in questa ultima settimane, in riferimento alla chiusura degli istituti. Sono orgoglioso della risposta delle Istituzioni e della Protezione Civile, agli eventi che ci hanno travolto a partire dalla sera del 24 giugno scorso, poiché ho toccato con mano la sollecitudine del Prefetto, il Presidente della provincia, il Sindaco, gli esponenti regionali e provinciali del Miur. La gravità prospettata, per quanto sia stata motivo di sconforto, è stato l'incipit di una collaborazione fattiva a tutti i livelli.

In sintesi gli step che saranno perseguiti in tempi brevi:
• Rivalutazione strutturale degli immobili del Polivalente entro agosto
• Rifacimento e messa in sicurezza di tutte le strutture portanti entro settembre
• Nuovo collaudo dei plessi del Polivalente per l'inizio del nuovo anno scolastico.

Non meno importante va sottolineato che, a conclusione di una visita personale presso il Polivalente del Presidente Emiliano, abbiamo certezza che non è un problema di fondi, dal momento che la Regione interverrà con fondi specifici del Miur. Ringrazio a nome del Consiglio d'istituto tutti per la pazienza e la maturità dimostrata così da non essere fuorviati da false congetture o da iniziative improprie e facinorose".
  • Polivalente “Fermi –Nervi-Cassandro”
Altri contenuti a tema
Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi Polivalente di Barletta, saranno messi in sicurezza i tre plessi La decisione ha fatto seguito all'ultimo tavolo tecnico tenutosi nei giorni scorsi in Prefettura
3 Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza Plessi in sicurezza, il Polivalente di Barletta sta risolvendo l'emergenza «Si allontana lo spettro dell’abbattimento, i ragazzi torneranno nella loro scuola più sicura di prima»
Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Controlli affidati alla Protezione Civile: il prossimo 30 luglio si conosceranno i risultati delle nuove indagini
Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» I risultati degli ulteriori esami effettuati sui tre plessi scolastici si conosceranno il prossimo 6 agosto
Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone È stato convocato per la tarda mattinata di oggi un tavolo tecnico in Prefettura
Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» Emergenza Polivalente: «A Barletta scuola condannata a mendicare aule» La lettera aperta di più di 100 docenti dell'Istituto superiore "N. Garrone"
Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta Polivalente, l'Unione degli Studenti chiede di essere coinvolta L'UdS di Barletta intende partecipare al tavolo tecnico convocato per il 14 luglio
2 Polivalente, le soluzioni possibili: 42 aule nelle scuole Manzoni e Dimiccoli Polivalente, le soluzioni possibili: 42 aule nelle scuole Manzoni e Dimiccoli Il Presidente della Provincia Bat, Bernardo Lodispoto: «Una soluzione a cui si aggiungerebbero 50 moduli scolastici realizzati dalla Protezione Civile»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.