Sigilli in zona Ariscianne
Sigilli in zona Ariscianne
Cronaca

Lapidi come rifiuti, sequestrata l'area dell'abbandono a Barletta

Scattano i sigilli in zona Ariscianne dopo un'azione condivisa della Polizia locale di Barletta e Trani

"In riferimento all'abbandono di rifiuti speciali lapidei (lapidi di diversi defunti ma anche ornamenti funebri ed altro materiale di scarto) avvenuto nei giorni scorsi in territorio di Barletta (località Ariscianne) i Comandi di Polizia Locale di Barletta e Trani, in accordo e sinergia tra loro, hanno effettuato questa mattina il sequestro dell'area su disposizione e coordinamento dell'autorità giudiziaria".

È quanto si legge in una nota diffusa sul sito istituzionale del Comune di Trani. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare i responsabili dell'abbandono.
  • Rifiuti illeciti o pericolosi
Altri contenuti a tema
Lapidi abbandonate in zona Ariscianne a Barletta Lapidi abbandonate in zona Ariscianne a Barletta La segnalazione di una cittadina tranese scatena l'allerta, il sindaco Bottaro: «Risalire all'autore non sarà difficile»
Abbandono illecito rifiuti, in due mesi immortalati 70 trasgressori a Barletta Abbandono illecito rifiuti, in due mesi immortalati 70 trasgressori a Barletta Le immagini e le targhe dei mezzi usati sono al vaglio della polizia municipale per le conseguenti sanzioni
2 Rifiuti bruciati in via Galvani, l'angolo più squallido di Barletta Rifiuti bruciati in via Galvani, l'angolo più squallido di Barletta Ritrovate anche siringhe: la strada diventa sempre più sporca e pericolosa
2 Bisogno di pulizia in via Rizzitelli, a Barletta arriva il lavabo sociale Bisogno di pulizia in via Rizzitelli, a Barletta arriva il lavabo sociale Alla campana di vetro strani rifiuti, ma un motivo c’è
Tra buche e immondizia nella periferia di Barletta, la denuncia di Carlo Leone Tra buche e immondizia nella periferia di Barletta, la denuncia di Carlo Leone Dalle foto si può notare come questa zona sia diventata una vera discarica a cielo aperto
2 Maxi discarica di rifiuti speciali, quadro criminale da Barletta a Margherita di Savoia Maxi discarica di rifiuti speciali, quadro criminale da Barletta a Margherita di Savoia Dodici soggetti coinvolti e 7 milioni di euro sequestrati in beni immobili
2 Ponte in via Vecchia Andria: una discarica a cielo aperto Ponte in via Vecchia Andria: una discarica a cielo aperto «Oltre al degrado ambientale vi è il rischio di incendio a causa dell'accumulo di paglia»
Allarme di Coldiretti, la Puglia è una discarica a cielo aperto Allarme di Coldiretti, la Puglia è una discarica a cielo aperto Siamo al primo posto per infrazioni nel ciclo della spazzatura
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.