Giovani al lavoro
Giovani al lavoro
Istituzionale

La Provincia dice stop a Garanzia Giovani

Il presidente Spina sospende il servizio per evitare vizi nelle procedure

Sulle polemiche relative al Progetto Garanzia Giovani, il Presidente della Provincia Francesco Spina ha disposto la sospensione cautelativa dei contratti a far tempo dal 31 dicembre 2014. "Dopo aver acquisito il parere del Segretario Generale e alcune sollecitazioni aventi ad oggetto una verifica puntuale delle procedure in questione - ha dichiarato il Presidente Spina -, in data odierna ho espresso l'indirizzo agli uffici competenti al fine di procedere alla sospensione del procedimento in oggetto a far data dal 31 dicembre 2014.

La sospensione costituisce un opportuno atto di tutela da parte della Provincia di Barletta Andria Trani che consente di approfondire l'istruttoria e di evitare la proroga per un altro anno nell'ipotesi in cui emergano vizi chiari che inficino la legittimità dell'intero procedimento. Il termine del 31 dicembre 2014 viene individuato per evitare che i lavoratori contrattualizzati possano avanzare eventuali richieste risarcitorie nei confronti dell'Ente Provincia. Infatti, tali contratti scadranno il 31.12.2014 salve le proroghe degli stessi per un ulteriore anno.

Sono convinto - ha concluso il Presidente della Provincia Francesco Spina - che le procedure adottate dai nostri funzionari e dipendenti siano conformi alle prescrizioni normative, ma ritengo che la sospensione da me richiesta anziché l'annullamento ex abrupto richiesto da alcuni consiglieri di opposizione dell'intero procedimento, contemperi al meglio l'esigenza di un approfondimento ispirato ai principi di legalità e trasparenza con l'esigenza del rispetto dei diritti contrattuali acquisiti dai lavoratori. Al termine dell'istruttoria decideremo se revocare l'atto di sospensione e dare continuità ai rapporti, in tutto o in parte, oppure revocare o annullare l'intero procedimento".
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Garanzia giovani
Altri contenuti a tema
6 Sbloccato l’iter per la scuola di via Morelli, le parole di Lodispoto e Cascella Sbloccato l’iter per la scuola di via Morelli, le parole di Lodispoto e Cascella Intervengono presidente e vicepresidente della provincia Bat
Minori stranieri non accompagnati, si cercano alloggi nella provincia Bat Minori stranieri non accompagnati, si cercano alloggi nella provincia Bat Pubblicato l'avviso esplorativo dalla Prefettura di Barletta-Andria-Trani
Ritardi nei pagamenti per Garanzia Giovani, la denuncia del M5S Ritardi nei pagamenti per Garanzia Giovani, la denuncia del M5S La consigliera regionale Laricchia chiede spiegazioni
1 Contratti Istituzionali di Sviluppo per la Bat, Damiani: «Opportunità per il territorio» Contratti Istituzionali di Sviluppo per la Bat, Damiani: «Opportunità per il territorio» La nota del senatore barlettano di Forza Italia dopo l'incontro con la ministra Carfagna
Lo sviluppo della Bat nell'agenda di governo: Lodispoto incontra la ministra Carfagna Lo sviluppo della Bat nell'agenda di governo: Lodispoto incontra la ministra Carfagna «Forte attenzione da parte del Governo centrale nei confronti delle esigenze più volte rappresentate dalla nostra provincia»
Next Generation, il Pes elabora un documento per lo sviluppo della Bat Next Generation, il Pes elabora un documento per lo sviluppo della Bat Le proposte saranno presentate domani a Barletta in una conferenza stampa
Concorso provincia, più di 1600 domande per 7 posti di lavoro Concorso provincia, più di 1600 domande per 7 posti di lavoro Pubblicati gli elenchi degli ammessi: si tratta di posti di lavoro a tempo pieno e indeterminato
Maggiori restrizioni per parte della Puglia e per la Bat, arriva l'ok del ministro Speranza Maggiori restrizioni per parte della Puglia e per la Bat, arriva l'ok del ministro Speranza Sarebbe stato positivo il parere espresso dal ministro della Salute rispetto alla richiesta di Emiliano
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.