Ospedale Paziente
Ospedale Paziente
Associazioni

L'appello della Fidas Barletta: «Donate il plasma iperimmune»

«La scorsa settimana in tutta la Puglia erano presenti solo 3 sacche di plasma». Ecco chi può donare

Non si arresta la ricerca di una cura al Covid-19. Mentre a livello nazionale e internazione si discute di vaccini, con tutte le problematiche legate all'efficacia e alla distribuzione, da Barletta l'associazione Fidas-Fpds lancia un appello alla donazione del plasma iperimmune, che al momento risulta tra le principali cure per i malati di Covid-19.

«Il numero dei contagiati in Puglia cresce ogni giorno e anche quello dei ricoverati, tuttavia non esiste un "farmaco" vero e proprio, ma attualmente abbiamo un'arma, il "plasma iperimmune", una risposta che il nostro stesso corpo "produce" una volta contagiato. Pensate che la scorsa settimana in tutta la Puglia erano presenti solo 3 sacche di plasma.

Dobbiamo comprendere tutti l'importanza del plasma per combattere il virus, dando un grande aiuto alla gente che soffre nei nostri ospedali. Per poterlo donare bisogna essere guariti dal Covid da 14 giorni. Non possono donarlo chi ha subito trasfusioni, chi ha partorito o ha avuto interruzioni di gravidanza.

Potete chiamare al centro trasfusionale di Barletta dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13.00 al numero 0883-577293 è presente un assistente che vi ascolterà per comprendere, in base al soggetto, se vi siano le condizioni per donare il plasma.

Grazie amici, cerchiamo di essere vicini alla gente che in queste ore vive situazioni drammatiche. Contattate amici, parenti o conoscenti che sono ormai guariti da questo maledetto virus. Prendete questo appello a cuore serve per i nostri cari e numerosi concittadini che sono in terapia intensiva».
  • Donazione Sangue
Altri contenuti a tema
"Metti in moto il dono": un tour tra moto e donazione del sangue "Metti in moto il dono": un tour tra moto e donazione del sangue Fidas Pugliese e Vespa Clubs uniti per la sensibilizzazione al dono
L’appello da Barletta: «Il timore del contagio non scoraggi la donazione di sangue» L’appello da Barletta: «Il timore del contagio non scoraggi la donazione di sangue» Il messaggio del presidente barlettano della Fidas
Emergenza sangue a Barletta: carenze per i gruppi 0+ e A+ Emergenza sangue a Barletta: carenze per i gruppi 0+ e A+ L'appello dell'AVIS "Lattanzio" e l'invito a recarsi al centro trasfusionale dell'ospedale
"Noi ci siamo sempre", donazione di sangue straordinaria all'82° Torino "Noi ci siamo sempre", donazione di sangue straordinaria all'82° Torino Risposta eccellente dei fanti alla chiamata dell'AVIS
Un appello ai cittadini di Barletta: «Donare sangue» Un appello ai cittadini di Barletta: «Donare sangue» L'amministrazione sensibilizza i cittadini in questi giorni di emergenza
Carenza di sangue gruppo 0 negativo a Barletta, appello a donare Carenza di sangue gruppo 0 negativo a Barletta, appello a donare Lo comunica il gruppo AVIS "Lattanzio"
"Se donassi anche tu?": un murale dei bambini di Barletta con Giacomo Borgiac "Se donassi anche tu?": un murale dei bambini di Barletta con Giacomo Borgiac L'iniziativa è stata organizzata dall'associazione Fidas
La vera "disfida" di Barletta è la donazione del sangue La vera "disfida" di Barletta è la donazione del sangue L'artista Borgiac realizza un murale originale presso la sede della Fidas
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.