Pasquale Cascella
Pasquale Cascella
Istituzionale

Ipotesi di disastro ambientale, Cascella: «Il comune sarà coerente»

«Abbiamo tutti il dovere di tutelare salute e vivibilità»

«Di fronte a un "disastro ambientale", qual è quello ipotizzato dalla Procura di Trani con la richiesta di ben 17 rinvii a giudizio a conclusione delle indagini sulle attività che la Cementeria di Barletta è stata autorizzata a svolgere con la combustione di particolari rifiuti, abbiamo tutti il dovere di tutelare l'interesse della comunità alla integrità di beni primari quali quelli della salute e della vivibilità». Così interviene il sindaco di Barletta Pasquale Cascella a seguito della richiesta di rinvio a giudizio in merito ad un presunto "disastro ambientale".

«Per questo il Comune sarà coerente - continua il primo cittadino - con la costituzione di parte offesa nel giudizio (peraltro, decisa sulla base di posizioni già pienamente riconosciute dalla magistratura), e auspica che le stesse aziende coinvolte, oltre che gli enti pubblici investiti, si aprano all'inderogabile necessità di chiarire, con gli strumenti propri dello Stato di diritto, ogni questione controversa, già nella udienza preliminare. C'è da garantire al più presto il rispetto delle condizioni di uno sviluppo sostenibile che, per essere davvero tale, non può eludere né la sicurezza del lavoro, né la qualità dell'habitat urbano e men che meno la tutela di un ambiente essenziale per l'insieme delle attività economiche della città. Questa era e resta l'assoluto riferimento delle scelte che l'Amministrazione di Barletta ha assunto e continuerà a far valere con rigore, in piena trasparenza, e nell'esclusivo interesse della intera collettività».
  • Sindaco
  • Inquinamento
  • Procura della Repubblica
  • Pasquale Cascella
Altri contenuti a tema
«Una farsa buona solo per fare propaganda» «Una farsa buona solo per fare propaganda» Il comunicato del Forum Salute Ambiente Barletta protesta sull'avvio del monitoraggio ambientale
Dopo la fuga di gas in via Dibari controlli per la sicurezza Dopo la fuga di gas in via Dibari controlli per la sicurezza Ieri sopralluogo del sindaco Cascella: «Si deve operare con attenzione e rigore»
1 Intesa tra i sindacati e i sindaci Cascella e Spina, oggi la firma a Barletta Intesa tra i sindacati e i sindaci Cascella e Spina, oggi la firma a Barletta I segretari Cgil, Cisl e Uil: «Creare opportunità di lavoro e coinvolgere attivamente la cittadinanza»
26 Nuovi giardini pubblici in via Ofanto: ecco come saranno Nuovi giardini pubblici in via Ofanto: ecco come saranno Ieri la presentazione del progetto tanto atteso dai residenti
27 Tragedia al passaggio a livello, «serve la cultura del rispetto delle regole» Tragedia al passaggio a livello, «serve la cultura del rispetto delle regole» Dopo l'ennesimo incidente interviene il sindaco Cascella
17 Giro d'Italia, chiusura anticipata per le scuole di Barletta Giro d'Italia, chiusura anticipata per le scuole di Barletta Arriva l'ordinanza del sindaco Cascella
Giuseppe Meli è il nuovo Direttore Marittimo della Puglia Giuseppe Meli è il nuovo Direttore Marittimo della Puglia Ieri mattina il vertice con il sindaco Cascella e il prefetto Minerva
1 Rapina con sparatoria in via Trani, «è stato un brutale atto criminale» Rapina con sparatoria in via Trani, «è stato un brutale atto criminale» Dopo l'attacco armato interviene il sindaco Pasquale Cascella
© 2001-2017 BarlettaViva è un portale gestito da Sviluppo Massivo sas. Partita iva 06237280729. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.